[2022-05-19] Atlas V N22 | CST-100 Starliner Orbital Flight Test 2 (OFT-2)

Si prospetta un tennistico (ed imbarazzante) 6-0 per SpaceX contro Boeing.

12 Mi Piace

Questo risponde alla domanda, sottesa e talvolta esplicitata, del “che succede se la Boeing fallisce il progetto Starliner?” (cosa che, a cominciare dal sottoscritto, nessuno si augura).

Ecco cosa succede…

Si hanno gia’ notizie di nuovi contratti tra space x e la NASA per i voli successivi a crew6?
Sara’ interessante vedere il prezzo :grimacing:

E’ appena stato fatto un nuovo contratto ieri. La NASA ha acquistato altri tre voli di SpaceX per garantire un accesso americano alla ISS. Ai 6 voli già a contratto, ne sono stati aggiunti 3.

https://blogs.nasa.gov/commercialcrew/2021/12/03/nasa-to-secure-additional-commercial-crew-transportation/

3 Mi Piace

Ne avevo scritto qua: Nasa acquisirà ulteriori missioni abitate commerciali nel prossimo futuro - n°7 da Soltasto

Comunque non sono ancora stati comprati a tutti gli effetti, per ora hanno solo annunciato che hanno intenzione di farlo (solita burocrazia).

Quando il contratto verrà modificato dovremmo vedere un aumento del “Combined Potential Award Amounts” qua:
https://www.usaspending.gov/award/CONT_IDV_NNK14MA74C_8000

4 Mi Piace

Boeing ha deciso di sostituire l’attuale modulo con un altro più recente, in pratica sarà utilizzato quello che era stato programmato per il volo con equipaggio.

https://starlinerupdates.com/boeing-to-move-up-service-modules-for-commercial-crew-flight-tests/

5 Mi Piace

sembra che la decisione sia la conseguenza dell’analisi del problema di ossidazione delle elettrovalvole

6 Mi Piace

Che sia la volta buona?speriamo! leggevo su wikipedia tra l’altro…che dopo il primo volo ufficiale di servizio sulla ISS sono pianificati altri 5 (soltanto?) voli verso la stazione spaziale. SpaceX invece ? Diciamo che da qua all’ipotetica data di rientro (sigh) della ISS mancano ancora parecchi anni…mi viene da sospettare che sia dragon che cst-100 avranno dei sostituti, che opereranno fino al 2030?Cst-100 tecnicamente dovrebbe così offrire 6 missioni alla stazione spaziale (starliner-6 dovrebbe quindi esser l’ultima)

Spacex ha già ricevuto un “potenziale” ordine per 3 ulteriori missioni con la Crew Dragon oltre alle 6 che terminerà nel 2023.
Comunque, a parte magari qualche nuovo bando per ulteriori fornitori (dream chaser o altri), queste due capsule non verranno certo abbandonate, se pensi agli anni di servizio delle Soyuz. Ci saranno ulteriori contratti a seguire sicuramente.

Inoltre se vogliamo buttarla lì, Starship prima o poi dovrebbe essere certificata per il volo umano…

2 Mi Piace

Questa decisione di cambiare il modulo di servizio significa che il problema non è nell’hardware ma bensì nella procedura?

Musk dipende fortemente dalla NASA e dal governo per sopravvivere, come la NASA e il governo ormai dipendono da lui. È un legame a doppio filo e non credo che Musk sia così stupido da tagliarlo alzando i prezzi.

D’altronde, NASA ha davvero bisogno di un secondo fornitore, per poter riprendere il coltello dalla parte del manico. Per questo i voli di Boeing (OFT-2 e poi CFT) saranno sicuramente a priorità più alta di qualunque altro volo cargo, che siano SpaceX o Cygnus. Il che significa che se Boeing dovesse essere pronta, qualche volo cargo verrà spostato per far loro spazio.

Credo che si saprà qualcosa sulla schedule per OFT-2 nei primi mesi del 2022

7 Mi Piace

Ma a quel punto sara’ la Starship ad attraccare alla ISS, o la ISS ad attraccare alla Starship?

(Stessa domanda mi viene in mente per quando ci sara’ il Gateway con le missioni Artemis).

2 Mi Piace

Non so perché stiamo dando, in qualche modo, per scontato che Starliner non riesca ad entrare in servizio…

Personalmente non sono d’accordo, prima o poi Starliner volerà con equipaggio, è solo questione di tempo.

Non sarà mai economicamente competitiva rispetto alla Dragon 2 ma questo lo si sapeva sin dall’inizio, d’altronde lo scopo della NASA era quello di operare con due distinti sistemi, non quello di ottenere il più economico in assoluto.

9 Mi Piace

Beh a livello di percezione pubblica penso dovesse essere “almeno” più economica delle soyuz, cosa invece disattesa…

Che poi volerà prima o poi non ci dovrebbero essere dubbi, a meno di decisioni della stessa Boeing. Alla fine negli ultimi 12 mesi hanno pagato caro sul bilancio, 400 e fischia milioni oltre al costo dell’indagine e del nuovo modulo di servizio…
Siamo a conoscenza di eventuali penali se dovessero mollare il progetto? (lasciando stare l’immagine etc etc)

3 Mi Piace

per Space.com, raccogliendo le affermazioni di alcuni responsabili della Boeing, il lancio di Starliner OFT-2 verso la ISS potrebbe essere effettuato a maggio 2022

3 Mi Piace

Non mi ricordo se boeing farà una demo crew comunque la prima con equipaggio sarà net 6 mesi dal OFT-2, giusto?

Come dicevo poco più su, aspettatevi una comunicazione ufficiale nei primi mesi del 2022 (tra Gennaio e Febbraio) :wink:

Sì, dopo OFT-2 ci deve essere CFT (Crewed Flight Test). Non sono sicuro se devono passare 6 mesi da OFT-2 però… Ora che hanno deciso di usare la capsula di CFT per OFT-2, probabilmente dovranno usare quella che ha i problemi con le valvole per fare il CFT, ma chissà quanto tempo ci vuole

4 Mi Piace

… si beh, però il 20 dicembre saranno passati 2 anni da OFT-1, non hanno altri moduli di servizio pronti? in teoria a quest’ora dovevano già far volare la missione Starliner-2…

Lancio anticipato di 30 giorni, a NET May 31, 2022 12:00:00 AM

1 Mi Piace

temo di no…temo che le Cst-100 siano due e basta. e che non ci siano nemmeno intenzioni da parte di Boeing di costruirne altre! teoricamente se tutto andasse (e fosse andato bene sin dall’inizio) 2 capsule vanno ancora bene…rotazione semestrale di equipaggi…entrambe possono soddisfare assieme alle dragon, l’esigenza di nuovi astronauti a bordo della ISS…ma per andate come sono andate le cose…il numero ristretto di capsule non giova al programma starliner, imho ovviamente…

1 Mi Piace