chi conosce bene Orbiter (simulatore di volo spaziale)

salve ragazzi da poco o meglio da ieri che mi sono scaricato questo bellissimo simulatore e qualcosa comincio a capire come funziona i settaggi generali per controllare l’astronave ho anche provato a fare un viaggetto tra la terra e arrivare sulla luna però sembra che quando mi avvicino sulla luna ad un certo punto invece di avvicinarmi mi allontano, ho provato a trovare qualche manualetto in taliano ma c’e solo quello in inglese, se qualcuno gentilmente mi spiega come faccio ad atterrare sulla luna in maniera semplice possibile, vi ringrazio e buon lavoro :cry:

…io non ti posso aiutare con il gioco… :flushed: ma ti posso dare il benvenuto sul forum!! 8)
Buona navigazione!

grazie peccato se qualcuno mi aiutasse :cry: :cry: :cry: :cry:

grazie peccato se qualcuno mi aiutasse :cry: :cry: :cry: :cry:

Ehi non disperare!!!

Gli utenti del Forum sono tanti, vedrai che nel frattempo qualcuno ti risponderà.

Intanto anche io ti do il mio benvenuto sul nostro Forum. :smiley:

Eccomi.
Dopo averlo caldeggiato e provato, anche io non ho capito molto di come si controlli questo simulatore, anche se devo essere sincero, non ho avuto modo di spenderci tanto tempo.

So per certo che qualcuno lo sa utilizzare meglio. Speriamo si faccia avanti :slight_smile:

Intanto anche da parte mia benvenuto ufficialmente a bordo!
Ti va di raccontarci qualcosa di te e dirci come ci hai scovato?

Ciao, e benvenuto!
sai, io ho gli stessi problemi con Orbiter…
però col Volo della Fenice:
http://orbit.m6.net/Forum/default.aspx?g=posts&t=13062
mai capito come farlo :frowning: :cry:

(in compenso però, da quell’addon grazie a Blender ho estratto i mesh ed ora dispongo del modello 3d della Phoenix, yeah! 8) )

atterrare sulla luna…punti in alto eh?

Il mio consiglio e’ di partire col delta glider dalla runway a cape canaveral, e cominciare ad andare in orbita.
Poi imparare a partire al momento giusto per un docking con la iss.
E qui mi sono fermato io :slight_smile: per mancanza di tempo e pazienza.

Per andare sulla luna devi imparare a usare 3 o 4 schermate dell’mfd…(anche per le altre cose almeno un paio…orbit e surface almeno)…e magari installare qualche MFD add on, perche’ sui forum si lamentano tutti di quello built in per i trasferimenti interplanetari.

Non e’ assolutamente un gioco…ti consiglio le guide Travis…non ricordo il titolo preciso, cerca “orbiter travis” su google.
O era Trevor? L’ora non mi aiuta la memoria…

E rassegnati a imparare l’inglese. Non si combina niente, senza.

ti ringrazio della risposta un po valida… sai sono un appassionato di volo e per esempio so usafre bene flight simulator però vedendo tutta questa roba su questo simulatore e un impresa :scream: cmq ancora grazie

qui ci sono dei tutorials!

http://orbit.m6.net/Forum/default.aspx?g=posts&t=3064

http://members.fortunecity.com/tjohns/
Queste sono le guide di cui parlavo

ciao marco73, penso di poterti dare una mano. da quello che ho capito, potresti trovarti in 3 situazioni:

  1. ti sei immesso su in’orbita che ti porta nei pressi della luna, ma non abbastanza vicino per farti catturare dal suo campo gravitazionale, così raggiunto l’apogeo torni verso la terra.
  2. sei sull’orbita corretta, ma fai solo uno swing-by lunare che ti spara su un’orbita di fuga (a me è capitato)
  3. ti sei immesso direttamente su un’orbita di fuga e lasci l’orbita terrestre.

Per fare un viaggio lunare ti consiglio innanzitutto di usare il deltaglider IV, lo trovi sul sito di dansteph assieme a orbitersound (altro addon da installare assolutamente se non ce l’hai già). non posso darti il link ora, ma lo trovi con google e c’è anche sulla pagina di download di orbiter. il dgIV è molto più configurabile, e se vuoi puoi impostarlo con una quantità di carburante sufficiente per andare verso giove (!), consentendoti di fare tutte le prove che vuoi in orbita terrestre.
Per fare tutto correttamente devi:

  • decollare da terra e raggiungere un’orbita il più circolare possibile (bassa eccentricità) a circa 2/300 km di quota con l’inclinazione più bassa possibile (rispetto all’eclittica). il dgIV ha un’ottima funzione di pilota automatico, una volta visto come si fa è abbastanza facile farlo anche manualmente.
  • in alternativa parti con uno scenario col dg già in orbita
  • rendi la tua orbita complanare a quella della luna usando l’ “aligne planes MFD”
  • programma l’orbita di trasferimento usando il “transfer MFD”. L’orbita deve essere ellittica (non iperbolica che è di fuga) con l’apogeo nei pressi dell’orbita lunare
  • una volta arrivato alla luna, devi entrare nell’orbita di parcheggio con un’accensione con assetto retrogrado. usa l’“orbit MFD”, assicurati che il riferimento sia “moon”, quando sei nei pressi del periastro spingi il tasto “retrograde” e accendi i motori fino a quando l’orbita non è pressapoco circolare.
  • ora puoi scegliere se attraccare alla stazione OB1 o atterrare. la stazione è su un’orbita polare e richiede un po’ di abilità. per atterrare frena coi motori per perdere tutta la velocità e tieni conto che sulla luna non c’è l’aria a sostenerti o a frenarti. qui ti vengono utili i retrorazzi e i motori di hovering.

tieni conto che volare nello spazio è difficile e anti-intuitivo, ma con un po’ di esperienza ci si può divertire moltissimo.

ciao

Beh, andare sulla Luna non è una cosa semplice!
Potresti provare (siccome ci ho provato con l’apollo, ma la luna non ne voleva sapere di acchiapparmi nel suo campo gravitazionale…forse una volta ci sono riuscito …) come accennato sopra da Spock, di installare il DeltaGlider IV e provare delle missioni, io adesso sto provando quella dove devo atterrrare su phobos, prendere michael collins e portarlo sulla base olympus su marte, già una cosa più fattibile!
Fai una capatina al mio sito se vuoi…