[2021-12-05] Atlas V 551 | STP-3

Date di riferimento

Data di lancio NET 2021-12-05 09:04:00
Finestra di lancio 02:00:00
2021-12-05 09:04:002021-12-05 11:04:00

Status attuale

Stato attuale GO
Probabilità -

Missione

Missione Tipo Orbita
STP-3 Lancio multiplo condiviso Orbita geostazionaria (Direct-GEO)

Rampa di lancio

Nome Space Launch Complex 411 2
Località Cape Canaveral, Florida, USA :us:
Lanci totali 101

Lanciatore

Vettore Atlas V 5511
Produttore United Launch Alliance :us:1 2
Fornitore servizi di lancio United Launch Alliance :us:1 2
Primo volo
2006-01-19
Numero stadi 2
Dimensioni altezza: 59,70 m
diametro: 3,80 m
Peso al lancio 573 t
Spinta al decollo 12.269 kN
Capacità di carico LEO: 18.850 kg
GTO: 8.890 kg
Successi/Lanci totali 11/11 (11 consecutivi)

Video

  • Dec. 5 Live Broadcast: Atlas V STP-3 Watch live on Sun. Dec. 5, 2021 as ULA’s Atlas V rocket lifts off from Cape Canaveral Space Force Station with the Space Test Program (STP)-3 mission for the…

Variazioni della data di lancio

Vedi il dettaglio
Da A Δ G:O:M:S
2020-01-01 00:00:00 2020-09-30 22:00:00 273:22:00:00
2020-10-01 00:00:00 2020-10-15 00:00:00 14:00:00:00
2020-10-15 00:00:00 2020-10-31 00:00:00 16:00:00:00
2020-10-31 00:00:00 2021-02-01 00:00:00 93:00:00:00
2021-02-01 00:00:00 2021-02-26 00:00:00 25:00:00:00
2021-02-26 00:00:00 2021-04-30 00:00:00 63:00:00:00
2021-04-30 00:00:00 2021-08-31 00:00:00 123:00:00:00
2021-08-31 00:00:00 2021-06-23 00:00:00 69:00:00:00
2021-06-23 00:00:00 2021-06-30 00:00:00 7:00:00:00
2021-06-30 00:00:00 2021-07-10 00:00:00 10:00:00:00
2021-07-10 00:00:00 2021-08-15 00:00:00 36:00:00:00
2021-08-15 00:00:00 2021-09-01 00:00:00 17:00:00:00
2021-09-01 00:00:00 2021-10-31 00:00:00 60:00:00:00
2021-10-31 00:00:00 2021-11-22 00:00:00 22:00:00:00
2021-11-22 00:00:00 2021-12-04 00:00:00 12:00:00:00
2021-12-04 00:00:00 2021-12-04 09:04:00 09:04:00
2021-12-04 09:04:00 2021-12-05 09:04:00 1:00:00:00


Ultimo aggiornamento: 2021-11-29 03:05 con AstronautiBOT 8.1 - Fonte: LaunchLibrary2 API

(Traduzione automatica) Missione Rideshare con il satellite STPSat-6 e sei payload secondari per l’US Air Force. STPSat-6 trasporta il carico utile Space and Atmospheric Burst Reporting System-3 (SABRS-3) della NNSA e l’esperimento Laser Communications Relay Demonstration (LCRD) della NASA.

Data di lancio aggiornata!

Da 2020-01-01 01:00:00 a Inizio ottobre 2020

1 Mi Piace

Data di lancio aggiornata!

Da October 1, 2020 12:00:00 AM a October 15, 2020 12:00:00 AM

2 Mi Piace

Data di lancio aggiornata!

Da October 15, 2020 12:00:00 AM a October 31, 2020 12:00:00 AM

1 Mi Piace

Data di lancio aggiornata!

Da October 31, 2020 12:00:00 AM a February 1, 2021 12:00:00 AM

1 Mi Piace

Poster by ULA.

4 Mi Piace

Data di lancio aggiornata!

Da February 1, 2021 12:00:00 AM a February 26, 2021 12:00:00 AM

1 Mi Piace

Data di lancio aggiornata!

Da February 26, 2021 12:00:00 AM a April 30, 2021 12:00:00 AM

1 Mi Piace

Data di lancio aggiornata!

Da April 30, 2021 12:00:00 AM a August 31, 2021 12:00:00 AM

1 Mi Piace

Il 2021-05-05T22:00:00Z sono arrivati i 6 satelliti in Florida, precisamente all’Astrotech Space Operations di Titusville, che costituiscono il payload principale della missione Space Test Program - 3. Sono partiti dallo stabilimento di Northrop Grumman di Dulles, in Virginia, dove sono anche stati costruiti e testati. Il lancio rimane in linea con la data di lancio del 2021-06-22T22:00:00Z dalla CCFS.

Le attività mancanti riguardano i test al sito di lancio, il rifornimento e l’integrazione con Long Duration Propulsive ESPA - 1, un payload che volerà in rideshare.

Lo scopo di STPSat-6 è prettamente militare: avrà la capacità di individuare eventuali esplosioni nucleari e dimostrerà nuove tecnologie nel campo del dominio spaziale, del meteo e delle comunicazioni laser. A bordo ci saranno 9 paylaod, che includono lo Space and Atmospheric Burst Reporting System – 3, il payload principale sviluppato dal Dipartimento dell’Energia e dall’Amministrazione nazionale per la sicurezza nucleare, un carico di NASA, chiamato Laser Communications Relay Demonstration, e sette payload sperimentali autorizzati dal Dipartimento della Difesa.

Nel corso di 53 anni di operatività l’STP ha eseguito 283 missioni e fornito l’accesso allo spazio a 621 esperimenti del DoD.


Fonte: Los Angeles Air and Space Force - Arrival of STPSat-6 satellites

4 Mi Piace

Data di lancio aggiornata!

Da NET August 31, 2021 12:00:00 AM a NET June 23, 2021 12:00:00 AM

2 Mi Piace

A bordo del payload principale, STPSat-6, ci sarà anche il Laser Communications Relay Demonstration (LCRD) di NASA, che rappresenta un altro passo nella direzione della comunicazione laser come standard. I moduli, delle dimensioni di un forno a microonde, invieranno e riceveranno dati tramite laser a infrarossi, ad una velocità di 1.2 gigabit al secondo dall’orbita geostazionaria (36000 km): per dare un paragone si può scaricare un film di due ore in 20 secondi. La trasmissione dei dati sarà effettuata dalle stazioni di terra di Table Mountain, in California, e di Haleakalā, alle Hawaii, e inizieranno i test per migliorare le tecniche di tracciamento, trasmissione e operazione in diversi scenari. Più avanti nel corso della missione LCRD fungerà da ripetitore per un terminale a bordo della ISS, il cui arrivo è programmato per il 2022 a bordo di un veicolo CRS.


Fonte: NASA - Laser Communications Relay Demonstration Launch.

7 Mi Piace

Data di lancio aggiornata!

Da NET June 23, 2021 12:00:00 AM a NET June 30, 2021 12:00:00 AM

1 Mi Piace

Tory spiega il perché del ritardo.
Non lo traduco perché non ho capito.

Ah, il ringing è la vibrazione dell’ugello durante il lancio di
SBIRS GEO 5

.

4 Mi Piace

Avevo scritto nell’altro thread che anche a occhio qualcosa di strano c’era con quelle deformazioni cicliche. Oltretutto arrivavano anche in un momento in cui lo stadio stava manovrando in maniera piuttosto vistosa, non mi dava l’idea di stare semplicemente acquisendo un nuovo assetto.

Una possibile traduzione del tweet di Tory:

Quelli che guardavano la diretta potrebbero avere notato un po’ di scampanellio della nuova estensione in carbonio dell’ugello. Sebbene abbia fatto il suo lavoro, spingendo ancora di più le già spettacolari prestazioni, vogliamo assicurarci di capire completamente quel comportamento prima di fare volare ancora questa configurazione.

3 Mi Piace

Data di lancio aggiornata!

Da NET June 30, 2021 12:00:00 AM a NET July 10, 2021 12:00:00 AM

1 Mi Piace

Data di lancio aggiornata!

Da NET July 10, 2021 12:00:00 AM a NET August 15, 2021 12:00:00 AM

1 Mi Piace

In un articolo uscito un paio di giorni fa, Tony Bruno afferma ovviamente che finché non avranno compreso meglio l’anomala vibrazione, quel tipo di ugello non volerà.

La parte interessante è, traducendo, dove Bruno dice che il live feed mostrava che l’estensione dell’ugello oscillava a una frequenza di 23 hertz (quindi lo hanno dedotto dal video, non dalla telemetria), poi aggiunge: “Stiamo prendendo tempo per capire la situazione. Possiamo conviverci? Vogliamo irrigidire quell’estensione dell’ugello e a quale frequenza irrigidirla?”

Quindi:

1 Dopo i vari accertamenti, potrebbero decidere che va bene così.

2 Effettivamente qualunque cosa vibra, si tratta di stabilire se quella frequenza (e intensità) può essere nociva alla struttura. Magari frequenze più alte potrebbero non vedersi nei live feed ma essere più deleterie.

3 Le vibrazioni restano una bestia difficile da prevedere anche con i migliori programmi di simulazione

4 Mi Piace