Bepi Colombo Mission Log: la cronaca del lungo viaggio verso Mercurio

Dal canale Youtube del Consolato Italiano di Francoforte :it: :heart: :de: una lezione/conferenza di Andrea Accomazzo sull’esplorazione di Mercurio con BepiColombo.

8 Mi Piace

Il 10 agosto la sonda passerà a 550 km da Venere.

10 Mi Piace

immagine di Venere ripresa da Bepi Colombo pochi minuti dopo il massimo avvicinamento durante il il flyby del 10 agosto 2021

l’immagine è stata scattata 6 minuti dopo il punto più vicino alla superficie di Venere, quando Bepi Colombo si trovava già a 1.573 km di distanza dal pianeta

6 Mi Piace

durante il flyby di Venere del 10 agosto 2021 la temperatura di Bepi Colombo è aumentata di 50°C a causa della luce solare riflessa dal pianeta stesso

5 Mi Piace

dove si trova adesso Bepi Colombo?

ce lo dice @bepit_outreach su twitter

4 Mi Piace

Nuovo articolo di Simone Montrasio pubblicato su AstronautiNEWS.it.

7 Mi Piace

C’è già il video del secondo flyby di Venere!

Qui qualche dettaglio sul timeframe in cui sono state scattate le foto e le distanze.

8 Mi Piace

animazione di JAXA del prossimo primo flyby di Mercurio, che avverrà il prossimo 2 ottobre 2021 alle 01:34 ora italiana, quando la sonda Bepi Colombo passerà a soli 200 km di distanza dalla superficie del pianeta

al centro dell’animazione il punto di vista di Bepi Colombo mentre si avvicina a Mercurio, simulazione che si basa sulle immagini scattate dalla sonda MESSENGER, e nell’angolo in basso a sinistra la traiettoria del flyby

6 Mi Piace

Si avvicinerà dalla parte in ombra… immagino che diano la pecedenza ad analisi da fare al buio… oppure semplicemente la meccanica celeste lo rende più conveniente… tanto poi (2025) si va in orbita

EDIT: mi rispondo da solo: “la seconda che ho detto”, anche perché di flyby dovrà farne ancora parecchi

2 Mi Piace

Ricorda anche che sono due sonde unite, che non si separeranno prima dell’ingresso in orbita e una delle due ha praticamente tutti gli strumenti scientifici tappati.

2 Mi Piace

Certo, anche su Kerbal Space Program si può giocare con la Bepi Colombo, e anche lì le parti devono separarsi per liberare gli strumenti!
Qualcuno forse si può usare (come il PHEBUS e l’MPO-MAG).

1 Mi Piace

Al flyby di Venere erano attivi 13 strumenti su 19

3 Mi Piace

Nuovo articolo di Simone Montrasio pubblicato su AstronautiNEWS.it.

5 Mi Piace

Questo il grafico della temperatura esterna rilevata da Bepi Colombo. Si può notare il passaggio dalla zona non illuminata a quella illuminata.

5 Mi Piace

immagini di Mercurio riprese da Bepi Colombo durante il primo flyby

6 Mi Piace

Qundi questa è la temperatura esterna della sonda esposta prima all’ombra, poi al riflesso della superfice di Mercurio. 84° di delta-T in 20 minuti.

2 Mi Piace

Molto bassa la temperatura al sole, nonostante la vicinanza…

Ci ho pensato anch’io. Doveva essere la faccia in ombra, esposta allo spazio, da cui i -77. Poi quando è passata davanti a Mercurio si è scaldata per il riflesso. Verso il Sole ci dev’essere lo scudo termico, che sicuramente è più caldo di -77 C :smile:

4 Mi Piace

Immagino che per “North” si intenda il polo del pianeta, giusto?

1 Mi Piace

L’inclinazione orbitale di Mercurio è minuscola, solo 2°. Il nord potrebbe essere quello solare come quello planetario. Nota la linea del terminatore, il Sole è circa a ore 1