[2021-06-01] Falcon 9 Block 5 | Double Asteroid Redirection Test (DART)

Data e stato del lancio

Data di lancio 2021-06-01 02:00:00 CEST
(2021-06-01 00:00:00 UTC)
Da confermare
Finestra di lancio 2021-06-01 02:00:00 CEST → 2021-06-01 02:00:00 CEST
(2021-06-01 00:00:00 UTC → 2021-06-01 00:00:00 UTC)
Da confermare
Stato attuale NO GO
Meteo n.d.
Hashtag n.d.

Dettagli rampa di lancio

Centro di lancio Vandenberg AFB, CA, USA (USA)
Pad Space Launch Complex 4E, Vandenberg AFB, CA
:earth_africa: Google Maps

Lanciatore

Vettore Falcon 9 Block 5
Info: 1 Wiki: 1
Produttore SpaceX (SpX)
Info: 1, 2, 3 Wiki: 1
Fornitore servizi di lancio SpaceX (SpX)
Info: 1, 2, 3 Wiki: 1

Missione Double Asteroid Redirection Test (DART)

Tipo Esplorazione Robotica
Carichi paganti n.d.
Committenti National Aeronautics and Space Administration (NASA)
Info: 1, 2, 3, 4 Wiki: 1

Video e altro materiale informativo

Info n.d.
Video n.d.

Ultimo aggiornamento: 2019-05-30T17:02 CEST
Fonti: LaunchLibrary API via astronautibot 3.0

Double Asteroid Redirection Test (DART) mission is the first-ever mission to demonstrate the capability to deflect an asteroid by colliding a spacecraft with it at high speed – a technique known as a kinetic impactor.

DART is a planetary defense-driven test of one of the technologies for preventing the Earth impact of a hazardous asteroid: the kinetic impactor. DART’s primary objective is to demonstrate a kinetic impact on a small asteroid. The binary near-Earth asteroid (65803) Didymos is the target for DART. While Didymos’ primary body is approximately 800 meters across, its secondary body (or “moonlet”) has a 150-meter size, which is more typical of the size of asteroids that could pose a more common hazard to Earth.

The DART spacecraft will achieve the kinetic impact by deliberately crashing itself into the moonlet at a speed of approximately 6 km/s, with the aid of an onboard camera and sophisticated autonomous navigation software. The collision will change the speed of the moonlet in its orbit around the main body by a fraction of one percent, enough to be measured using telescopes on Earth.

1 Mi Piace

TRADUZIONE di @astro_TommyS:

La missione DART (Double Asteroid Redirection Test) è la prima missione in assoluto a dimostrare la capacità di deviare un asteroide, scontrandosi con essa ad alta velocità con un veicolo spaziale: una tecnica nota come impattatore cinetico.

DART è un test di difesa planetaria di una delle tecnologie per prevenire l’impatto terrestre di un asteroide pericoloso: l’impattatore cinetico. L’obiettivo principale di DART è dimostrare un impatto cinetico su un piccolo asteroide. L’asteroide binario vicino alla Terra (65803) Didymos è l’obiettivo di DART. Mentre il corpo principale di Didymos è di circa 800 metri di diametro, il suo corpo secondario (o “lunetta”) ha una dimensione di 150 metri, che è più tipica delle dimensioni degli asteroidi che potrebbero rappresentare un pericolo più comune per la Terra.

L’impatto cinetico di DART si schianta deliberatamente nella piccola luna con una velocità di circa 6 km / s, con l’ausilio di una videocamera integrata e di sofisticati software di navigazione autonomi. La collisione cambierà la velocità della luna nella sua orbita attorno al corpo principale di una frazione dell’1%, abbastanza da essere misurata usando i telescopi sulla Terra.