[2023-02] Falcon 9 Block 5 | Crew-6

Dati principali del lancio

Data di lancio NET 2023-02-28 00:00:00
Stato attuale INCERTO
Probabilità -

Dettagli della missione

Nome Crew-6
Tipo Esplorazione umana
Orbita Orbita bassa terrestre (LEO)

Veicolo spaziale

Nome Crew Dragon
Seriale TBD
Destinazione International Space Station
Configurazione Crew Dragon 2
Trasporto equipaggi
Dimensioni altezza 7,20 m
diametro 3,70 m
Numero passeggeri Fino a 4 persone
Capacità di carico 6.000 kg

Equipaggio

Nome   Affiliazione Ruolo
Stephen Bowen :us: NASA Comandante del veicolo
Warren Hoburg :us: NASA Pilota
Andrei Fedyaev :ru: RFSA Specialista di missione
Sultan Al Neyadi :united_arab_emirates: MBRSC Specialista di missione

Centro e rampa di lancio

Nome Launch Complex 39A - Kennedy Space Center, Florida, USA1 2 :us:
Lanci dalla rampa 150
Lanci dal Centro 207
Atterraggi al Centro 0

Lanciatore

Vettore Falcon 9 Block 5 1 2
Costruttore SpaceX :us: 1 2
Fornitore servizi di lancio SpaceX :us:1 2
Primo volo 2018-05-11
Numero stadi 2
Altezza 70,00 m
Diametro 3,65 m
Peso al lancio 549 t
Spinta al decollo 7.607 kN
Capacità di carico LEO: 22.800 kg
GTO: 8.300 kg
Successi/Lanci totali 121/121 (121 consecutivi)

Stadi e booster

Seriale Tipo Recupero Precedente Turnaround Successivo
ASDS/N/A
Tentato O3b mPower 3 & 4 59 g. Iridium-9

Ultimo aggiornamento: 2022-10-01T02:10:21 con AstronautiBOT 10 beta 5 - Fonte: LaunchLibrary2 API

1 Mi Piace

(Traduzione automatica) SpaceX Crew-6 è il sesto volo operativo con equipaggio di una navicella spaziale Crew Dragon verso la Stazione Spaziale Internazionale come parte del programma commerciale Crew della NASA.

1 Mi Piace

Abbiamo i primi due membri di equipaggio.

5 Mi Piace

Annuncio a sorpresa da parte dell’agenzia spaziale degli Emirati Arabi Uniti: una delle quattro persone del loro corpo astronauti farà parte dell’equipaggio di Crew-6 e di conseguenza prenderà ad una missione di lunga durata, 6 mesi, della Stazione.

La rosa di nomi è ristretta e comprende: Hazza Al Mansouri, Sultan Al Neyadi, Nora Al Matrooshi, Mohammed Al Mulla. Il primo conta già una missione di breve durata (circa 8 giorni) alle spalle, nel 2019, mentre i rimanenti sono in attesa del primo volo. Al Mansouri e Al Neyadi sono i veterani del corpo, entrambi selezionati nel 2018, si sono già addestrati per una missione sull’avamposto, quando facevano parte dell’equipaggio principale e di riserva della Sojuz MS-15.

Dunque gli Emirati Arabi Uniti si aggiungeranno al gruppetto di 10 nazioni che possono contare almeno un proprio rappresentante in una Expedition:

  1. Russia
  2. Stati Uniti
  3. Germania
  4. Francia
  5. Giappone
  6. Belgio
  7. Canada
  8. Italia
  9. Paesi Bassi
  10. Regno Unito
  11. Emirati Arabi Uniti

Guardando la lista soprastante, si può notare come per la prima volta un membro dell’equipaggio di una Expsdition non sarà affiliato ad una delle cinque agenzie fondatrici della Stazione. Il fatto è significativo a mio modesto parere e non fa altro che rafforzare quella collaborazione pacifica nello spazio incarnata dalla Stazione e dagli Artemis Accords

11 Mi Piace

Nuovo articolo di Vincenzo Chichi pubblicato su AstronautiNEWS.it.

4 Mi Piace

Sono già iniziati gli addestramenti.

Qui dentro Cupola.

1 Mi Piace

Sarà Sultan Al Neyadi a prendere parte alla missione.

6 Mi Piace

Lancio anticipato di 31 giorni, a NET February 28, 2023 12:00:00 AM

1 Mi Piace