Astronauta Samantha Cristoforetti

Dati personali

Nome Samantha Cristoforetti
Data di nascita April 26, 1977
Nazionalità Italiana :it:
Tipo Governativo
Affiliazione European Space Agency
Status Attivo/a
Twitter @astrosamantha
Wikipedia Samantha_Cristoforetti
Unico volo 2014-11-23 21:01:14

Missioni

Data Missione
2014-11-23 21:01:14 Sojuz FG | Sojuz TMA-15M

Ultimo aggiornamento: 2021-10-28 01:15 con AstronautiBOT 8.1 - Fonte: LaunchLibrary2 API

1 Mi Piace

Samantha Cristoforetti intervistata da AstronautiCAST

E trascrizione

3 Mi Piace

2020-08-21T18:30:00Z Samantha sarà ospite (virtuale) del podcast Book Shambles per parlare del suo libro, Diario di un apprendista astronauta. Il podcast utilizza i libri come trampolino di lancio verso conversazioni riguardanti letteratura, scienza, commedia e politica.

P.S.: Per chi fosse interessato, ma non vuole perdersi l’evento, ricordo la funzione segnalibro presente vicino al tasto “Segnala”, la bandierina. Cliccando avrete possibilità di creare una notifica ad un determinato orario.

2 Mi Piace

Una bella intervista a Samantha in occasione della pubblicazione del suo libro in UK il prossimo 27 agosto.

2 Mi Piace

Anche Royal Institution intervisterà Samantha, il 2020-08-31T22:00:00Z.

Ecco il link a cui è possibile vedere la diretta. Se la si perdesse, sarà disponibile solamente per i 3 giorni successivi.

2 Mi Piace

Orbitando a 250 miglia sopra la Terra, gli astronauti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale esplorano ulteriormente il nostro sistema solare e lavorano su migliaia di studi che ci aiuteranno a tornare qui sulla Terra. Unisciti all’astronauta dell’ESA (Agenzia spaziale europea) Samantha Cristoforetti e alla scienziata della NASA Sharmila Bhattacharya in un’avventura nel nostro “laboratorio orbitante”.

Giorgio Saccoccia (presidente ASI) ha annunciato per il 2022 il ritorno di Samantha Cristoforetti sulla ISS, come da impegno preso nella conferenza ministeriale di Siviglia nel 2019.

In merito alla seconda missione di Samantha, ESA terrà una conferenza per ulteriori informazioni sul suo prossimo viaggio. L’evento sarà online e visibile sulla tv di ESA 2021-03-03T10:00:00Z2021-03-03T10:45:00Z e parteciperanno Samantha, il nuovo DG Josef Aschbacher, David Parker, Direttore dell’esplorazione umana e robotica di ESA e Giorgio Saccoccia, presidente di ASI.


Fonte: ESA - News about Samantha’s second flight.

6 Mi Piace

Per chi volesse seguire la conferenza avvenuta questa mattina

Questo è il link diretto al video dell’evento:

1 Mi Piace

Samantha sarà Comandante della ISS durante Expedition 68!

6 Mi Piace

Io sapevo che era assegnata alla 67 (anche se in effetti non avevo mai trovato un articolo ufficiale che ne parlasse). Vuol dire che va su 6 mesi dopo ma in compenso sarà comandante. Complimenti a lei!

2 Mi Piace

Approfitto dell’occasione per ricordare il topic dove seguiamo l’addestramento e gli ultimi aggiornamenti sulla prossima missione di Samantha

Allora, mi auto-cito: ho visto che astronautibot ha aggiornato la pagina assegnando Samantha a NASA Crew Flight 4, che secondo il flght plan è nell’expedition 67, che era quello che sapevo io.

Con i NASA commercial flights succede un po’ di casino, perché le expeditions sono sempre dettate dall’undocking della Soyuz, ma gli astronauti USOS vanno su e giù principalmente con i voli commerciali, i quali sono leggermente sfasati rispetto alle Soyuz. Questo significa, se il flight plan rimane più o meno invariato, che Samantha farebbe parte sia della Expedition 67 (per la maggior parte della sua permanenza, credo) che della Expedition 68. E nel momento in cui il commander della 67 se ne andrà con la Soyuz e inizierà la nuova Expedition 68, Samantha diventerebbe commander fino al suo rientro, momento in cui diventerà comandante della Expedition 68 qualcun altro di quelli che rimangono su.

In pratica ha sempre funzionato così, perché le expeditions erano formate da 6 astronauti, 3 per ogni Soyuz. Solo che essendo la expedition legata all’undocking della Soyuz, ogni expedition durava “solo” 3 mesi, ogni astronauta apparteneva a due expeditions, e ogni expedition aveva un singolo comandante.

Ora con i voli commerciali NASA, le expeditions durano 6 mesi, ma l’equipaggio cambia durante questi 6 mesi, e quindi ogni expedition ha due diversi comandanti.

3 Mi Piace

Si è proprio come dici (sempre utile la tua competenza) e ricordo che avevo sollevato la questione in merito alla Expedition 64, la prima con equipaggio lanciato dagli Stati Uniti. Dall’esterno posso dirti che la conseguenza di una Expedition di 6 mesi deriva principalmente dal risicato scarto temporale (1 mese circa) tra i voli Sojuz e Dragon/Starliner e dal dimezzamento (da 4 a 2) delle missioni Sojuz. Non escluso che in futuro, se ci saranno 3 mesi tra gli equipaggi in partenza da Bajkonur e da Cape Canaveral, la situazione possa cambiare.

Sempre da “non addetto ai lavori”, posso dirti che la tendenza è quella di assegnare ufficialmente all’astronauta alla Expedition più lunga e non considerarlo “formalmente” come membro dell’equipaggio in quella più breve, poiché sarebbe coinvolto nell’avvicendamento (handover) con il nuovo terzetto/quartetto.

Insomma nulla di più diverso di quanto succede con gli handover diretti con le Sojuz. Infatti, se ci fai caso, Oleg Novickij, Petr Dubrov e Mark Vande Hei non figurano nella Expedition 64 (sebbene abbiano trascorso qualche giorno insieme a loro), ma direttamente nella Expedition 65.

1 Mi Piace

Certo, ma in questo caso a meno di grossi ritardi nei lanci, la 67 dovrebbe cominciare il 28 Marzo (secondo Wiki), mentre Crew 4 dovrebbe essere poche settimane dopo (ovviamente ancora TBC). Il che significa che Samantha dovrebbe essere per la maggior parte nella Expedition 67 (anche confermato da Wiki), e secondo l’articolo di ESA sarà anche comandante della 68 (per max 1-2 mesi?!?).

Aspettiamo che NASA aggiorni il flight plan e vediamo :slight_smile:

3 Mi Piace

Link al video della sessione Q&A #Cristofoready

Di EVA da parte di Sam ancora non se ne parla. (?)

L’ESA ha pubblicato un video con alcune scene dell’addestramento di Samantha al JSC su WORF (Window Observational Research Facility), la finestra di osservazione della Terra del modulo Destiny della ISS.

4 Mi Piace

Un’intervista di Yahoo! Finanza a Samantha sulla prossima missione, la sua famiglia e la sua vita:

2 Mi Piace

Un servizio di Lilli Gruber su La7 sulla prossima missione di Samantha:

3 Mi Piace