Astronauti NASA sulla Luna nel 2024!

Ho forti dubbi che Trump possa elaborare un ragionamento così complesso e scrivere un tweet con un intento così articolato… ma pensiero personale e non voglio aprire qui una discussione politica… [fine offtopic]

4 Mi Piace

Scusate, non ho resistito :slight_smile:

homer

Guardate che l’uomo è spregiudicato,inaffidabile,umorale,malmostoso, e se ne può pensare tutto il male che si vuole, ma al di là di certa propaganda dei suoi avversari, non è cretino.
E’ uno squalo degli affari, e quando si tratta di mosse strategiche, dal suo punto di vista sa quello che fa,e conosce i suoi polli.
La faccenda dell’interpretazione ufficiale del tweet in senso esortativo è ovviamente una spiegazione diplomatica della cosa.
Il retroscena politico è un interpretazione di cronisti Americani che seguono le vicende parlamentari.
Il messaggio dovrebbe essere arrivato a chi doveva arrivare.
Poi, io ho riportato quello che ho letto, di più non saprei,non non frequento la sala ovale.:wink:

1 Mi Piace

E forse anche culturalmente inadeguato.
Ma hai perfettamente ragione.

Capisco, ma cerchiamo di tenere lontani i pareri politici. Alla fine la decisione dell’ aumento fondi per Nasa deve comunque passare dal congresso.

Bridenstine in un’intervista con CNN Business si è sbilanciato sul possibile costo finale del programma.

The space agency will need an estimated $20 billion to $30 billion over the next five years for its moon project, NASA Administrator Jim Bridenstine told CNN Business on Thursday. That would mean adding another $4 billion to $6 billion per year, on average, to the agency’s budget, which is already expected to be about $20 billion annually.

Bridenstine’s remarks are the first time that NASA has shared a total cost estimate for its moon program, which is called Artemis (after the Greek goddess of the moon) and could send people to the lunar surface for the first time in half a century. NASA wants that mission to include two astronauts: A man and the first-ever woman to walk on the moon.

Una rassicurazione importante (almeno per il sottoscritto).

“I will tell you my goal — and I’ve been very clear about this — is to make sure that we’re not cannibalizing parts of NASA to fund the Artemis program,” Bridenstine said.

4 Mi Piace

un delta di 10 miliardi con stima di un +50% …non riesco proprio a entrare in questo modo di lavorare. Mah…secondo me sarebbe ora che si facesse uno step nel modo di pianificare le missioni, dai non è serio.

È un po’ difficile stimare il costo di un’impresa mai fatta prima, soprattutto nel corso degli anni possono esserci rischi e opportunità impreviste (fallimenti di razzi, nuove partnership vantaggiose,…)

2 Mi Piace

Il Delta sta tutto nel lander. Cosi come la maggior parte di quel numero verrà risucchiato dal lander. Il fatto che deve essere costruito in un lasso di tempo molto ridotto altro non fa che aumentare incertezze sui costi (e la cifra finale). A tutto questo si aggiunge ancora la mancanza di un design finalizzato. Fare stime accurate è impossibile in queste situazioni.

1 Mi Piace

si parla di 50% e 10 miliardi, 10 miliardi è il budget per un’azienda di produzione di componenti di meccanica di alto livello con 1000 dipendenti per 100 anni. Siamo anni luce da una stima, questa non è una stima.

1 Mi Piace

Bigelow propone la regolite per le radiazioni

Ecco! Quindi i miei dubbi su quel primo modello non erano totalmente campati in aria!

Il Washington Post si è procurato in anticipo l’ultimo rapporto del GAO e sembra che i giudizi sui programmi della NASA, in particolare SLS e Orion, siano di nuovo piuttosto severi.

The rocket NASA plans to use to get astronauts to the moon by 2024 has for years suffered significant cost overruns and schedule delays. But those problems are even worse than originally thought, according to a federal watchdog report expected to be released Wednesday.

The report, a copy of which was obtained by The Washington Post, said NASA had masked the true price tag of the program by shifting some costs to future missions without accounting for them. It accused the space agency of “a lack of transparency . . . especially for its human spaceflight program” and said NASA misrepresentations made it hard to determine the true cost of the program.

Articolo originale:

https://www.washingtonpost.com/technology/2019/06/18/government-watchdog-says-cost-nasa-rocket-continues-rise-threat-trumps-moon-mission/

Qui la versione non a pagamento:

EDIT.

Il documento completo “NASA HUMAN SPACE EXPLORATION. Persistent Delays and Cost Growth
Reinforce Concerns over Management of Programs” in pdf:

2 Mi Piace

La NASA potrebbe essere innovativa e magari iniziare una raccolta di fondi per accelerare il ritorno sulla luna.
Ad un dollaro a donazione potrebbero raccogliere cifre significative.
Pensate se si impegnassero a fornire un sassetto lunare ad ognuno che donasse che so,cinquecento dollari.
Non so voi,ma io li sborserei volentieri per avere un pezzettino di luna a casa.

1 Mi Piace

Altro articolo simile:

Possibile, ma pensa a dopo tutte le critiche che si prenderebbe per “vendita” di pezzi di Luna, già iniziano a preoccuparsi sullo sfruttamento minerario di Satelliti e Asteroidi.

500 dollari per un sasso di luna? perdita secca…si parla di grammi di materiale con quelle cifre, polvere

… oppure potremo mantenere la discussione in tema investendo il nostro tempo a parlare del merito del rapporto del GAO. :confused:

1 Mi Piace

Non so se la cosa è correlata, ma Gerstenmaier è appena stato rimosso dal suo incarico, sostituito dall’ex astronauta Kenneth Bowersox.

Notizia BIG e che potrebbe sconvolgere i piani attuali. Ho paura che sia una rimozione di ostacoli affinche si elimini la green run e si provi a lanciare subito entro Giugno 2020. E non so quanto possa essere saggia la mossa.

1 Mi Piace