Domanda fotografica

Non ho trovato in rete, ma forse ho cercato male io, una semplice info sulle fotografie scattate nello spazio.
Riguarda nello spacifico le missioni Apollo, ma anche le Gemini, le Mercury ed anche le missioni russe.

Oggi le foto sono tutte digitali, credo, ma ai tempi delle pellicole, si usavano le pellicole in negativo o quelle in positivo per le diapositive?

Grazie anticipate per la risposta.

Sono sicuro solo sulle missioni lunari Apollo: rigorosamente diapositive a colori e bianco e nero, pellicole Kodak Ektachrome a colori e Panatomic-X B&N, tutte 70mm.

Ok. Grazie.

Essendo un appassionato di fotografia da molti anni, a rigor di logica, pensavo che non potessero aver usato altro che pellicola per diapositive a colori e in bianco e nero, ma non avendo notizie certe in merito mi ero astenuto dal dirlo! Mi fa piacere che jeff ha confermato in pieno la mia intuizione!

Chiunque negli anni '70 abbia giocato con bagni, Ektachrome, Cibachrome e affini non avrebbe dubbi :wink:
Comunque è un’informazione interessante. Le camere erano Hasselblad 500EL, caricatore da 200 pose se ricordo bene, modificate con la sostituzione dei lubrificanti per estendere il range di temperatura di funzionamento.

p.s.: da vedere per gli inguaribili nostalgici, http://www.hasselblad.com/about-hasselblad/hasselblad-in-space/space-cameras.aspx

Interessante.