[2022-08] Proton-M/Briz-M | ExoMars 2022 Kazachok surface platform & Rosalind Franklin rover

Ieri si è fatto il punto della situazione sullo stato di preparazione del rover, che ora è stato testato con successo per resistere alle dure condizioni ambientali di Marte.

I lavori proseguono.

7 Mi Piace

installati i pannelli solari sul rover Rosalind Franklin mentre continua la preparazione della piattaforma di atterraggio e del modulo di discesa

5 Mi Piace

Il 2020-09-26T22:00:00Z, nella notte, un camion ha lasciato il nostro Paese verso Cannes, con a bordo alcuni moduli per ExoMars.

La capsula bianca con le gambe oro nelllo sfondo è il carrier module integrato con la piattaforma russa Kazachok. I due elementi si riuniranno a Cannes alla fine di Ottobre.

Nei prossimi mesi saranno effettuati test termici, nel vuoto e acustici, mentre successivamente si avrà il dispiegamento dei pannelli solari.

Rosalind Franklin sarà comandata dal Rover Operations Control Center (ROCC) presso la sede ALTEC a Torino, in Italia, per provare le manovre di crociera e spiegamento una volta sulla superficie di Marte.

8 Mi Piace

Data aggiornata al 22 settembre 2022 alle 16:10. In caso di problemi la finestra di lancio resterà aperta solo fino al 1 ottobre.

Atterraggio su Marte previsto il 10 giugno 2023 alle 17:32. Questa data non può cambiare neanche di un minuto, altrimenti la sonda mancherà l’obiettivo scientifico.
https://www.esa.int/Science_Exploration/Human_and_Robotic_Exploration/Exploration/ExoMars/The_way_forward_to_Mars

8 Mi Piace

In effetti a quella velocità un minuto vuol dire atterrare in italia o in polonia…

1 Mi Piace

Nuovo articolo di Gianmarco Vespia pubblicato su AstronautiNEWS.it

5 Mi Piace

In aggiunta all’articolo sopra, solo per voi utenti del forum, un’immagine di quanto è vicino Marte in termini di delta V:


L’immagine è presa dal solito tool Trajectory browser, se cliccate ho già impostato i parametri per farvi uscire questa immagine.
Comunque, nell’articolo c’è scritto che Marte non sarà così vicino fino al 2035. La cosa è vero non solo per i km, ma anche per il carburante da portare per arrivarci in tempi ragionevoli. I pallini blu scuro in basso nel grafico sono solo nella finestra di lancio del 2018, del 2020 e del 2035. Solo in questo periodo si arriva in circa 200 giorni con 5 km/s di delta V massimo.
Piano piano l’opposizione di Marte si allontenerà, raggiungendo circa 100 milioni di km (ora è a 60) e serviranno 270 giorni per stare sotto i 5 km/s totali. Lo vedete con la curva che fa il profilo inferiore del grafico, si alza fino al 2029 e torna ai minimi nel 2035.

10 Mi Piace
6 Mi Piace
3 Mi Piace

Il rover arriva a Cannes:

4 Mi Piace

Una recente foto di Rosalind Franklin e Kazazchok a Cannes, Francia.

4 Mi Piace

Proseguono i test sul flight model: completati spin test e routine scientifica dall’Operations Control Center. Manca il test del paracadute, attualmente previsto per maggio/giugno da Kiruna, Svezia, utilizzando dei nuovi cavi dopo i piccoli problemi dell’ultimo test.

8 Mi Piace

Nelle missioni spin stabilized esistono a bordo masse mobili per correggere minimi sbilanciamenti o quello che viene bilanciato a terra morirà così? C’è una percentuale di massa o una grammatura che di solito viene tenuta “bonus” per il bilanciamento fine?

1 Mi Piace

Pronti per il prossimo test del paracadute in quota

7 Mi Piace

Niente test, il test è stato interrotto, il motivo non è chiaro, il pallone che doveva tirare su il carico è stato sganciato, ecco il video:

5 Mi Piace

Nel Mars Terrain Simulator presso l’ALTEC, a Torino, il gemello terrestre di Rosalind Franklin inizia a provare a eseguire quelle che saranno le sue operazioni su Marte. All’inizio compirà le manovre più facili, fino ad arrivare a istruzioni più complesse, come correggere in autonomia le deviazioni nel percorso provocate dalle asperità del terreno, senza attenersi a istruzioni dirette. Inoltre, saranno eseguite le ormai famose e importantissime perforazioni fino a 2 metri di profondità.

5 Mi Piace

Altro scrub stamattina per il test del paracadute da pallone aerostatico.

4 Mi Piace

Il test è stato effettuato. Attendiamo immagini e riprese varie.

4 Mi Piace

Ecco finalmente il video del test del paracadute da 15 metri di diametro.

5 Mi Piace

Nuovo articolo di Luca Frigerio pubblicato su AstronautiNEWS.it.

8 Mi Piace