Concluso il primo test d'alta quota per il rientro della Dragon

SpaceX ha completato con un pieno successo il primo test ad alta quota delle fasi finali di rientro della capsula Dragon attualmente destinata ai rifornimenti cargo per la ISS nell’ambito del programma COTS.
Il test è avvenuto in California, nei pressi di Morro Bay, dove un elicottero da trasporto Erickson S-64F ha trsportato fino a 14.000ft d’altezza la capsula poi sganciata per testare il corretto dispiegamento del sistema di paracadute.
Il sistema a doppia ridondanza è composto da un set di paracadute di rallentamento “drogue” e da un triplo paracadute “main”.
Il sistema utilizzato, nel caso proseguisse la progettazione della capsula in versione abitata, sarebbe il medesimo testato.
Il rateo di discesa dimostrato, con tre paracadute dispiegati, è stato di 5-6 m/s e anche con due dei tre paracadute dispiegati il rateo sarebbe piuttosto basso e non pericoloso.

Attualmente si auspica di prevedere il punto di ammaraggio con un errore di circa 1 miglio utilizzando l’RCS anche nelle fasi di rientro per dirigere la capsula nel punto prescelto.
L’ammaraggio è previsto nelle prime fasi di operatività della capsula ma l’obiettivo di SpaceX è quello di riuscire ad implementare un sistema di atterraggio sicuro sul terreno attraverso un sistema di sospensioni e l’utilizzo di thruster.
Per gli ammaraggi la capsula sarà prelevata da un elicottero e trasportata a riva, mentre in questo test la capsula è stata trasporta con una barca e issata a bordo con una gru galleggiante.

http://www.youtube.com/watch?v=y7xbFpy5jbY&feature=player_embedded

Fonte: SpaceX


20100820_12helilift.jpg

20100820_34dragon.jpg

20100820_6drogues.jpg

20100820_7retrieve.jpg

Molto bene, tutto procede secondo i piani. Mi sembra però che il primo volo di test orbitale previsto per il prossimo mese slitterà un po’.