Ciao Margherita

…se ne è andata Margherita Hack.
Grandissima persona…nel cuore e nella mente.

Un pensiero affettuoso ad Aldo.

Ho letto la notizia poco fa. Un vero peccato, l’avevo conosciuta personalmente per motivazioni mediche un po’ di anni fa, e anche nella malattia era sempre comunque di buon umore.

È diventata il simbolo dell’astronomia e della divulgazione astronomica in Italia motivando generazioni di appassionati a interessarsi di scienze spaziali. Gli astrofili della mia generazione ricorderanno la rivista da lei fondata insieme con Corrado Lamberti, l’Astronomia, la prima rivista moderna italiana di divulgazione dell’astronomia.

L’avevo incontrata due mesi fa e mi era sembrata molto provata fisicamente. Purtroppo quando e’ finito l’incontro avevo avuto una brutta sensazione.
Questa sera rileggero’ il suo corso di astronomia dei tempi dell’ universita’ di Trieste e saro’ molto triste.

Addio Margherita, le stelle ti stanno a guardare.

Consiglio a tutti di leggere il suo ultimo libro ‘Io Credo’,
(una conversazione con don di Piazza, fondatore del Centro per immigrati “Balducci” di Zugliano).
E’ il suo testamento spirituale.

Concordo erifa, bel libro e belle persone.

Ciao Margherita!

Grazie per la segnalazione erifa, sarà sicuramente una delle mie prossime letture…

Davvero una triste notizia. Ho avuto il piacere di ascoltarla ad una conferenza mentre ero alle superiori insieme alla mia classe e conservo un bellissimo ricordo…tra l’altro anche molti ragazzi che di astronomia non erano interessati sono rimasti affascinati e colpiti. Una grande scienziata ed una grande persona!

Mi aggiungo a voi nel ricordare Margherita, grandissima e bellissima persona.
Attenta ai piccoli, per i quali ha scritto tanti testi accattivanti, ma rigorosi.
E’ un arrivederci…

Ho avuto l’onore di scrivere per molti anni sulla sua rivista e di conoscerla personalmente.
So solo che ci mancherà moltissimo.

Paolo D’Angelo

Ecco un’altra grande persona che se ne va…
Pensate che per una strana coincidenza la avevo tra i contatti di Skype, mi mancherà che ogni tanto mi chiamava per sbaglio… :slight_smile:

Mi unisco ai saluti di questa grande donna di scienza, grandiosa anche per il suo carisma e impegno riguardo ai diritti degli animali.
Ciao Margherita!

Arrivederci Professoressa Hhack , ora sarai tra le stelle che hai tanto amato

Io ho iniziato ad interessarmi all’astronomia grazie anche alla “sua” rivista.

Grande persona, ci mancherà.

E non sei l’unico. Io non so cosa scrivere… è stato detto di tutto. Solo che l’ho sempre ammirata, e ci mancherà.

Ricordo quando si scontrava con gli astrofili dicendo che non avevano i mezzi adeguati, ma è stata comunque una grande astronoma.
Mi unisco in ritardo al vostro coro di cordoglio.

La ricordo anch’io quella rivista, è stata molto importante per la divulgazione astronomica (il vecchio “Coelum” era in confronto molto più impegnativo da leggere). Oltre che una brava scienziata, la Hack è stata soprattutto un’ottima divulgatrice.

Addio Margherita Hack