Cometa 46P/Wirtanen


#1

Si sta avvicinando la cometa 46P/Wirtanen, che potrebbe diventare visibile a occhio nudo all’inizio di dicembre.
Forse ricorderete che la 46P era stata proposta come obiettivo della missione Rosetta/Philae, poi cambiato per questioni di data del lancio.
Propongo di aprire un thread per raccogliere notizie e (spero) osservazioni.
Ieri ne ho parlato al 6° Barcamp dei Cieli Piemontesi, a Cuneo. La mia presentazione è in


#2

C’è una bella immagine pubblicata stamattina da Rolando Ligustri, un astrofilo che usa un telescopio remoto in Australia. La trovate in


Cliccare sull’immagine per ingrandirla. Ligustri scrive che la chioma è già di oltre mezzo grado, il che fa ben sperare.


#3

La mia prima immagine della “cometa di Natale”, la 46P/Wirtanen. In queste sere è visibile nel cielo a sud, tra le 21 e le 22, con un binocolo. Posto anche le cartine per trovarla in queste sere, se qualcuno vuole provare a osservare. Si dovrebbe vedere bene con un binocolo.

!


#4

Ciao IK1ODO, sotto un cielo abbastanza buio con un treppiede ed un obiettivo 200mm sarà possibile fotografarla?


#5

sicuramente sì, prova! tempo non più di 3 secondi, pena il mosso


#6

Certo! In assenza di astroinseguitore farò con la regola del 500.


#7

Quindi “il gatto” sembra socievole e si lascia “catturare”? Fantastico. Grazie Zio! :+1:


#8

@IK1ODO ci regalerai uno dei tuoi splendidi scatti? Io se il tempo lo consentirà proverò a catturarla ma sono troppo inesperto per ottenere qualcosa di decente…


#9

Grande Marco!
Veramente molto bella! Su qualche gruppo hai scritto che non avevi nessuna pretesa astronomica… ma come al solito non sbagli un colpo… in questo caso uno scatto!
Abbiamo provato anche noi, la stessa sera, negli stessi orari… ma l’amico in osservatorio non mi ha ancora inviato l’immagine… :roll_eyes:


#10

Scusa ho capito ora che la seconda foto era tua.
Complimenti! Anche perché a quanto ho capito la visibilità migliore si avrà ad inizio Dicembre con la luna nuova e la luminosità massima della cometa si avrà verso il 16.


#11

beh, l’intenzione è di provarci, meteo permettendo. Al momento è uno schifo, nubi basse, qualche goccia, forse neve in serata in montagna. La seconda metà della settimana prossima sembrerebbe meglio, chissà.

Davide, credimi, uno scatto da 15 minuti dal cielo di Rivalta pensavo fosse solo tempo buttato. Più un esperimento che altro. Nel weekend propo a rielaborarlo, chissà. Certo che … se guardi nella parte alta a sinistra dell’immagine vedi delle galassiette. E’ l’ammasso Abell 263, a “soli” 3,4 miliardi di anni luce e oltre. Sono rimasto stupito!! O meglio, la potenza dei mezzi che abbiamo oggi a disposizione, come semplici appassionati, ha per me ancora dell’incredibile.

I punti densi e rotondi sono stelle. Tutto il resto, almeno una dozzina di oggetti, sono galassie remote.


#12

Ecco il mio scatto della cometa 46P. Non è niente di che ma è pur sempre un inizio.
105mm f/5,6 6s ISO 5000

Cometa 46P ed Orione
18mm f/5,6 20s ISO 5000


#13

Davvero una bella foto.
Complimenti.


#14

Era visibile a occhio nudo?


#15

Se si faceva attenzione e si guardava con la coda dell’occhio sì


#16

La famosa ‘visione distolta’… reminiscenze di astrofilo… :blush:
Comunque una bella foto!


#17

Interessante, ho provato a ingrandire e bilanciare i colori, e alzare un po’ il gamma. Si vede bene.


#18

Grazie @IK1ODO! Si vede che devo ancora prendere la mano con l’editing


#19

Una veloce cometa 46P… ieri sera da Pragelato, tra vento, nuvole e poi neve. Avrei voluto fare ben di più, ma bisogna accontentarsi. E’ veloce in cielo, il tempo di posa non può superare il minuto a focale 500 mm. La chioma è molto grande, più della Luna piena. ED80, EOS 60D, 16x60s, PI.


#20

Grande Marco! (Macchetelodicoaffà!)