[2020-11-23] Long March 5 | Chang'e 5

Finalmente hanno aggiornato il database cinese di immagini planetarie con alcune foto di Chang’e 5.
Prima di cliccare non entusiasmatevi troppo, al momento ci sono un video e tre foto, tra l’altro tutto già visto sui social, ma è qualcosa :slight_smile:

3 Mi Piace

Quando è previsto il rientro a terra della capsula con i campioni?

A metà della settimana prossima, forse il 16, vediamo se entro due giorni accende i motori allora la data è certa.
Intanto ecco un tweet con qualche dettaglio del braccio che ha fatto la raccolta con la paletta:

5 Mi Piace

Ciò vuol dire che il sistema di rientro si trova ancora in orbita lunare.

Un profilo alquanto diverso sia dalle missioni Apollo (dove appena dopo il rendez-vous tra CSM e Ascent Stage dello LM e trasferimento degli astronauti, il CSM accendeva i motori e andava in traiettoria di trasferimento verso la Terra), sia dalle missioni Luna Ye-8 (dove il rientro era diretto dalla superficie della Luna fino alla Terra).

1 Mi Piace

Sì, si trova ancora in orbita lunare, era prevista questa attesa. Le agenzie di stampa hanno dichiarato che è in attesa del momento favorevole per il rientro, non ho trovato altri dettagli più precisi sull’orbita di ritorno, ma mi vengono in mente 3 motivi per cui i vincoli di meccanica orbitale siano più stringenti rispetto alle missioni USA e URSS (Luna 16, 20 e 24, la E-8 esplose al lancio):

  1. Il sito di atterraggio sulla Luna è molto più a nord degli altri 9 siti, il che vuol dire che l’orbiter ha dovuto parcheggiare in un’orbita con inclinazione elevata rispetto all’equatore lunare, e quindi anche rispetto al piano orbitale della Luna attorno alla Terra, che è il parametro che conta per il rientro. L’orbita più inclinata restringe la finestra di accensione per il TEI.
  2. L’area di rientro a Terra è più piccola delle missioni precedenti. Apollo è tornato a mare, che mirando a caso sulla Terra al 70% centri il bersaglio. La Cina deve rientrare per forza in una zona prefissata di qualche centinaio di chilometri di diametro, il tiro dalla Luna deve essere più preciso.
  3. La copertura radio cinese è inferiore a quella del programma Apollo (non so per le missioni Luna) se si considerano i requisiti di qualità imposti dalla CNSA. Le manovre critiche del volo di andata sono state effettuate più o meno sempre alla stessa ora, per avere copertura radio dalla Cina. Si affidano anche ad altri partner, ESA e Argentina soprattutto, ma vogliono avere il controllo in casa, dove hanno anche le antenne più grandi. Questo è stato anche uno dei motivi per cui non ha funzionato la diretta durante l’atterraggio, la banda era satura, come riportano le testate locali.

Attenzione, lo ripeto, non c’è nessun comunicato ufficiale che riporti uno dei tre punti citato qua sopra come motivo dell’attesa in orbita, sono solo le mie considerazioni sui vincoli orbitali che vi condivido come spunto di riflessione.

17 Mi Piace

Vi è servito lo spunto di riflessione? A me sì, ci ho riflettuto meglio stanotte (al posto di dormire) e direi che la 1. è la causa dell’attesa e come argomentazione vi riporto questa immagine che non so se è molto chiara ma l’ho creata usando un tool ormai in disuso:


Praticamente il piano orbitale della sonda interseca la Terra due volte al mese a causa del l’inclinazione elevata. Quando la Luna si trova in basso in figura, una settimana dopo l’arrivo in LOI il piano orbitale, anche se non si capisce, passa ben sopra la Terra. Dopo 14 giorni, la Terra torna di nuovo nel piano orbitale della sonda e si può effettuare il TEI.

Sono solo mie supposizioni, ma ormai sono confidente che sia la motivazione corretta, mi torna davvero tutto.

EDIT: non so perché mi ha ruotato l’immagine :frowning:

10 Mi Piace

Quindi il TEI dovrebbe avvenire domani … giusto ?

Se è vero quello che ho detto un post più su, il momento ideale del TEI è mezza orbita lunare dopo il LOI, quindi 28 novembre alle 13:58 + 27,3/2 = 12 dicembre alle 5:34, ± un’ora perché l’accensione va fatta quando la sonda è agli antipodi della Terra rispetto alla Luna e il periodo è di due ore.
:crossed_fingers:

3 Mi Piace

Caspita una “finestra” strettissima.
Devono ancora aspettare 2 settimane in orbita con una sola ora (che sembra tanta ma non lo è) per effettuare il TEI.

No, non è una finestra, è una stima (mia) sul momento ideale con solo considerazioni sul primo vincolo che ho elencato. La finestra avrà un po’ di tolleranza in più.
Sto cercando dati da fonti ufficiali ma non trovo niente, toccherà aspettare domani.

1 Mi Piace

Ok grazie.

Non c’è stato il TEI diretto, transfer earth injection, come mi aspettavo, ma hanno cambiato prima orbita. Sembra che hanno cambiato sia apolunio che inclinazione, quindi i conti di sopra sballano tutti:

7 Mi Piace

In pratica si è riportato in un orbita simile a quella dell’arrivo…

La notizia è anche sul Chinadaily (organo ufficiale)
Ma non ci sono date …

2 Mi Piace

Che poi sinceramente anche questo non fa altro che confondermi, mi aspettavo una manovra totalmente diversa. Per il LOI erano necessarie due manovre perché la sonda era troppo pesante e il motore da 3000 N non ce l’avrebbe fatta in una manovra. Ora la sonda è dimagrita tantissimo, penso sia circa il 30% del peso dell’andata, e TEI in due fasi pensavo non fosse necessario.
A questo punto, boh, mi sto zitto e aspetto le fonti ufficiali. Buon weekend a tutti :slight_smile:

6 Mi Piace

Concordo
Forse questi cambi d’orbita fanno parte di qualche piano di test…

L’orbiter di Chang’e ha acceso i motori.

6 Mi Piace

Prima manovra correttiva, 14 dicembre alle 4:13 CET, accensione di 28 secondi per due motori da 25 N:

4 Mi Piace

Buona notte e addio lander, anche se forse era già morto alla partenza del modulo di ascesa:

2 Mi Piace

È stata completata la fase di rientro per Yuanwang-5.


C’erano tre navi in giro per gli oceani a tracciare la sonda, Yuanwang 3, 5 e 6. Credo che la 6 sia già rientrata e la 3 sia in giro per un’altra missione. Sono tutte e tre uguali, belline, vero?
8 Mi Piace