Destino incerto per WFIRST

A malincuore, si rinviene nella proposta di bilancio NASA per il 2019 (pochi giorni fa rilasciata da Wahington) l’indicazione a cancellare la missione WFIRST.
Sarebbe dovuta essere la missione di punta del programma di astronomia ottica post-JWST, in grado di svelare i misteri della materia e dell’energia oscura, e di sondare le atmosfere degli esopianeti.
Pur in programma per la metà del prossimo decennio, una intera generazione di astronomi vi aveva giá affidato la verifica delle proprie teorie, elaborando sofisticati programmi di osservazione.
Le ragioni del taglio sono prettamente di natura economica: ferma l’indiscussa validità scientifica della missione, il costo lievitato a 3,8 miliardi di dollari ne avrebbe decretato il prematuro stop.
Se la proposta di budget dovesse essere approvata “as is” dal Congresso, si perderebbe l’occasione di aprire un nuovo occhio sull’universo, capace di regalarci meraviglie, superando WFIRST nettamente le potenzialità di Hubble.
In un tale scenario, la missione ESA Euclid diverrebbe l’unica missione di astronomia dedita allo studio della materia oscura.
Immediata la reazione della comunità scientifica, che si spera possa indurre il Congresso ad esprimere un diverso parere:
https://aas.org/posts/news/2018/02/aas-leaders-concerned-proposed-cancellation-wfirst
https://www.space.com/39680-wfirst-space-telescope-cancellation-scientist-reactions.html

Grr. Notizia di ieri, che Trump ha aumentato il bilancio per la difesa americana a 700 miliardi di dollari per il 2018, 715 per il 2019. Così va il mondo.

Mondo malato :frowning:

Sembra quasi uno sberleffo agli appassionati di spazio. Della serie “guardate come vi taglio i fondi alla ricerca nello spazio per indirizzarli verso ambiti militari”. :angry: :rage:

Inoltre:

Fece quello che disse “Lo spazio no. Prima dobbiamo toppare le buche per strada”. Toppi le buche indirizzando i fondi verso ambiti militari? Stai tagliando i soldi alla ricerca nello spazio, ma quante buche hai toppato finora? Ma mi faccia il piacere!

Ciò detto, fine OT. Anche se più che un Off-topic mi sembra più un contestualizzare la cosa.

Speriamo ci ripensino, altrimenti RIP WFIRST :disappointed: :cry: :secret:

Trump non ritiene importante l’esplorazione spaziale robotica e i telescopi.

Qualche novita’:
http://www.media.inaf.it/2018/03/23/il-congresso-rimette-in-pista-wfirst/

Bene… fingers crossed e TT.
A vedere quello specchio con la focale così corta, in configurazione Cassegrain, ho avuto un mancamento.

Per chi si chiedesse cosa sta vedendo nella foto

Ottima notizia, incrociamo le dita sino a quando la legge verrà siglata da Trump.
Costituirebbe un significativo aumento delle risorse destinate all’astrofisica, pari al 13,3% e tale da raggiungere gli 850 milioni di dollari.
Una concreta chance di realizzazione per Wfirst, e per Europa Clipper - lander, missione quest’ultima fortemente sostenuta dal repubblicano John Culberson, che presiede la commissione della House of Representatives deputata al controllo del budget NASA.

Udite udite, WFIRST risorge dalle proprie ceneri (ancora calde) !
Come anticipato da @buzz nel topic


a dispetto dell’atteggiamento ostruzionistico del Presidente Trump (che non ha mai fatto mistero di voler cancellare la missione), il Congresso non solo ha ritenuto il progetto meritevole di ulteriore sviluppo, ma ne anche elevato il budget complessivo di ulteriori 312 milioni di dollaroni.
Con la prescrizione, peraltro, di non sforare un budget complessivo di 3,2 miliardi di dollari.

5 Mi Piace

speriamo che il funding sia continuo anche per gli anni venturi. Certo che 312 mln sono una grossa mano da parte del congresso

1 Mi Piace

Nuovo articolo di Simone Montrasio pubblicato su AstronautiNEWS.it

Ero convinto fosse stato annullato dall’amministrazione Trump per fare spazio all’artemis

Proposta presidenziale
Il Congresso invece ha stanziato i fondi per la continuazione di WFIRST, Europa Clipper e Lander con uno dei budget più corposi degli ultimi anni per quanto riguarda l’esplorazione robotica.
Ovviamente tutto è in bilico in quanto spetta nuovamente al senato finanziare WFIRST in quanto la proposta presidenziale per FY2020 non lo prevede.

1 Mi Piace