Dubbio tecnico sulla concezione CEV


#1

Scusate ma continuo a guardare la capsula Orion ( :frowning: ) ma non riesco a capire come possano non danneggiarsi gli enormi pannelli solari (che l’Apollo non aveva…) piazzati così vicino al motore principale ed ai piccoli razzi di manovra posti sul Modulo di Servizio.
Se guardiamo la posizione dei pannelli solari sulla Soyuz o anche sulla Shenzou russa notiamo che si trovano sempre lontano dai razzi proprio per non essere danneggiati dagli scarichi.
Cosa ne pensate?


#2

Se ti riferisci ai concept (o immagini promozionali) che si vedono in giro penso siano solo esplicativi della forma e del concetto realizzativo della capsula,quindi l’errore tecnico da te evidenziato nei progetti reali nn ci sarà o sarà risolto in qualche modo.Se invece ti riferisci a schemi tecnici nn saprei dire,potrei azzardare l’ipotesi che l’orientazione del getto è tale da nn danneggiare i pannelli solari (a questo punto nn potrebbero essere posizzionati come quelli dell’Apollo),ma è un’idea degli ultimi 5 secondi quindi probabilmente sbagliata.


#3

Anche secondo me in disegni esplicativi preliminari ci possono anche essere degli errori simili, anche se il posizionamento dei SA vicino agli ugelli sarebbe un errore abbastanza macroscopico… Poi dipende tutto dalla distanza relativa dei gas espulsi dai pannelli, e dal flusso termico dell’impianto propulsivo che giunge ai pannelli; certo che per evitare dei margini di sicurezza risicati sarebbe meglio porre i SA ben lontani dalla propulsione… Anche perchè in sistemi come il CEV le correzioni orbitali saranno molte, non solo il classico rifasamento dei satelliti LEO o GEO…