Ecco come è ridotta la NASA...

La NASA sarà costretta a pagare alla Russia 43 milioni di dollari per poter usufruire della Soyuz che a marzo porterà il suo astronauta (Jeffrey Williams) a bordo della ISS e riporterà indietro quello che vi si trova adesso Bill McArthur. Questo primo pagamento fa parte di un accordo fra USA e Russia che permette l’acquisto di posti su capsule russe per la ISS. In pratica se gli americani voglioni continuare a soggiornare sulla stazione spaziale devono pagare i russi per portarli su e giù!!
Quasi come noi europei…
Bella figura di m…
Sù, coraggio, sostenitori della gloriosa NASA (quella dagli anni '60 agli '80) potrebbe andare peggio?

http://www.spacedaily.com/news/NASA_Had_No_Choice_But_To_Buy_Soyuz_Flights.html

Se non sbaglio gli USA anno comprato delle Soyuz che useranno tra il periodo 2010(pensionamento shuttle) e il 2014(quando il CEV diventera operativo il teoria )

Mi pare di aver capito che invece i passaggi sulle Soyuz le acquistano da ora al 2012 (forse sperano che per quella data il CEV sia pienamente operativo).

Mi fanno ridere questi Americani.
Se ci pensate, stanno facendo come negli anni '60.
Dopo la fine del programma Apollo-Soyuz rimasero fermi , con le loro missioni, fino all’arrivo dello Shuttle.
Ora fanno la medesima cosa aspettando il CEV.
Niente da ridire sulle Soyuz, ma non sarebbe stato meglio prolungare i voli dello Shuttle e manfdarlo in pensione con l’arrivo dei primi voli del CEV?
Si farà affidamento totale sulle Soyuz che possono portare solo tre astronauti.
Questo vuole dire che fino all’arrivo del Cev sulla Iss vedremo solo e sempre solo tre astronauti.
Quando la ISS avrà , finalmente, un equipaggio effettivo di 6-7 astronauti?
Forse qualche giorno prima del suo abbandono?
Diciamolo pure: vogliono fare super progetti ma gli mancano sia i fondi che le capacità.
Stessa cosa succederà con il CEV.
Alla fine si andrà sulla Luna con due astronauti e le permanenze saranno le stesse del LEM.

Mi fanno ridere questi Americani. Se ci pensate, stanno facendo come negli anni '60. Dopo la fine del programma Apollo-Soyuz rimasero fermi , con le loro missioni, fino all'arrivo dello Shuttle. Ora fanno la medesima cosa aspettando il CEV.

Lo spazio costa assai, soprattutto quando, come nel precedente periodo storico, vi sono guerre da mantenere…

Niente da ridire sulle Soyuz, ma non sarebbe stato meglio prolungare i voli dello Shuttle e manfdarlo in pensione con l'arrivo dei primi voli del CEV? Si farà affidamento totale sulle Soyuz che possono portare solo tre astronauti.

Sarebbero soldi spesi a palate per un mezzo in cui, sinceramente, neanche la NASA ha più fiducia. La NASA deve far volare gli shuttle, un pò per ottemperare i principali obblighi con i partners internazionali della ISS, un pò per non perdere completamente la faccia.

Questo vuole dire che fino all'arrivo del Cev sulla Iss vedremo solo e sempre solo tre astronauti. Quando la ISS avrà , finalmente, un equipaggio effettivo di 6-7 astronauti? Forse qualche giorno prima del suo abbandono?

Non direi, forse solo dopo l’arrivo del CEV, che si comporterà come oggi si comporta la Soyuz per la parte Russa.

Diciamolo pure: vogliono fare super progetti ma gli mancano sia i fondi che le capacità. Stessa cosa succederà con il CEV.

Non sono d’accordo. Questo è un giudizio troppo denigratorio. I fondi sono da sempre un problema, ma le capacità non direi proprio.
Lo shuttle non è vittima delle incapacità di chi lo ha costruito, ma dei compromessi richiesti alla NASA per far quadrare i bilanci, visto che molti politici (e non solo a casa nostra) pensano che tagliare sulla scienza sia come ridurre i fondi sulla carta per le fotocopie… :cry:

Alla fine si andrà sulla Luna con due astronauti e le permanenze saranno le stesse del LEM.

Chi vivrà vedrà.
A mio parere se non vi saranno motivazioni forti a sostegno di un progetto tanto complesso, il ritorno alla Luna finirà sotto la scure dei tagli al bilancio, e ne sopravviverà solo il CEV.

Parliamo chiaro, a nessun politico frega niente dello spazio.
Come si potrebbe risolvere il problema?
Come successe per la scoperta dell’America.
Quando dallo spazio , o dalla LUNA, si potrà avere un ritorno economico molto forte, tutti e subito saranno disposti a dare soldi.

Parliamo chiaro, a nessun politico frega niente dello spazio. Come si potrebbe risolvere il problema? Come successe per la scoperta dell'America. Quando dallo spazio , o dalla LUNA, si potrà avere un ritorno economico molto forte, tutti e subito saranno disposti a dare soldi.

Esatto ,il problema pero e piu complesso ,per avere un ritorno prima bisogna sviluppare le tecnologie .