ASI presenta all'UE il programma per un propulsore a spinta variabile

L’ASI ha presentato all’UE il programma “European Space Throtteable Engine” (ESTE), nell’ambito del VII Programma Quadro.
L’obiettivo è lo studio e la realizzazione di un motore per impieghi spaziali a spinta variabile per applicazioni di trasporto e esplorazione del Sistema Solare.
L’ASI che coordina il progetto è a capo di una cordata di 20 fra enti di ricerca e università di Italia, Francia, Germania, Grecia, Polonia e Romania. Il 40% del programma è costituito da PMI. E’ con questo progetto che l’ASI inaugura una nuova strategia di partecipazione diretta a programmi europei di ricerca e sviluppo da proseguire nei prossimi anni.

Ne parla anche l’Ansa :
http://www.ansa.it/europa/fattidelgiorno/200706211355283507/200706211355283507.html

… e il bel blog di Claudia di Giorgio…
http://digiorgio-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it/2007/06/21/motori-a-spinta/

Qui un documento di presentazione del progetto dal sito ASI:
http://www.asi.it/sito/LORENZONI.pdf