[2022-06] Atlas V N22 | CST-100 Starliner Orbital Flight Test 2

ecco qualche fotina

7 Mi Piace

posso dire che sono più emozionato per questo lancio che per la SpaceX Crew Dragon Demo 1 del marzo '19?non lo so qua è come se si fossero abbattute una serie di sventure su questa capsula…ricordo ancora l’epoca in cui le news davano i due competitors nel bel mezzo della “gara” per raggiungere la ISS con delle blande speranze per Boeing! in realtà i fatti andranno molto diversamente. Pensate a quante Dragon2 hanno già volato e voleranno, schedulate anche con equipaggi privati o turistici da qui al prossimo futuro…e di come invece la Starliner in questi due anni è rimasta a terra a “subire” continui slittamenti e pure cambi d’equipaggio (per la missione manned, si intende ovviamente, fatto più eclatante , il mitico Chris Ferguson che rimane a terra per rimanere affianco alla figlia,etc…)…ora però siamo alla resa dei conti. Riuscirà Boeing a inserirsi nel ruolo di competitor a tutti gli effetti di SpaceX?Secondo me si, ma è solo una supposizione. Godspeed Boeing, Godspeed CST-100 Starliner. Si tratta pur sempre di uno dei più importanti lanci spaziali del 2021 e forse anche del decennio (un lancio/volo con relativo docking di una capsula che prevede di portare in futuro esseri umani è di fondamentale importanza,a mio avviso)

Onestamente non definirei “sventure” una serie di errori di progettazione, verifica e conduzione delle operazioni relativi allo OFT-1.
La Boeing è responsabile per una figura non proprio brillante nel corso del primo volo, senza contare il fatto che un volo di Starliner costa il doppio di uno di Dragon 2.

Ovviamente auguro ogni bene alla Starliner ed alla Boeing, i cui dipendenti sono consapevoli che stavolta non possono sbagliare.

13 Mi Piace

Anche se non c’è equipaggio, è stata testata la passerella degli astronauti.

6 Mi Piace

Ed è iniziato il caricamento dei propellenti.

4 Mi Piace

Che non possono sbagliare e sicuro, non oso immaginare cosa possa succedere se anche questo lancio dovesse andar male…

Interessante anche la piega concreta che assumono questi eventi social di NASA, che ha chiesto ai partecipanti, all’atto della registrazione, cosa avrebbero voluto vedere come indicatore 0G a bordo di CST-100.

Sono arrivate oltre 2600 risposte: il 10% delle risposte riguarda oggetti di qualsiasi tipo, da Snoopy a Baby Yoda a Fiona, l’ippopotamo dello zoo di Cincinnati, o qualche oggetto nelle loro famiglie da anni. Alcuni hanno suggerito addirittura Tory Bruno, Jeff Goldblum e Patrick di Spongebob. Altri hanno proposto alcuni pupazzetti da donare successivamente a bambini ammalati.

Un altro 10% ha suggerito qualche tipo di palle (da tennis, baseball, rimbalzanti, da discoteca, da cannone e di fieno). Ah, anche i palloni di Euro 2020 o palline anti stress.

Alcuni hanno proposto acqua, una boccia con un pesce rosso, libri, M&M, uno Starliner giocattolo con all’interno un altro Starliner (e solo quest’ultimo da usare come indicatore). La proposta preferita da NASA è stata una scatola con i nomi di tutte le perone che si sono registrate all’evento (oltre 13 000 persone).


Fonte: NASA - 0G indicators idea shared by public.

7 Mi Piace

La dettagliata sequenza di eventi dopo la separazione di CST-100 Starliner dall’Atlas V fino all’attracco

2 Mi Piace

ULA informa che il countdown è regolarmente iniziato alle 8.00. In teoria siamo a T meno 4 ore e rotti, ma l’orario è fuorviante, visto che durante le 11 ore e passa sono previsti due importanti hold programmati. Il primo di un’ora a T - 2 ore e il secondo di ben quattro ore, a T - 4 minuti (se seguite l’Atlas avrete notato che tutte le dirette iniziano in Hold a T - 4).

Per quanto riguarda il meteo l’ultimo bollettino (9.33) dava il 50% GO.

Vi ricordo che gli aggiornamenti più frequenti di ULA sul lancio vengono postati qui:

https://www.24liveblog.com/live/2717595901191287243

8 Mi Piace

Quindi, tenendo in conto gli hold, il vero orario di lancio quale sarebbe?

1 Mi Piace

L’orario indicato nel primo post di ogni topic di lancio.

6 Mi Piace

Un messaggio è stato spostato in un nuovo argomento: Configurazione Starliner a 7 posti

Mentre continuano i test e si prepara il caricamento dei propellenti criogenici (l’RP-1 è stato già imbarcato ieri) ULA ci informa che quello odierno sarà il centesimo lancio dalla piattaforma 41.

SLC 41 è stato infatti attivato nel 1965 e fino al 1999 è servito per 27 voli dei Titan III e IV. Missioni storiche sono decollate da qua, come i Viking nel 1975 e i Voyager nel 1977.

Nel 1999 il pad è stato riadattato per l’Atlas V e da allora sono decollati 72 booster. Con il 73° lancio Atlas saranno 100 voli in tutto.

https://www.ulalaunch.com/missions/next-launch/atlas-v-starliner-oft-2

6 Mi Piace

Il portello dello Starliner è stato chiuso e la squadra che assisterà gli astronauti (Blue Team) sta per allontanarsi dalla white room per le operazioni di rifornimento. RItorneranno però durante l’ultimo hold (quello di T-4) per testare le procedure di ingresso degli astronauti.

7 Mi Piace

Sicuramente è già stato spiegato ma non riesco a trovarlo, come mai nella timeline sono inseriti degli Hold così lunghi invece che far girare il timer per più tempo?

In generale è perché ci sono delle azioni/procedure che partono ad un preciso momento del countdown, e fa comodo avere delle finestre dove recuperare eventuali ritardi/fare check extra senza compromettere il conteggio.

In pratica il countdown ufficiale è come un orologio che è disaccoppiato dal tempo reale, e che può essere messo in pausa/riavviato quasi a piacere. È una sorta di “tempo di riferimento” che con il tempo reale ha in comune, realmente, solo il T 0.

12 Mi Piace

Meteo 50-50… :crossed_fingers:

4 Mi Piace

Per fare un paragone sportivo, è come il conteggio del tempo di gioco del basket: è tempo “effettivo”, ovvero quello in cui effettivamente si gioca, mentre viene stoppato nei momenti extra come palla uscita etc, oppure (e qui si ricollega meglio al countdown astronautico) per i time-out dove allenatore e squadra discutono della situazione e prendono le eventuali contromisure in caso di problemi nel gioco precedente.

Scusate, deformazione sportiva personale :grin: :basketball:

7 Mi Piace

Si, ma attenzione: il momento esatto di “fine partita” è prestabilito, e sarebbe il nostro T-0.

Nel basket conta il tempo effettivo di gioco, e non importa a che ora esatta finisca la partita.
Nel lancio di un razzo il T-0 è fissato, e se non si arriva all’ultima ripresa del countdown in tempo si scrubba.

6 Mi Piace

Ah beh, questo è chiaro.
Anche se ovviamente non sempre, visto che alcuni lanci non hanno “finestre” fisse o strettissime.

:wink: