Diverse versioni proposte per il "Launch Abort System" del CEV

Sono allo studio diverse versioni per il sistema di salvataggio nelle prime fasi di missione per il CEV:
http://www.nasaspaceflight.com/content/?cid=5005

Ad occhio, sembra un’ibrido tra il vecchio sistema utilizzato dall’Apollo e l’attuale SAS utilizzato dalle Soyuz TMA.

Di tanto in tanto la NASA copia qualcosa dai russi e non il contrario…

Inserisco un’immagine anche degli altri due studi proposti, visto che prima ero un po’ di fretta…

Francamento non capisco la versione nella quale si salva anche il modulo di servizio… a che serve?

E poi avete visto che peso avrebbe il LAS? Oltre sei (dico 6!) tonnellate… :scream:

Si,in effetti incomprensibile.

E poi avete visto che peso avrebbe il LAS? Oltre sei (dico 6!) tonnellate... :scream:

Beh e semplice,basta restringere ulteriormte il diametro del Orion a 3 metri ,e il gioco e fatto… :twisted: :twisted:

E poi avete visto che peso avrebbe il LAS? Oltre sei (dico 6!) tonnellate... :scream:

Beh e semplice,basta restringere ulteriormte il diametro del Orion a 3 metri ,e il gioco e fatto… :twisted: :twisted:

Secondo te non ci stanno già pensando… :wink:

Secondo me hanno capita la grande c*ata che hanno voluto fare con la nuova “Navetta”
Pensavano (ma per davvero?) ,mettiamo un Apollo piu grande su un SRB e il gioco e fatto poca spesa,e tanta resa… 8) :scream:
e invece si stanno inpantanando sempre di piu :twisted: ,e il casino e che avevano gia trionfalmente anunciata la nuova navetta e la data del ritiro degli shuttle …,
pian piano si rendono conto della ca
ata che hanno fatto ad abbandonare un mezzo(pur con gravi difetti) Amiraglia,
con una scialuppa di salvataggio…! :scream: :scream: :?
Penso che posticiperano il ritiro degli shuttle…
e sinceramente spero che chiudano il programma Orion…
(e gia pronta la riserva Aries…!)

Secondo me hanno capita la grande c***ata che hanno voluto fare con la nuova "Navetta"...(....)....Penso che posticiperano il ritiro degli shuttle.... e sinceramente spero che chiudano il programma Orion.. (e gia pronta la riserva Aries...!)

Grazie per l’attestazione di stima 3bvari, inutile dire che sono perfettamente d’accordo con (specie su ARIES… :wink: ).

In molti, qui sul Forum, condividono il tuo giudizio su questo mezzo discusso (ossia l’Orion), l’idea che hanno avuto alla NASA di prendere l’Apollo “riscaladarlo” e servirlo nuovamente sembra sempre più un modo per cercare di “tenere il carro per la scesa” (come diciamo noi a Napoli), ossia da un lato di accontentare le pretese di “grandeur” spaziale volute dall’amministrazione Bush, dall’altro con i soldi reali (in termini di bilancio) concessi.

In effetti i soldi sono pochi, anzi pochissimi, non sono altro che lo stanziamento di fondi previsto per il programma Shuttle successivo al FY 2010. L’idea era “noi ci togliamo lo Shuttle e con i soldi risparmiati (ma sarà davvero così??) andiamo sulla Luna”.

Inutile dire che la NASA ha dovuto fare buon viso a cattivo (anzi cattivissimo) gioco…

Speriamo nella nuova Aministrazione che verra’ con l’elezione del nuovo Presidente USA…
Magari con questo…

Una domanda archipeppe,
ma al ESA,cosa aspettano a decidere ?
Sinceramente il tuo progetto e il migliore che si possa fare per avere nei anni a venire un mezzo per tutto…!
E mi sa che al Esa dormono come i nostri politici qui in Italia… :frowning:
Che tristezza…pensano solo a come potere mangiare (soldi ovviamente)…

Grazie 3bvari, di cuore.

Spesso rifletto che quel disegno sia solo un sogno, forse irrealizzabile.
Cionondimeno, se uno ci crede fino in fondo, bisogna almeno provarci nel realizzare i propri sogni, piccoli o grandi (come questo) che siano.

Se non ci proviamo, avremo la sicurezza assoluta di non riuscirci.
Devo però dire che grazie al progetto dell’ARIES sono già arrivato molto più in la di quanto osassi immaginare (ed io ho un’immaginazione molto fervida…).

Non resta che aspettare e vedere che succede…

Per quanto riguarda il discorso dell’ESA la cosa non è “morta” ma possiamo dire in una fase di “stand-by” che vuol dire tutto e niente.
L’ESA, come tutti gli organismi sovranazionali, è costellata di buone intenzioni che si scontrano con la necessità di mettere (più o meno) d’accordo tutti.

E’ facile intuire che in una situazione del genere contano di più i rapporti di forza, soprattuto politici. Il che rende i tempi di una scelta molto più lunghi, rispetto (ad es.) ad un’agenzia “operativa” come la NASA.

Purtroppol’ESA dorme e la NASA stà correndo sul ghiaccio!
rischiamo di rimanere completamente a Terra o di vedere, nel prossimo futuro, solo capsule Soyuz?
Il CLV è una vera sciocchezza; il CaLV ,invece, potrebbe essere una buona cosa!

Però se il problema è di soldi e nn si riesce a fare il CLV,secondo me,nn si riesce a fare neanche il CaLV.

A quanto si sà, il problema del CLV è poca potenza e tanto peso da portare in orbita; per quel che concerne il CaLV ,invece, non ci sono ancora problemi xchè è solo alla fase di studio e la sua realizzazione sarà solo fra qualche anno.

L’Orion si farà.Ci sono in ballo posti di lavoro (e voti),commesse per l’industria aereospaziale,prestigio nazionale.Che poi vada sulla luna o serva semplicemente come spola terra-ISS è un altro discorso.Circa lo Shuttle grande rimpianto,sopratutto per come è stato sprecato. l’Orion però è l’effetto del suo pensionamento,non la causa.Detto questo,viva l’Aries.Può fare la spola col LEO,può essere configurato in versione navetta biconica e spazioplano,può riportarci sulla luna…che volete di più? Se solo la Nasa si desse un occhiata intorno!