[2020-10-14] Sojuz 2.1a | Sojuz MS-17

Sempre più vicini…

2 Mi Piace

Con due minuti di anticipo sulla tabella di marcia la Sojuz MS-17 sta iniziando la manovra di flyaround della ISS, consistente in un giro completo attorno alla Stazione lungo l’asse di rollio.

Distanza 300 metri.

2 Mi Piace

La Sojuz inizierà presto ad allinearsi al modulo Rassvet, al quale si aggancerà tra pochi minuti.

3 Mi Piace

Sempre con due minuti di anticipo la Sojuz inizia la manovra di approccio finale…

3 Mi Piace

Distanza 120 metri, velocità 0,67 m/s.

4 Mi Piace

Distanza 50 metri, velocità 0,23 m/s.

3 Mi Piace

La Sojuz MS-17 è ormai a pochi metri dal suo obiettivo, il docking target del modulo Rassvet. La manovra è sempre gestita dal computer di bordo Kurs, con l’equipaggio pronto a prendere il controllo in caso di necessità.

3 Mi Piace

Meno di 20 metri, avvicinamento a 0,9 m/s…
Sullo sfondo il deserto e le montagne del Marocco…

3 Mi Piace

Ci siamo! Attraccati!
Ora ufficiale 10:48 italiane, quattro minuti prima del momento programmato.

5 Mi Piace

Il docking è al momento ancora incompleto. Solo la sonda è saldamente ancorata al portello di Rassvet.
Presto la sonda verrà ritirata e si creerà il corridoio a tenuta d’aria tra capsula e stazione.

4 Mi Piace

Attracco completato!

mpv-shot0038 mpv-shot0039

8 Mi Piace

WOW :wave: :wave: :wave:

1 Mi Piace

Un altro mezzo “parcheggiato” alle uscite della casa spaziale

8 Mi Piace

Splendide le immagini in arrivo dalla ISS…

3 Mi Piace

Qualcuno armeggiava con la finestra n° 5 di Cupola.

Forse arriveranno delle belle foto da questa prospettiva

4 Mi Piace

Nuovo articolo di Marco Zambianchi pubblicato su AstronautiNEWS.it

8 Mi Piace
5 Mi Piace

Per gli amanti delle statistiche, l’attracco della Sojuz MS-17 al modulo Rassvet è avvenuto alle 10:48:47 CEST (08:48:47 UTC). Quindi la navicella ha raggiunto la sua destinazione in appena 3 ore 03 minuti e 43 secondi. Ecco qui la tabella aggiornata:

Posizione Navicella Tempo
1 Sojuz MS-17 3 ore 03 minuti e 43 secondi
2 Progress MS-12
Progress MS-15
3 ore 18 minuti e 31 secondi
4 Progress MS-14 3 ore 20 minuti e 15 secondi
5 Progress MS-11 3 ore 20 minuti e 51 secondi
9 Mi Piace

Dal punto di vista “turistico” anche se la Soyuz può sembrare un “utilitaria” e un po’ “scatoletta” al confronto con Crew Dragon, poter garantire di stare in transito verso la ISS per sole 3 ore (più venti minuti a terra) è decisamente un plus
In fin dei conti è più o meno come un viaggio in auto

1 Mi Piace

Kathleen Rubins diventa la prima donna nella storia dei voli spaziali a festeggiare il proprio compleanno il giorno del lancio. Diventa inoltre il primo astronauta del suo gruppo (NASA Group 20) ad effettuare la seconda missione spaziale.

Equipaggio piuttosto giovane quello lanciato oggi, con un’età media di 41,8 anni. Per trovare un equipaggio più giovane bisogna tornare al settembre 2015 (Soyuz TMA-18M) quando Sergej Volkov, Andreas Mogensen e Ajdyn Aimbetov effettuarono il lancio orbitale numero 300 della storia all’età media di 41,5 anni.

A sua volta, il sestetto di astronauti formatosi oggi sulla ISS (Anatolij Ivanišin, Christopher Cassidy, Ivan Vagner, Sergej Ryžikov, Kathleen Rubins e Sergej Kud’-Sverčkov) ha un’età media particolarmente bassa, 42,3 anni. Per trovare un sestetto più giovane a bordo della ISS bisogna tornare all’aprile 2008 quando a bordo vi furono Peggy Whitson, Yuri Malenchenko, Garrett Reisman, Sergej Volkov, Oleg Kononenko e So-Yeon Yi a formare un’età media di soli 40,6 anni.

Non si vedevano quattro russi a bordo della ISS dal settembre 2015, quando vi furono Oleg Kononenko, Gennady Padalka, Mikhail Kornienko e Sergej Volkov.

Erano 377 giorni che non veniva utilizzato il boccaporto di Rassvet, cioè dalla partenza della Sojuz MS-12, che rappresenta di gran lunga la pausa di utilizzo più lunga di sempre per questo modulo (il record precedente era stato di 85 giorni).

L’arrivo della Soyuz MS-17 mette anche fine alla presenza solitaria della MS-16, rimasta per 180,3 giorni consecutivi l’unica Soyuz agganciata alla ISS. Si tratta del record assoluto superando i 180,2 giorni della Soyuz TM-34 stabiliti nel 2002.

11 Mi Piace