Calcolatrici HP nel Programma Apollo

Ciao a tutti,
qualcuno ha idea di come si possa reperire qualche informazione dettagliata sull’uso fatto dalla NASA delle calcolatrici HP nel corso del Programma Apollo? Se ricordo bene furono usate la HP-35 sullo Skylab e la HP-65 per l’ASTP.
Mi piacerebbe sapere quali programmi sono stati scritti ed utilizzati, chi li ha realizzati, etc. Ho gia’ visto in giro un paio di siti (ad es. http://hpinspace.wordpress.com/ ) ma mi chiedevo se esiste della documentazione Made in NASA.

Grazie, Raghnor

Da qualche parte che non ricordo (forse al Deutsches Museum qui a Monaco) avevo visto un esemplare usato durante le misisoni Apollo. Però se mi ricordo bene era un’HP 41, e lo dico perhcè a casa ne ho una perfettamente funzionante uguale identica a quella che vidi al museo :slight_smile:
E’ anche vero che sono molto simili esteticamente, quindi potrei aver sbagliato io…

mio papà ha un hp simile alla 25c, nel senso che non ha ancora il display lcd ma ancora quello rosso, qualche anno fa era ancora perfettamente funzionante… ricordo che l’aveva pagata uno sproposito nei primi anni 70…
ed era bellissimo il metodo per usarle:

primo numero
enter
secondo numero
operatore

proprio come l’assembler in cui prima riempi i registri e poi dici quale estruzione eseguire fra quei due registri…

ciao

Raffaele

Anche io possiedo una HP 41C. Ricordo che ai miei tempi avevo visto un poster pubblicitario di HP che annunciava l’utilizzo del modello 41C come computer di riserva sullo Shuttle.

Naturalmente erano le prime missioni Shuttle…

A proposito di spropositi, mio padre ha ancora non una HP ma una Texas Instruments SR-51, che all’epoca pago 200000 lire, che era la parte della vendita di un appartamento che mio nonno divise fra i due figli, e che mio padre decise di usare per l’acquisto di quella che all’epoca era la punta di diamante della tecnologia (due mesi fa si e’ comprato un iMac 27"…).

Dopo poche settimane TI abbasso’ il prezzo a 20000 lire.

Mio padre disse: “Vabbe’, vuol dire che piu’ persone potranno permettersele.”

Metti i dati su una pila :wink:
http://it.wikipedia.org/wiki/Notazione_polacca_inversa

E che dire della mitica HP21 :nerd: che nel 1973 era mal vista all’università dove si usava ancora il regolo? :ok_hand:


Cmq per tornare in topic, se googli “hp35 apollo” o “hp65 apollo” trovi un sacco di informazioni. :wink:
Hai provato a spulciare il lunar surface journal? Magari trovi qualcosa…