Aiuto identificazione oggetto nel cielo


#1

Ieri sono andato a scattare due tramonti sulle colline fiorentine…

Riguardando le foto poi a casa ho scoperto che in alcune foto era presente un piccolo oggetto.

Sembra un meteorite che brucia nell’atmosfera, ma da quel poco che so, quelli durano poco e la loro visione è quasi come un piccolo flash o scia luminosa che scompare dopo pochi secondi.

Bhe qui la cosa è durata circa 4 minuti e il punto di osservazione era verso Ovest… il tutto tra le 20:39 e le 20:43 (circa)

Sapete cosa poteva essere??? io la butto lì, pensavo ad un pezzo di AtlasV lanciato poco prima!!
Altre idee???


Oggetto.jpg


#2

Un aereo la cui contrail era illuminata dal sole (appunto a ovest) non ancora tramontato a quella quota :wink:


#3

Potrebbe essere, ma non avevo preso in considerazione un aereo in quanto mi sembrava più qualcosa che rientrava in atmosfera vista la forma a pallina davanti con la coda dietro…


#4

A quell’ora, a ovest, con rotta da SE a NW c’erano due aerei, uno a 30.000 piedi e l’altro a 36.000 . Vai su flightradar24.com, clikka su “live” in alto a destra, e imposta ora e data.
trovi XLF541 e ISS1207, fra l’altro tutti e due trakkati dal mio radar (LIMF). Data la distanza e la quota probabilmente hai visto XLF541, e il contrail ti sembrava corto sempre per la distanza.

Marco - gestore di LIMF - il radar più performante di flightradar24 :slight_smile:


#5

Wow… sito spettacolare…

Bè, allora può essere… ora che lo so, non mi farò più ingannare da una semplice scia che credevo fosse chissà che cosa…

Grazie dell’aiuto!!! Mistero Svelato!!


#6

Gasp che sito!
Posizione degli aerei in real time! :scream:
Il radar è proprio tuo tuo?? :stuck_out_tongue_winking_eye:


#7

Ma gestisci il radar di Caselle o ricevi gli ACARS e li carichi su flightradar?


#8

Funziona tramite ADS-B, è un sistema più simile a telemetria piuttosto che un vero e proprio radar, diventerà obbligatorio per tutti gli aerei nei prossimi anni, per ora mi pare sia solo per quelli di nuova costruzione e per determinate tipologie di operazioni.


#9

Oh, yes :slight_smile: è qui a quattro metri da me - fra le altre cose mi occupo di ADS-B.

Antenna collineare 9el di F5ANN autocostruita, ricevitore (parte RF) MINIADSB di DL4MEA, ricevitore (decoder su FPGA) di Zuban, tutto home made e ottimizzato al banco.
Il ricevitore mette i dati sulla LAN aziendale, poi un programma (ADSBscope di Sprut) opera come client/server per passare i dati ad un daemon che ogni 10 secondi li manda a flightradar24, che è in Svezia. Ovviamente i dati in locale sono aggiornati parecchie volte al secondo, ed è molto più “live”.
Vedo fino a 33.000 (!!!) frames ADS-B per minuto, e la copertura di LIMF arriva a NW fino al Lichtenstein, a E fino a S.Marino, a SE fino all’Elba.
Poi copro il mar Ligure, e le Alpi fin dove possibile. Se vai su FR24 e selezioni il filtro per radar vedi la mia copertura, è davvero uno dei più performanti in Europa.
Mi ha anche dedicato un articolo Angelo Conti su LaStampa (rubrica “Allacciate le cinture”). Chiaramente non si vedono tutti gli aerei in volo, solo quelli che mandano in broadcast i dati dell’ADS-B. A volte si vedono chicche, come i nostri aerorifornitori che orbitano al largo di Malta, trakkati dal radar di Malta.
Tutti questi radar sono puramente passivi, gestiti da appassionati, e ricevono dati completamente pubblici (la B di ADS-B sta per Broadcast), quindi senza infrangere alcuna regola.


#10

Leggendo questo thread ho scoperto solo ieri flightradar24 e, navigando, gli altri siti di questo tipo. Veramente interessante.

Ho notato che in vicinanza degli aeroporti la traccia invece di cambiare colore da verde chiaro a giallo e poi bianco, scompare. Lo stesso aereo sparisce e viene indicato come “not active” nella ricerca diretta.

Questo fatto è dovuto alla mancata copertura degli ADB-S a bassa quota, oppure alla “altitude transition” con sospensione del segnale dal transponder?

Grazie da un principiante in questo campo

genipe


#11

@ genipe: mancanza di copertura, bisognerebbe che il ricevitore fosse in vista della pista, e normalmente non è cosi’. AFAIK il transponder si spegne solo quando l’a/c è a terra. A 1090 MHz la copertura è esclusivamente in portata ottica.
Se hai altre questioni chiedi pure :slight_smile:


#12

@IK1ODO de … …- --. . …
Grazie per la risposta.

Ho fatto esperimenti solamente su BLQ ed FCO. Proverò su TRN che è la tua zona.

genipe


#13

Non mi avvicino nemeno al tuo sistema, ma un pomeriggio semilibero dopo tanto tempo mi ha fatto spolverare il dongle RTL-SDR che avevo comprato un annetto fa e mai testato come si deve.
Prima ACARS, ora ADS-B, ricevuti con l’antennino ridicolo in dotazione al ricevitore dal tetto di casa mia.

Dicevi 30.000 frame al secondo? Quando andava bene, per me erano 86.
Penso che Flightradar24 non abbia bisogno del mio aiuto :smiley:



#14

Beh, Michael, sono 33.000 al minuto, non al secondo. Dipende dall’antenna e dalla capacità di elaborazione del processore - il mio RX ha una FPGA dedicata che fa il processo. Con la sua antenninna da niente comunque dovresti avere un range di 200 km, no?


#15

Ok, c’e’ sempre un ordine di grandezza (anche se ora viaggio sui 170 al minuto) :slight_smile:
La decodifica qui è software, e anche la demodulazione…e il PC è un catorcio dedicato allo scopo. Ho più o meno raddoppiato il throughput aggiungendo un flag “aggressive” al software (dump1090) (prova a correggere eventuali frame arrivati con fino a 2 bit di errore).

Per la distanza, ho appena seguito con buona precisione un aereo fino a oltre Merano (160 km)
Proverò a fare una piccola collineare dedicata, magari.


#16

Ma probablimente anche solo un dipolino collineare, verticale. Oppure guarda il sito di F5ANN, adesso fa un’antenna attiva http://www.rtl-sdr.com/ads-b-active-pcb-antenna-rtl-sdr/
Io ho fatto questa http://f5ann.pagesperso-orange.fr/Antennecolineaire/index.html che va benissimo, ma richiede un bel pò di lavoro (oltre al montaggio ben alta sul tetto, sennò è inutile)

Dimenticavo, oggi il must sarebbe la bestia di DL4MEA, Guenther http://www.modesbeast.com/ :slight_smile: ma vuole 800 euro.


#17

Sì, la posizione alta è necessaria. Ora vedo solo a sud di Monaco, perché l’antenna è sul lato sud del tetto.
Ora sarò via per un paio di settimane, vediamo se riprendo il progetto al ritorno :slight_smile:


#18

Un po come Mike non ho mai preso in mano seriamente questo progetto… mi sono sempre documentato, ma mai fino al punto di comprarmi tutto il necessario per condividere su flightradar24.com.
Marco, con cosa potrei incominciare come attrezzatura? Anche una semplice chiavetta con il tuner R820T può bastare?


#19

Certo, la “chiavetta” basta per cominciare. I segnali ADS-B sono relativamente potenti, il trasmettitore di bordo ha 150-300W, pur considerando la banda larga e il basso guadagno delle antenne. Personalmente non ho mai provato, ma…


#20

E di che FPGA si tratta? Intendo proprio il chip