[2021-06] Falcon 9 Block 5 | Double Asteroid Redirection Test (DART)

Date e stato del lancio

Data di lancio Inizio giugno 2021
(2021-06-01 00:00:00 UTC)
Finestra di Lancio -
Estensione FdL -
Static Fire n.d.
Data e ora PROVVISORIE
Stato attuale INCERTO
Probabilità n.d.
Hashtag n.d.
Press kit n.d.

Dettagli rampa di lancio

Centro di lancio Vandenberg AFB, CA, USA (USA)
Rampa Space Launch Complex 4E Mappa Wiki Info

Lanciatore

Vettore Falcon 9 Block 5 Wiki Info
Fornitore servizi di lancio SpaceX (USA) Wiki Info
Dettagli famiglia Falcon, variante Block 5
Volo di esordio 2018-05-11
Numero stadi 2
Dimensioni altezza: 70.0 m, diametro: 3.65 m
Peso al lancio 549 t
Spinta al decollo 7607 kN
Capacità di carico LEO: 22800 kg, GTO: 8300 kg

Stadi del vettore

# Tipo Seriale Voli effettuati Recupero tentato - riuscito Su
n.d. n.d. n.d. n.d. NO - TBD n.d.

Carichi utili di questo lancio

# Missione Tipo Orbita
1 Double Asteroid Redirection Test (DART) Esplorazione Robotica Helio-N/A (Heliocentric N/A)

Altro materiale informativo

n.d.

Video

n.d.

Ultimo aggiornamento via AstronautiBOT 4.0 beta: 2020-01-23T18:10 CET
Fonti: SpaceLaunchNow API (alt) - LaunchLibrary API

TRADUZIONE di @astro_TommyS:

La missione DART (Double Asteroid Redirection Test) è la prima missione in assoluto a dimostrare la capacità di deviare un asteroide, scontrandosi con essa ad alta velocità con un veicolo spaziale: una tecnica nota come impattatore cinetico.

DART è un test di difesa planetaria di una delle tecnologie per prevenire l’impatto terrestre di un asteroide pericoloso: l’impattatore cinetico. L’obiettivo principale di DART è dimostrare un impatto cinetico su un piccolo asteroide. L’asteroide binario vicino alla Terra (65803) Didymos è l’obiettivo di DART. Mentre il corpo principale di Didymos è di circa 800 metri di diametro, il suo corpo secondario (o “lunetta”) ha una dimensione di 150 metri, che è più tipica delle dimensioni degli asteroidi che potrebbero rappresentare un pericolo più comune per la Terra.

L’impatto cinetico di DART si schianta deliberatamente nella piccola luna con una velocità di circa 6 km / s, con l’ausilio di una videocamera integrata e di sofisticati software di navigazione autonomi. La collisione cambierà la velocità della luna nella sua orbita attorno al corpo principale di una frazione dell’1%, abbastanza da essere misurata usando i telescopi sulla Terra.

1 Mi Piace

La missione DART (Double Asteroid Redirection Test) è la prima missione in assoluto a dimostrare la capacità di deviare un asteroide, scontrandosi con essa ad alta velocità con un veicolo spaziale: una tecnica nota come impattatore cinetico.

DART è un test di difesa planetaria di una delle tecnologie per prevenire l’impatto terrestre di un asteroide pericoloso: l’impattatore cinetico. L’obiettivo principale di DART è dimostrare un impatto cinetico su un piccolo asteroide. L’asteroide binario vicino alla Terra (65803) Didymos è l’obiettivo di DART. Mentre il corpo principale di Didymos è di circa 800 metri di diametro, il suo corpo secondario (o “lunetta”) ha una dimensione di 150 metri, che è più tipica delle dimensioni degli asteroidi che potrebbero rappresentare un pericolo più comune per la Terra.

L’impatto cinetico di DART si schianta deliberatamente nella piccola luna con una velocità di circa 6 km / s, con l’ausilio di una videocamera integrata e di sofisticati software di navigazione autonomi. La collisione cambierà la velocità della luna nella sua orbita attorno al corpo principale di una frazione dell’1%, abbastanza da essere misurata usando i telescopi sulla Terra.