[2021-12-21] H-IIA 204 | Inmarsat-6 F1

Date di riferimento

Data di lancio NET 2021-12-21 14:33:52
Finestra di lancio 01:59:34
2021-12-21 14:33:522021-12-21 16:33:26

Status attuale

Stato attuale NON UFFICIALE
Probabilità -

Missione

Missione Tipo Orbita
Inmarsat-6 F1 Telecomunicazioni Orbita di trasferimento geostazionaria (GTO)

Rampa di lancio

Nome Yoshinobu Launch Complex1 2
Località Tanegashima, Giappone :jp:
Lanci totali 38

Lanciatore

Vettore H-IIA 2041
Produttore Mitsubishi Heavy Industries :jp:1 2
Fornitore servizi di lancio Mitsubishi Heavy Industries :jp:1 2
Primo volo
2006-12-18
Numero stadi 2
Dimensioni altezza: 53,00 m
diametro: 4,00 m
Peso al lancio 445 t
Spinta al decollo 2.260 kN
Capacità di carico LEO: - kg
GTO: 6.000 kg
Successi/Lanci totali 3/3 (3 consecutivi)

Variazioni della data di lancio

Vedi il dettaglio
Da A Δ G:O:M:S
2020-01-01 00:00:00 2020-09-30 22:00:00 273:22:00:00
2020-10-01 00:00:00 2021-01-01 00:00:00 92:00:00:00
2021-01-01 00:00:00 2021-06-30 00:00:00 180:00:00:00
2021-06-30 00:00:00 2021-07-31 00:00:00 31:00:00:00
2021-07-31 00:00:00 2021-10-31 00:00:00 92:00:00:00
2021-10-31 00:00:00 2021-12-31 00:00:00 61:00:00:00
2021-12-31 00:00:00 2021-12-21 14:33:52 9:09:26:08


Ultimo aggiornamento: 2021-12-02 01:42 con AstronautiBOT 8.1 - Fonte: LaunchLibrary2 API

(Traduzione automatica) Inmarsat-6 è la sesta generazione di satelliti per l’operatore globale di comunicazioni satellitari mobili con sede a Londra Inmarsat. Avranno una duplice missione di aumentare i servizi Global Xpress sia in banda L che in banda Ka.

Airbus Defence and Space si è aggiudicata un contratto da Inmarsat per progettare e sviluppare i primi due satelliti per comunicazioni mobili Inmarsat-6 (I-6), creando i satelliti per servizi mobili più versatili della sua flotta.

I due satelliti I-6 saranno basati sulla piattaforma Eurostar di Airbus Defense e Space nella sua variante E3000e, che utilizza esclusivamente la propulsione elettrica per il sollevamento dell’orbita. I satelliti trarranno vantaggio dalla riduzione di massa che questa tecnologia di propulsione elettrica consente per una missione a doppio carico utile, con un carico utile elaborato digitalmente di nuova generazione eccezionalmente grande.

I-6 F1 e F2 porteranno una grande antenna in banda L con apertura di 9 m e nove antenne multibeam in banda Ka e offriranno un alto livello di flessibilità e connettività. Un processore digitale modulare di nuova generazione fornirà la massima flessibilità di routing su un massimo di 8000 canali e l’allocazione dinamica della potenza a oltre 200 spot beam in banda L. I fasci spot in banda Ka saranno orientabili sull’intero disco terrestre, con allocazione flessibile da canale a fascio.

Data di lancio aggiornata!

Da 2020-01-01 01:00:00 a Inizio ottobre 2020

1 Mi Piace

Data di lancio aggiornata!

Da October 1, 2020 12:00:00 AM a January 1, 2021 12:00:00 AM

1 Mi Piace

Data di lancio aggiornata!

Da January 1, 2021 12:00:00 AM a June 30, 2021 12:00:00 AM

1 Mi Piace

Data di lancio aggiornata!

Da NET June 30, 2021 12:00:00 AM a NET July 31, 2021 12:00:00 AM

1 Mi Piace

Data di lancio aggiornata!

Da NET July 31, 2021 12:00:00 AM a NET October 31, 2021 12:00:00 AM

1 Mi Piace

Data di lancio aggiornata!

Da NET October 31, 2021 12:00:00 AM a NET December 31, 2021 12:00:00 AM

1 Mi Piace

Per ora il lancio rimane confermato a dicembre. Il prossimo satellite volerà con SpaceX, ma non viene specificato se a bordo di un F9 o FH.

Data di lancio aggiornata!

Da NET December 31, 2021 12:00:00 AM a NET December 21, 2021 2:33:52 PM

Satellite in configurazione di volo e pronto per essere trasferito dagli stabilimenti di Airbus a Tolosa al Giappone. In seguito ci sarà il rifornimento di xeno nel sistema propulsivo.

Alcuni rendering del lancio e del satellite in orbita.

3 Mi Piace

Inmarsat-6 F1 è arrivato a Tanegashima.

2 Mi Piace