40 anni fa Apollo9 seconda parte

#1

Preparazione al lancio

Il lancio era originariamente previsto per il 28 febbraio 1969, ma il count-down fu interrotto alle 3,00 GMT a T-28h; riattivato dopo un ora si interruppe di nuovo a
T-16h; questa seconda interruzione dipese anche dal fatto che l’equipaggio fu vittima di un piccolo disturbo respiratorio: faringodinia che dopo esami medici fu giudicata non pregiudizievole d’intoppi.
Il count-down si riprese il 1 marzo alle 7,30 GMT.
Le condizioni meteo prevedevano una lieve bassa pressione situata principalmente nel golfo del messico. Anche il vento al suolo non destava troppi problemi raggiungendo soltanto a 16° nord la velocita’ di 13 nodi, che equivale a Grado3: brezza vivace.

Apollo9 fu laciato dal LC39 PadA alle ore 16,00 GMT (11,00 ora costa Est) del 3 marzo 1969.
La finestra di lancio utile era estesa sino alle ore 19,15 (GMT).
Fra T +000:00:13 e T+ 000:0030 il veicolo effettuo’ il roll di 90° per poter avere azimuth di volo di 72°; il S-IC si spense regolarmente a T+000:02:42, successiva separazione ed S-II accensione.
Il secondo stadio si spense a T+ 000:09:00. La prima accensione del terzo stadio S-IVB avvenne a T+ 000:11:04.

Il primo stadio cadde nell’oceano atlantico a T+ 000:08.56 a 30.183° latitudine nord, 74.234° longitudine ovest.
Il secondo stadio impatto a T+ 000:20:25 nell’oceano atlantico nel punto 31.46° latitudine nord e 34.041° longitudine ovest.
Il sistema incontro’ massimo vento, durante la sua ascesa a 11,39 km con velocita’ di 29 nodi corrispondenti a Grado5: brezza tesa.

Il primo spegnimento del terzo stadio avvenne a T+000:11:14 con linserimento contestuale nell’orbita di parcheggio. Il sistema aveva un’inclinazione di 32,55° un periodo d’orbita di 88,20 minuti e una velocita’ di 7.79 metri al secondo

qui la terza parte

Prima immagine l’arrivo di Spider al KSC
Seconda immagine CSM al VAB
Terza immagine Spider al VAB
Quarta innagine McDivitt durante la vestizione in una particolare posa di riposo
Quinta immagine Lift-off

#2

kilometri, i suppose :smile:

Grazie per gli articoli, sto approfittando del quarantennale per conoscere i dettagli del programma apollo, è veramente fantastico leggere i fatti giorno dopo giorno!

#3

Davvero una gran missione ed una delle più riuscite del programma Apollo.
McDivitt e Rusty fecero inoltre un gran lavoro a terra per risolvere e permettere il volo del LM e qualificarlo;grazie alla lor esperienza fu possibile dare il via alle storiche Apollo 10 e 11

#4

Cavolo!
LA terza parte è inaccessibile!

Grrr…

#5

Anch’io non riesco ad aprire la sezione… :disappointed:

#6

ripristino tutto!

#7

Sul sito della NASA c’è una bellissima animazione che ricostruisce i fatti della missione!
http://www.nasa.gov/externalflash/apollo40/