[2020-04] PSLV-XL | Aditya-L1

Date e stato del lancio

Data di lancio Inizio aprile 2020
Finestra di lancio n.d.
Static Fire n.d.
Stato attuale n.d.
Probabilità n.d.
Hashtag n.d.
Press kit n.d.

Dettagli rampa di lancio

Centro di lancio Sriharikota, Republic of India (IND)
Rampa Satish Dhawan Space Centre First Launch Pad
Mappa - Wiki - Info

Lanciatore

Vettore PSLV XL
Wiki - Info
Dettagli Famiglia PSLV, configurazione XL
Fornitore servizi di lancio Indian Space Research Organization (IND)
Wiki - Info

Stadi del vettore

# Tipo Seriale Voli effettuati Recupero tentato Recupero riuscito Atterraggio su
n.d. n.d. n.d. n.d. NO NO n.d.

Missioni di questo lancio

# Missione Tipo Orbita
1 Aditya-L1 Eliofisica L1-point (Heliocentric L1)

Altro materiale informativo

n.d.

Video

n.d.

Ultimo aggiornamento: 2019-12-12T04:00 CET - Fonti: SpaceLaunchNow API 1,2 - LaunchLibrary API - r/SpaceX API
Creato con AstronautiBOT 4.0 beta

Nuova Delhi, 7 gennaio:

L’Indian spazio Research Organization (ISRO) prevede di lanciare ’ Aditya-L1’, la prima missione indiana per studiare il sole, entro l’anno 2020. Originariamente chiamato come la Aditya-1 missione, è un satellite progettato per studiare la corona solare (strati esterni del sole), che è molto simile alla NASA Parker Solar Probe.

Con Aditya-L1, l’India sembra pronta ad avanzare il suo status tra la comunità scientifica globale e, in effetti, tra le aziende private che cercano un affare sulla tecnologia di esplorazione dello spazio.

Lo scopo principale della missione solare è quello di fare studi coronale e vicino UV del sole e contribuire a risolvere alcune domande senza risposta nella fisica solare.

La missione è una joint venture tra ISRO e fisici provenienti da vari istituti tra cui Indian Institute of Astrofisica (Bengaluru), Tata Institute of fondamentali Research (Mumbai) e Inter University Centre per l’astronomia e l’astrofisica (Pune). Aditya L1 satellite sarà lanciato utilizzando PSLV XL. Il lancio prenderà la prima parte del prossimo ciclo solare.

Il satellite sarà programmato per orbitare nel campo magnetico del punto L1 del sole e dell’immagine dallo spazio per la prima volta nel mondo. Gli scienziati sperano di catturare close-up di sole da qui, senza interruzioni da eclissi per anni.

Secondo il ISRO, la missione di Aditya-1 è stata concepita come un satellite di classe 400kg che trasporta un payload, la linea di emissione visibile un coronografo ed (VELC) ed è stato progettato per essere lanciato in un’orbita terrestre bassa 800 km. Gli scienziati dicono che qualsiasi satellite nell’orbita dell’alone intorno al punto 1 (L1) del lagrangiana del sistema sole-terra può vedere il sole senza occultamento/eclissi.

Qual è la corona solare?

ISRO aveva programmato di usare Aditya-1 per osservare solo la corona solare, che è lo strato esterno del sole e si estende a migliaia di km sopra il disco (fotosfera).

Gli strati esterni del sole, che si estende a migliaia di km sopra il disco (fotosfera) è definito come la corona. Aditya-1 aveva lo scopo di osservare solo la corona solare. Ha una temperatura di più di un milione di gradi Kelvin che è molto più alto della temperatura del disco solare intorno a 6000K.

I fisici solari non sono ancora stati in grado di sapere come la corona viene riscaldata a temperature così elevate.

Aditya-L1 con ulteriori esperimenti possono ora fornire osservazioni della fotosfera di Sun (soft e hard X-Ray), cromosfera (UV) e corona (visibile e NIR). Inoltre, i payload di particelle studieranno il flusso di particelle proveniente dal sole e raggiungeranno l’orbita L1, e il payload magnetometro misurerà la variazione della forza del campo magnetico nell’orbita di alone intorno a L1.

Questi payload devono essere collocati al di fuori dell’interferenza dal campo magnetico terrestre e non avrebbero potuto essere utili nell’orbita terrestre bassa.

Quando sarà ilanciato Aditya-L1?

• Il Aditya-L1 è impostato per il lancio durante 2019-2020 lasso di tempo da Polar satellite lancio veicolo (PSLV-XL) da Sriharikota, Andhra Pradesh

• Aditya, che è la parola sanscrita per ’ sole ’ sarà ISRO seconda missione di alto profilo spaziale dopo aver lanciato il suo Mars Orbiter nel 2013.

Aditya L1 is an Indian solar observation satellite to be placed at the Sun-Earth Lagrangian point L1.

The major scientific objectives of the mission are to achieve a fundamental understanding of the physical processes that heat the solar corona, accelerate the solar wind and produce Coronal Mass Ejections (CMEs).

Originally the mission design started as a small LEO satellite carrying only a coronagraph as a payload. In order to get the best science from the Sun, continuous viewing of the Sun is preferred. A Satellite placed in the halo orbit around the L1 Lagrangian point of the Sun-Earth system has the major advantage of continuously viewing the Sun without any occultation/ eclipses.

TRADUZIONE di @astro_TommyS

Aditya L1 è un satellite di osservazione solare indiano da collocare al punto Lagrangiana Sole-Terra L1

I principali obiettivi scientifici della missione sono raggiungere una comprensione fondamentale dei processi fisici che: riscaldano la corona solare, accelerano il vento solare e producono la Coronal Mass Ejections (CMES)

Originariamente il design della missione è iniziato come un piccolo satellite in orbita LEO che trasportava come carico utile coronografo. Per ottenere la migliore scienza dal Sole, è preferibile la visione continua del Sole. Un satellite posizionato nell’orbita intorno al punto Lagrangiano L1 del sistema Sole-Terra ha il vantaggio principale di vedere continuamente il Sole senza occultazioni / eclissi

Data di lancio aggiornata!

Da 2020-01-01 01:00:00 a 2020-06-01 02:00:00 CEST

Data di lancio aggiornata!

Da 2020-06-01 02:00:00 a 2020-04-01 02:00:00 CEST