Domanda su Eclissi

Salve,volevo sapere come mai le eclissi lunari son molte di meno che quelle solari,visto che l’orbita lunare intorno alla terra è sempre la stessa,grazie.

Semplice geometria, ma non banale da spiegare. Ho trovato un’ottima spiegazione qui: http://archive.oapd.inaf.it/othersites/eclipse/quante.htm
La frase “l’orbita lunare è sempre la stessa” è semplicistica. L’orbita lunare cambia continuamente, è soggetta a precessione dei nodi, a cambio di inclinazione e di eccentricità.
Se la cosa ti incuriosisce, cerca qualcosa sulla meccanica celeste e sui moti lunari; anche perchè l’articolo dell’INAF presuppone che uno abbia qualche concetto di eclittica, inclinazione e nodi dell’orbita.

Mi chiedo se Alexander abbia letto la mia risposta.

Zio Marco! Quanta fretta! sta leggendo ancora l’articolo INAF.:stuck_out_tongue_winking_eye:

Hai ragione, Salvo! Troppa fretta… :smiley:

Ciao ho letto il link,ti ringrazio tanto!l’unica cosa che non capisco sono questi commenti sarcastici sul fatto che ci avrei dovuto mettere un bel po’ di tempo,io ho fatto una domanda normalissima,evidentemente qui dentro lo stress è molto alto se la maggior parte delle risposte era di questo tipo.Comunque il mio dubbio nasceva dal fatto che il cono d’ombra della terra rispetto a quello della luna è molto piu’ grande e quindi per logica mi sarei aspettato di vedere piu’ eclissi lunari e non solari,ma ho visto che invece dipende dalla posizione del sole,tutto qui… :cool:

Alex, tranquillo, :flushed:, con 38 gradi siamo tutti più simpatici!

vero, nessun problema, qualcuno a volte diventa un pò sarcastico ma è il caldo :stuck_out_tongue_winking_eye: mi sarei aspettato un “ok, ora me lo guardo”.
La domanda comunque è interessante, e la risposta è controintuitiva. Studiate, che poi vi interrogo su mese draconico, anomalistico, sinodico e siderale :skull:

Ti chiedo scusa se ti offeso, la mia voleva essere solo una battuta.

A me invece non è chiaro come mai dalle nostre parti eclissi di luna (parziali e totali) se ne vedono molte di più pur essendo molto più frequenti le eclissi di Sole. Per spiegare meglio ciò che intendo, sempre sul sito dell’INAF si vede che di eclissi solari visibili in Italia ce n’è una ogni 3-4 anni circa (ed in alcuni casi anche con 5 anni di intervallo), alcune delle quali con oscuramento veramente irrisorio. Al contrario le eclissi di Luna visibili in Italia sono più frequenti (quasi una all’anno, con un intervallo massimo di 3) e con buone percentuali di copertura.

Perchè quando la Luna è in eclissi la vedi da mezza Terra; invece l’ombra della Luna sulla Terra durante un’eclissi di Sole è un cerchio di poche decine di km, e quindi è visibile come totale da aree limitate.

Scuse accettate nessun problema!!!

Questo è esattamente il motivo per cui leggendo la domanda mi sono trovato a pensare “ma come, eclissi di luna più rare?”.

Se confronti le aree in cui l’eclissi è visibile (nel caso delle eclissi di sole, anche dove è visibile solo parzialmente), le eclissi di sole e di luna “gemelle” (ai due nodi opposti dell’orbita lunare) hanno visibilità circa opposte.
Dove si vede una, non si vede l’altra.

L’articolo di INAF sarebbe ottimo come narrazione di un video che mostra quello di cui si parla. Farlo con un planetario tipo Celestia, però, non sarebbe molto significativo date le scale in gioco le inclinazioni ridotte dei piani orbitali…


Scusate, questa mi sembra pertinente :stuck_out_tongue_winking_eye:
E colgo l’occasione per augurare buon viaggio e buon divertimento a quelli che sono in partenza o sono partiti per gli USA per vedere l’ eclissi. :smiley:

Infatti. Non aveva prenotato una nostra piccola rappresentanza? Aspettiamo loro notizie :nerd: