chissà come nuovo rover planetario


#1

https://youtu.be/lJ_rELhY0uw


#2

Fortissimo il robocane :slight_smile: Sui terreni impervi è fenomenale.Poi è spettacolare come recupera l’assetto.


#3

Fa venire in mente il cane del film “Mission to Mars”.
Questa Boston Dinamics produce un sacco di prototipi interessanti.


#4

Sono anni che vanno avanti con questi robot, sono spettacolari. Basta cercare “Boston Dynamics” su Youtube, se ne trovano un sacco.
E poi c’è questo video che è un capolavoro :stuck_out_tongue_winking_eye:

Tornando seri: di progetti di robots eccezionali ce n’è tantissimi in giro, io ci passo le ore su youtube a guardarli. Ma tutti hanno un problema in comune: l’energia elettrica che consumano. QUasi tutti i robot sono sempre collegati a un cavo per la corrente, oppure la loro batteria dura pochi minuti. E il problema della locomozione su gambe è che consuma energia anche quando è totalmente ferma.

IMHO ci vorranno decenni prima di sostituire i rover su ruote, almeno finché non si riusciranno a produrre dei reattori a fusione delle dimensioni di uno zaino o più piccoli


#5

Ed io uguale a te, cerco sempre su Youtube i filmati di robot umanoidi e non, sono fissato fin da bambino.
Ho capito perché hai detto “tornando seri” dopo un bel pò che stavo guardando il video :stuck_out_tongue_winking_eye:

Per l’energia dei robots, in attesa dei cristalli di dilitio e tralasciando i generatori a benzina, trovo interessanti le ricerche sulle batterie a volano; anche se al momento queste non mantengono a lungo la carica per via degli attriti, forse in futuro, grazie ad una precisa progettazione ed a cuscinetti magnetici, queste potrebbero riservarci delle sorprese.
http://tesi.cab.unipd.it/39664/1/tesi.pdf


#6

Buzz perdonami, faccio una precisazione che non cambia il senso del tuo messaggio né la tua riflessione sull’energia consumata: seguo da un po’
gli straordinari lavori di Boston Dynamics, in effetti molti loro robot dovrebbero avere una discreta autonomia (molte ore, anche una giornata) senza essere collegati ad alcun cavo…il fatto è che montano un motore a scoppio che alimenta il sistema idraulico ed il sistema elettrico. E questo evidentemente non va molto d’accordo con i viaggi spaziali…! (ma va d’accordo con il contesto militare per cui questi robot sono concepiti)

Però vi invito a cercare anche i video di “petman”, robot antroporfo che finora non è mai uscito dai laboratori ma ha capacità di deambulazione ed equilibrio veramente eccezionali.


#7

Ah questo non lo sapevo. In quel caso capisco che abbiano molta più autonomia


#8

Confermo che sono dotati di un motore a combustione interna. Ho avuto la fortuna di vedere dal vivo uno dei primi esemplari in azione (all’IIT di Genova)…il rumore che fanno quando sono accesi è veramente elevato (e fastidioso) :skull:


#9

ibrido ruote e zampe com motore a scoppio https://www.youtube.com/watch?v=kHxwyBUQeRw


#10

Non so a voi, ma a me fanno alquanto impressione (quasi paura) :fearful: Lo so, è irrazionale, però …