[2020-05-30] Falcon 9 Block 5 | SpX-DM2 (Demonstration Mission 2)

Qualcuno sta ascoltando la conferenza stampa? Ho perso l’orario del deorbit burn. Avevo capito 12:56 EDT ma non mi sembra corretto, lo splashdown è previsto alle 14:42 EDT.

Interessante il fatto che abbiano un’ora di finestra per l’undocking, per monitorare il meteo.

1 Mi Piace

Per una volta che posso fare una domanda in conferenza, Benji non mi risponde come si deve :sob:

Se non ho capito male questi sono gli orari riportati da Steve Stich:
Sabato
7:30 am central wake up
4:30 pm central hatch close
6:35 pm central undocking (1 ora di finestra)
Domenica
12:56 pm central deorbit
1:48 pm central landing

1 Mi Piace

Ah, hanno usato CDT. Ecco perché non mi trovavo.
:thinking:

Se non potranno sganciarsi dalla ISS sabato, la successiva opportunità sarà lunedì.

Dopo l’ammaraggio ci vorranno non più di 4 ore per riportare gli astronauti sulla terraferma.

Dopo l’undocking potranno rimanere in orbita altri tre giorni se necessario.

4 Mi Piace

Ci saranno ben 44 persone a bordo delle navi: 5 dei contractors, una ventina di SpaceX e altrettanti di NASA e avranno la possibilità di spostarsi tra i due siti di ammaraggio tramite un elicottero.

A proposito del meteo, ecco un passaggio magari utile per i poster riguardo le condizioni meteo (oltre che il post di @LuckyFive nel thread di Expedition 63).

1 Mi Piace

Ma sei l’Alessandro che ha fatto la domanda sul trunk ? :scream:

Grande :clap: :wink:

In persona :hugs:

4 Mi Piace

July 31, 2020 2:45 PM conferenza stampa per il rientro di Bob e Doug. Parteciperà anche Chris.

3 Mi Piace

La tempesta tropicale Isaias sta peggiorando

Fra qualche ora Jim parteciperà ad un weather briefing per decidere se procedere con i preparativi per il rientro o meno.

3 Mi Piace
7 Mi Piace

Segnalo che nelle ultime 4 ore Isaias ha avuto un ciclo di rapidissima intensificazione. I venti sostenuti sono passati da 60 a oltre 80 miglia orarie. Quindi piena categoria 1. La pressione è di 990 mb e in diminuzione. Come si può vedere dall’occhio di GOES-16, non è un uragano molto ben organizzato. Se dovesse organizzarsi potrebbe intensificarsi davvero molto.

5 Mi Piace

Alla fine la SpaceX mi ha risposto, secondo SpaceX infatti:

Trunk jettison is before the deorbit burn as to burn up the trunk in the atmosphere after separation with the capsule.

Quindi il motivo principale per cui la separazione del trunk avviene prima della deorbit burn è far si che esso bruci nell’atmosfera ben dopo il rientro della capsula.

7 Mi Piace

Ma… @signoreTNT mi ha fatto notare che prima si separa il Trunk, poi nel disegno durante il deorbit è ancora agganciato ;~;

1 Mi Piace

Questo per evitare rischi inutili che prenda fuoco anche la capsula, se il trunk è nelle vicinanze? :sweat_smile:

Penso che si eviti il rischio di ricontatto e di essere colpiti da pezzi del trunk in disintegrazione al suo rientro.

2 Mi Piace

Credo che dei semplici calcoli massa/resistenza aerodinamica dei due corpi separati possano facilmente attestare a zero questo rischio. La mia è una valutazione fatta ad istinto, non ho dati alla mano per validare la mia ipotesi. Col presupposto che il trank parta dietro ovviamente.

1 Mi Piace

Probabile, ma perché rischiare?

1 Mi Piace

Era una versione con un errore

2 Mi Piace

Molto in teoria essendo il trunk una buona parte della massa complessiva fare il deorbit dopo la separazione potrebbe far risparmiare propellente e facilitare le manovre.

2 Mi Piace