Astronomia ai neutrini per l'osservazione del Sole

Non è una novità osservare i neutrini provenienti dal Sole, famosa è l’immagine APOD col Sole osservato di notte, attraversando tutta la Terra.
La novità è l’osservazione di un particolare tipo di neutrino, scaturito dalle reazioni CNO del Sole. Praticamente le stelle per la maggior parte del loro ciclo vitale funzionano bruciando idrogeno, le stelle piccole in modo diretto, col la reazione H-H, le stelle grandi con la reazione CNO, dove un ciclo più complesso interviene nella catena di reazione nucleare (guardatevelo su wikipedia, è una spiegazione del perché questi 3 elementi sono così abbondanti nell’universo) per la produzione di energia in modo più efficiente.

Sinceramenet non sapevo che nel Sole accadessero reazioni CNO, pensavo fosse troppo piccolo, invece ho scoperto grazie a quest’articolo che erano già state ipotizzate e ora si è avuta la conferma che le reazioni nucleari avvengono tramite CNO a un “livello di 1%” (e qui non ho capito se in percentuale di energia prodotta o di numero di eventi radioattivi, penso più la seconda visto che si misura in neutrini).
http://spaceref.com/solar-physics/massive-underground-instrument-finds-final-secret-of-our-suns-fusion.html

3 Mi Piace

Ne ha parlato Media INAF qualche settimana fa, dato che la scoperta arriva da Borexino che è al Gran Sasso

5 Mi Piace