[2021-12-13] Long March 3B | Tianlian 2-02

Dati principali del lancio

Data di lancio 2021-12-13 16:09:00
Finestra di lancio Durata: 01:16:00
Da 2021-12-13 16:00:00 a 2021-12-13 17:16:00
Esito lancio SUCCESSO

Dettagli della missione

Nome Tianlian 2-02
Tipo Telecomunicazioni
Orbita Orbita geosincrona (GSO)
Costellazione Tianlian
Lancio precedente Long March 3C/E | Tianlian 1-05
Lancio successivo -

Centro e rampa di lancio

Nome Launch Complex 3 ( LC-3 ) ( LA-1 ) - Centro di lancio satelliti dello Xichang, Repubblica Popolare Cinese1 2 :cn:
Lanci dalla rampa 62
Lanci dal Centro 171
Atterraggi al Centro 0

Lanciatore

Vettore Long March 3B/E 1
Costruttore China Aerospace Science and Technology Corporation :cn: 1 2
Fornitore servizi di lancio China Aerospace Science and Technology Corporation :cn:1 2
Primo volo 2007-05-13
Numero stadi 3
Altezza 56,30 m
Diametro 3,35 m
Peso al lancio 456 t
Spinta al decollo 5.924 kN
Capacità di carico LEO: 12.000 kg
GTO: 5.500 kg
Successi/Lanci totali 45/46 (25 consecutivi)

Video

A Long March-3B rocket launched the TianLian-2 02 satellite (天链二号02星) from the Xichang Satellite Launch Center, Sichuan Province, southwest China, on 13 Dece…

Ultimo aggiornamento: 2022-07-01T01:05:43 con AstronautiBOT 10 beta 1 - Fonte: LaunchLibrary2 API

1 Mi Piace

(Traduzione automatica) Tianlian è una serie di satelliti cinesi per il monitoraggio e la comunicazione dei dati.

1 Mi Piace

Video del lancio.

Immagini del lancio.

7 Mi Piace

Si tratta della versione cinese dei TDRSS …
Cioè il sistema di “ripetitori spaziali” che consente di mantenere il contatto con i satelliti in orbita o nello spazio profondo anche se non visibile dalle stazioni a terra

Sarà completa ora la “copertura” della costellazione ?

2 Mi Piace

Video del lancio in versione YT.

La copertura è già completa. Questo satellite in particolare è stato lanciato principalmente per migliorare la qualità della connessione con la stazione spaziale, secondariamente per dare supporto agli altri satelliti in orbita bassa (Gaofen e Yaogan) ma già l’orbita terrestre è coperta al 100%.
Per lo spazio profondo invece non possono offrire copertura, servono le antenne giganti sulla superficie.

3 Mi Piace

Altro video del lancio.