Colpo di grazia al Moon Hoax?

Spuntano sempre più prove e conferme alla realtà degli allunaggi Apollo.

Personalmente ritengo che non ci sia da provare niente, ma a beneficio dei dubbiosi riportiamo questa ulteriore conferma.
Lavorando ad immagini 3D delle missioni Apollo, ho avuto modo di constatare la reale profondità dei panorami, cosa che mi a reso consapevole del fatto che fosse possibile estrapolare misurazioni di interesse scientifico da tali immagini.
Per intenderci, misurazioni del tipo applicate alla fotogrammetria aerea.
Questo è un campo che avevo pensato di affrontare, ma il tempo a disposizione e le mie capacità, mi hanno fatto desistere. Anche se forse con qualche programma specifico avrei potuto tentare.

La mia sorpresa è stata pari alla soddisfazione di aver intuito la fattibilità della cosa, quando ho scoperto questa nuova pagina web su “Apollo 11 Fotogrammetria”.

Il colpo di grazia in cosa consiste?
Nel fatto che questo studio fotogrammetrico sia stato svolto da un ricercatore “indipendente”, l’Astrofisico Pustynski Vladislav di nazionalità Estone, usando un programma fotogrammetrico nato per applicazioni architettoniche.
Il confronto fotogrammetrico incrociato, tra le immagini riprese sul suolo lunare dagli astronauti di Apollo 11 e le recenti immagini orbitali della Lunar Reconnaissance Orbiter Camera (LRO) tornano alla perfezione.
Non solo, ora sappiamo anche di quanti metri si è spostato l’astronauta tra uno scatto e l’altro!
Tutto questo potrebbe servire ad estrarre ulteriori misure da altre immagini stereoscopiche non prese per ora in considerazione.

Non ci spererei.
Un soggetto come Mazzucco,ad esempio,continuerebbe a sostenere il Moon Hoax anche se lo si portasse di persona a vedere l’equipaggiamento lasciato dalle missioni Apollo sulla luna.
A questo punto sono convinto che sia in malafede,perchè mi rifiuto di credere possa esistere una persona tanto idiota.

Secondo me sono poche le persone in malafede (non conosco questo Mazzucco quindi parlo in generale). Il problema è che è estremamente difficile cambiare le proprie opinioni/convinzioni, oltre al fatto che poca gente affronta una discussione con la volontà di scoprire la verità, ma piuttosto per cercare di portare l’altro alle proprie convinzioni.
E infine pochissime persone hanno l’onestà intellettuale di ammettere di aver sbagliato.
Immaginate una persona che per 20 anni ha detto sempre la stessa cosa… qual’è la probabilità che ammetta di aver sbagliato per 20 anni?

Il problema è che molto spesso coloro che credono a tutte le Hoax (non solo quelle della luna) “vogliono” credere che ci sia una cospirazione dietro a ogni grande o piccolo evento. E’ qualcosa che si spiega più con la psicologia che il buon senso, c’é sempre chi, per essere alternativo o per sentirsi in qualche modo superiore agli altri, pensa di saperla più lunga, di essere più furbo…
C’é poi un altro gruppo di persone semplicemente male informate, che “crollano” dopo pochi minuti di ragionamento, e non sono mai faziosi.
E’ importante per questo l’opera tua, Lem e degli altri come i nostri articolisti o Attivissimo, a tutti voi va il mio ringraziamento!

Se sia in malafede o no non lo so, ma di sicuro gli piace mentire. Sentite questo passaggio di un’intervista che Mazzucco ha rilasciato ad una radio romana.

Cose del genere secondo me provano la malafede. Se posso avere il dubbio che sia solo un ignorante quando dice “è scientificamente vera che non possiamo neanche uscire dalle fasce di Van Allen che circondano la terra”, il fatto che dica “ho sentito l’intervista”, “ho visto proprio il documentario” porta a pensare che anche tutto il resto sia in malafede…

Comunque memorabile il pezzo “l’interno della capsula è diventato tutto rosso fosforescente”! Un genio del crimine :stuck_out_tongue_winking_eye:

Lasciando perdere certe affermazioni senza senso di cui è farcito anche il forum che gestisce,
la particolarità della pagina che ho lincato mi ha portato a fare subito qualche misura a spanne.
Ho controllato se alcune delle rocce di cui sono state fatte le misurazioni erano presenti nei miei anaglifi… bingo!
Così ad occhio ho potuto fare per la prima volta, una stima delle distanze nelle mie immagini.
Pensate che una delle rocce, la Boulder “a” è situata a sud del LM alla distanza di circa 110 metri. Si tratta di un macigno di circa 2,5 m di lunghezza alto circa 0,8 m. :astonished:
Questa:

Nel mio anaglifo, per effetto dello spostamento eccessivo dell’astronauta tra i due scatti, evidenziato anche dallo sfasamento dei due canali red cyan la roccia sembra più vicina. Questo anche se l’anaglifo riesce a mostrare una notevole profondità.
Il fondale di cui parlano spesso a che distanza sarebbe, 200 metri? Forse parecchio di più! :wink:
Valutate anche voi:


La roccia è quella allineata al 2° gradino della scaletta, dal basso. Si badi che nell’immagine lincata da Vladislav Pustynski, l’inquadratura è effettuata da un’angolazione di ripresa più elevata e mostra l’orizzonte più alto, un po come accade qui sulla terra osservando da un monte. Questo di fatto pone l’orizzonte locale a ben oltre 200 metri.

Ho le lacrime agli occhi…

Non conoscevo questo signore…(direte tutti buon x te… :stuck_out_tongue_winking_eye:)
ma chi è un comico di Zeling? :disappointed:

[…]ultimamente so che gli astronauti dello shuttle, ho sentito l’intervista,
(notare la velocità con cui dice questa frase e l’improvviso abbassamento di voce :stuck_out_tongue_winking_eye: :stuck_out_tongue_winking_eye: :stuck_out_tongue_winking_eye:)

si sono avvicinati…hanno provato con uno degli ultimi shuttle a salire un po’ di quota: hanno raccontato, ho visto proprio il documentario,
(ormai con tono di voce + sicuro…si è proprio lanciato nel racconto…)

che l’interno della capsula
(non si parlava di shuttle??? :P)

è diventato tutto rosso fosforescente, caldo incredibile,[…]
(qui si vede il fuoriclasse, in un colpo ha fuso moon hoax e lost cosmonauts!!! :ambulance: :ambulance:)

E la radiografia da 30 secondi? :stuck_out_tongue_winking_eye:

non è un comico ma un illogico e meno fortunato economicamente emulo di Jack Orbo.

Beh il signore in questione è il master del principale sito complottista in lingua italiana, presunto esperto fotografo, che a suo tempo chiese ai suoi utenti donazioni pari a 5000 euro al mese per continuare a fare il webmaster, altrimenti il suo sito avrebbe chiuso per mancanza di risorse. A vopi le considerazioni conseguenti.

:astonished: :fearful: probabilmente qualcuno gli avrà anche dato qualcosa… :angry: :angry:

…che dire…bisognoso di cure ? Ignorare…ignorare…ignorare. Da capirsi comunque la reazione, un pò sopra le righe di Aldrin agli insulti di un complottista. Le farneticazioni vanno ignorate…gli insulti…:

forse impegnando tutte le sue energie fisiche e mentali in una illogica e disumana circonvenzione d’ incapaci qualcuno che lo finanzi potrebbe trovarlo.

James Van Allen, che purtroppo ci ha lasciato nel 2006, commentando documentario della Fox che sosteneva le tesi complottiste, ebbe a commentare:

"Il recente show televisivo Fox, che ho visto, è un assemblaggio ingegnoso e divertente di sciocchezze. L'affermazione che l'esposizione alle radiazioni durante le missioni Apollo sarebbe stato fatale per gli astronauti è solo un esempio di queste sciocchezze "...

Sembra abbia anche detto che il solo pensare di attraversarle fosse ridicolo, probabilmente si riferiva al fatto di farlo senza schermatura. Infatti le capsule Apollo erano schermate.

Però e più bello pensare a loro come ad un zona letale da attraversare, una zona della morte che ci relega a terra.
Pensate quel che volete ma discernete la fantasia dalla realtà suffragata da prove e misurazioni.
La scienza non è una moda che cambia a piacimento! Tanto meno in base alle nostre opinioni.

Mazzucco ha mai affrontato un contraddittorio in diretta TV o radio o altro?
Mi sà che lo evita come la peste! Il problema è che ci sono molti come lui credono che sia un “dritto”. Fa scienza come la si faceva nel Medio Evo, con la retorica a cui aggiunge i secondo mè di recente introduzione. Poi spara un bel “vi assicuro che l’ho visto…”, vorrete mai che uno si esponga così senza prove, ci farebbe brutta figura… e il gioco è fatto
Mi auguro che non si candidi in qualche partito, altrimenti siamo fritti. Intoccabile e prezzolato dispensatore di p…

Ah, riguardo alla fotogrammetria… lo sanno tutti che le immagini della Luna sono state fatte con un modello in scala, quindi la fotogrametria torna, eccome, poi i Giapponesi hannno comprato le foto dalla NASA o si sono fatti prestare il modello della Luna. Le immagino sono state elaborate un pochino per farne di migliori, lo sanno tutti che loro sono bravi a fare telecamere e fotocamere…
Ecco, smontate questa tesi complottista, vedete che il Moon Hoax è duro a morire? Basta un poco di fantasia ed un pizzico di complotto internazionale e la pozione magica funziona sempre.
Però io mi chiedo, ma perchè quel tale ce l’ha tanto con la NASA? Ma che gli hanno fatto di male per meritarsi tutto questo astio?

A sentire come la pensa,
si lo ammetto, ho letto ciò che scrive per sapere come relazionarmi con le persone che mi sollevano gli stessi problemi, la vittima è lui, criticato, ostacolato perché detentore della verità che non deve venire a galla.
Attivissimo e gli altri avversari, persone, secondo lui, strapagate da “qualcuno” per ostacolarlo nella ricerca della verità.
Non ovviamente persone che spendono il loro tempo e denaro nel cercare di divulgare alla gente la realtà storica e scientifica del mondo in cui viviamo.
Per il fatto di avercela con la NASA… non credo, in realtà vede complotto da tutte le parti, forse un poco meno ad est, ma dubito anche di questo.

Ha trovato un modo di fare soldi e chi vuole sconfessarlo non ha la possibilità di dimostrarlo direttamente: i giornalisti non possono andare con un elicottero sulla Tranquillity Base a filmare e qualsiasi informazione arrivi può essere manipolata.
Stessa cosa per l’11 settembre (anzi le cose peggiorano perché hanno buttato via tutte le macerie) e per le sciechimiche (chi riuscirebbe a seguire un aereo per misurargli gli scarichi)…
In questo modo raccoglie persone ignoranti che non vedono l’ora di essere per una volta “quelli che ne sanno più degli altri”! :stuck_out_tongue_winking_eye: