Dream Chaser: il punto della situazione

Quindi due,diciamo per esempio Dragon e CST-100,
E gli altri?
SNC potrebbe “affittare” ad altri enti/nazioni,che so l’ESA,il Giappone,il Brasile?
E l’utilizzo di un Taxi privato non sarebbe conveniente per l’ESA?

Io credo di sì! Effettivamente qui stiamo sempre a parlare solo di NASA, ma ho sempre pensato che questi mezzi siano stati pensati anche per altri possibili “clienti”…
SNC immagino accetti anche Yen, Euro, Real brasiliani o Dollari canadesi, no? :thinking:

In tempi come questi in cui tutto fa brodo penso proprio di sì.

Per quanto riguarda i costi, questi non ricadranno più sulla Nasa che si limiterà a pagare per la singola missione e non più per la manutenzione del veicolo o delle relative infrastrutture. Probabilmente il contratto prevederà due o tre veicoli che la Nasa potrà utilizzare per la ISS. L’esempio del programma COTS e dell’United Launch Alliance per il Pentagono, ti mostra come società concorrenziali tra loro, possano in realtà convivere all’interno di un medesimo programma.

Ma il problema è propio che non ricadranno sulla NASA.
Come farebbero queste società a mantenere tutta la “baracca” se la NASA affitta solo uno o due voli l’anno ( perchè facendo i conti della serva,ed ipotizzando un massimo di quattro missioni USA l’anno per la ISS,anche volendo affittare a rotazione solo due diversi veicoli,fanno due missioni l’anno per veicolo).
Poi scusate,perchè mai la NASA dovrebbe affittare due veicoli che fanno la stessa cosa,ed hanno all’incirca le stesse prestazioni?
Per mantenere un back up nel caso in cui uno dei due non sia pronto?
Quindi,per capirci la NASA dovrebbe dire ad una di queste società:"sei la “seconda scelta”,ma tenetevi pronti sulla rampa nel caso che la “prima scelta” abbia qualche problema?
Oppure cosa, tirano a sorte di volta in volta quale dei due mezzi manned utilizzare?
Sarà,ma per me qualcosa non torna.

Scusa ma adesso come viene gestito il doppio contratto COTS cargo con Orbital e SpaceX?
Come ho scritto sopra:

Come detto poi vanno inseriti nel calderone anche gli altri partner ISS che potrebbero aver bisogno di taxi per la ISS.
E non dimentichiamo il mercato dei voli in LEO per ricerca che potrebbero generare un certo mercato, certo dipenderà dai costi.

Poi bisogna vedere come evolve il progetto Bigelow di stazione/albergo. Se va in porto e funziona, avranno bisogno di parecchi voli anche se, se non sbaglio, si siano già legati a Boing/CST-100.

In sostanza secondo me un certo mercato potrebbe esserci, tutto dipenderà dai costi di esercizio che le varie aziende riusciranno ad avere.

E poi a me piace!!! :stuck_out_tongue_winking_eye: Ogni volta che vedo le foto mi vengono in mente la sigla dell’ "Uomo da sei milioni di dollari"e i miei sogni di bambino!! :flushed:

Sierra Nevada Corporation ha appena rilasciato un comunicato stampa con cui informa di aver completato la undicesima e ultima milestone prevista nel Programma Commercial Crew Development (CCDev) della NASA, avendo terminato la realizzazione della struttura principale della prima navetta Dream Chaser destinata ai test di volo.

questo prototipo, interamente realizzato in fibra di carbonio, è stato inviato presso la sede della compagnia a Louisville - Colorado per l’integrazione con i sistemi secondari.

le milestones previste nel successivo accordo Space Act Agreement (SAA) con la NASA all’interno del secondo round del Programma Commercial Crew Development (CCDev2), vedranno l’impiego del primo Dream Chaser per i test di volo agganciato ad un aereo madre, il White Knight 2 realizzato dalla Virgin Galactic, e il primo volo libero che dovrebbe effettuarsi entro la fine dell’anno 2012.

fonte Sierra Nevada

Ottima notizia! Adesso però aspettiamo i voli…

Ottima news, vanno veramente come dei treni!
Tra l’altro ho visto una foto della struttura completa in compositi (non solo la parte di pressione) sui soliti siti non divulgabili ed è davvero bellissima da vedere, speriamo esca in fretta!

Però così non vale!! :angry:

Non divulgabili nel senso che sono a pagamento, tipo NSF L2, paghi e vedi…

Ah! Ok, grazie Peppe! Avevo capito male! :flushed:

Si la foto non divulgabile… :wink: se no ve l’avrei messa subito la foto! :slight_smile:

Certo Albyz, non avevo dubbi su questo! :wink:
Ma io avevo inteso quel “non divulgabili” come siti interni e accessibili solo agli addetti ai lavori e non riferito alle parti a pagamento… :ok:

non se sia quella che menzionava albyz, ma sul sito della NASA c’è questa immagine della struttura del Dream Chaser

e anche questa rappresentazione del WK2 con il DC appeso sotto

No in realtà quella che ho visto era in una fase successiva di avanzamento, questa credo sia intermedia…

Alcune immagini, anche se non ci sono particolari novità


Altre


Belle immagini! :ok_hand:
Però tutte quelle piastrelle diverse che fanno tanto shuttle… :cry: