Cosmic Girl scalda i motori per il primo decollo


#1

La Virgin Orbit ha completato con successo una serie di test di taxi e accelerazione lungo la pista di decollo con il 747-400 modificato “Cosmic Girl” che a sua volta aveva agganciato sotto l’ala il razzo vettore Launcher One. Questi test servono a capire il reale bilanciamento del veivolo e il comportamente di questo durante la fase di decollo. Il 747 in differenti test ha raggiunto 40 nodi (74 km/h), 90 nodi (166 km/h) e 110 nodi (203 km/h). Quest’ultimo valore è sufficentemente elevato per rappresentare un tentativo di abort della procedura di docollo.
Il 747 in questione ha subito una forte dieta di ben 31.7 tonnellate. Questo peso è stato compensato dal pilone di supporto e dal razzo stesso che pesa oltre 25 tonnellate. Quindi Cosmic Girl con il vettore agganciato senza carburante ha un OEW (Operating Empty Weight) identica a un 747-400 normale (scambio vantaggioso quello di sedili e bar per un razzo di classe orbitale :grinning: ). Ovviamente anche la quantità di carburante sarà ben minore rispetto alla capacità massima del veivolo. In definitiva Cosmic Girl avrà un peso al decollo molto più basso della MTOW (Maximum Take Off Weight) il che comporta una velocità di decollo individuata attorno ai 140 nodi e una corsa di decollo più breve di un 747 standard.
In questa occasione è stato anche caricato il software di volo su Launcher One.
Qui il video rilasciato dalla Virgin Orbit:


#2

Fa impressione vedere quanta poca clearance ci sarà fra le pinne del lanciatore e la pista al momento della rotazione… a vedere i test di rullaggio sembra davvero vicina. (Non sto insinuando che non abbiano “preso le misure” eh ! :wink: )


#3

se credi che quella sia poca ground clearance allora aspetta di vedere questo DC-10 modificato per la lotta anti incendio :rofl::rofl::rofl::


credo che Cosmic Girl sia ben dentro il confort range XD


#4

Sembra che sia stato eseguito il primo volo con il razzo appeso sotto l’ala…


#5

And… Official video. Ecco qui il 744 Cosmic Girl in tutto il suo splendore nel suo elemento naturale. Con un razzo casualmente agganciato sotto l’ala


#6

Peccato non si vedano le fasi di decollo e atterraggio.

Certo che starebbe meglio con un altro razzo sotto l’ala destra. Vi immaginate due lanci in contemporanea?


#7

Si, in effetti sembra una scelta non casuale. Forse non vogliono spaventare i possibili clienti (con quel così poco spazio fra razzo e pista…) :scream:


#8

Il decollo si vedeva in quel post di @maxi


#9

Si, ma infatti non era un video ufficiale…


#10

Qui si vede l’aereo che ha effettuato le riprese.


#11

Qualcuno metta un X-15 al posto di quel razzo e muoio in pace


#12

ma ci vorrebbe un B-52B :wink:
Il posto invece è giù quello giusto.


#13

Non voglio dire che non si possa fare, ma sarebbe sicuramente molto più difficile, infatti l’ala sinistra dispone di un punto di aggancio aggiuntivo che l’ala destra non ha. Questo punto di aggancio può essere usato per trasportare dei motori (foto allegata) di ricambio in giro per i vari aeroporti senza dover utilizzare un volo dedicato. Insomma, invece di montarci un motore ci attacchi un adattatore per razzi e il gioco è fatto!!
Qantas_160106_3283_-700x525|666x500


#14

Immagino che la foto sia questa :wink: