Eliminazione della CO2

Potrà interessare l’astronautica?

L’articolo non mi convince per niente…l’aggettivo “solare” è usato a sproposito secondo me…cito due frasi:
"solo che in questo caso, al posto del cibo, si produce energia solare. " (l’energia solare è il prodotto di reazioni nucleari…o no?)
“La reazione chimica innescata ha trasformato l’anidride carbonica in due forme ‘ridotte’ di carbonio (due tipi di combustibili solari)” combustibili solari??
Forse l’articolo è tradotto pessimamente e i contenuti sono snaturati.

Certo questi mof Metal-organic framework hanno applicazioni utili anche a separare i gas
https://www.osti.gov/scitech/servlets/purl/1241683

Solo come riferimento a http://pubs.rsc.org/en/content/articlelanding/2017/ta/c7ta00437k#!divAbstract .
Speravo che dalla reazione si ottenesse ossigeno, ma non mi pare.

Certo che capire qualcosa di sensato dall’articolo di Ansa non è facile :smiley:

Ma come Buzz non hai capito il significato di :
<>
:open_mouth: :open_mouth: :open_mouth: :open_mouth:
Io sono andata proprio stamani a raccogliere un mazzetto di colori della luce :stuck_out_tongue_winking_eye: :stuck_out_tongue_winking_eye:

Scherzi a parte non mi va di leggere tutto l’articolo ( :zzz: :zzz: :zzz:) ma nell’abstract sono stati un pò oscuri anche gli autori:

<>

Che vor dire " combustibili solari?

*edit
L’immaginetta forse è più esplicativa:

Forse qui è spiegato meglio

Secondo me fanno tutti un sacco di confusione e di speculazioni che molto probabilmente nel paper originale non ci sono…

Che vuol dire “combustibile solare”? E come si fa a produrre energia “pulita” se il prodotto del processo è un idrocarburo?

Questo sistema a quanto pare separa la CO2 producendo carbone e ossigeno.

Ma poi che senso ha usare il carbone in un processo di combustione per ricombinarlo con l’ossigeno e produrre nuova CO2? Da Carnot non si scappa, il rendimento del ciclo totale sarà sempre minore di uno.

Questo non è un sistema per produrre energia. E non abbiamo bisogno di un sistema che produca carbone, visto che risorse di carbone ne abbiamo per i prossimi mille anni…

Questo sistema potrebbe essere interessante come scrubbing della CO2, ben venga. Ma niente più di questo

Oh, finalmente qualcosa che tocca le mie conoscenze di biologia vegetale. Secondo me gli articoli in italiano peccano di sensazionalismo, mentre quello in inglese è piuttosto oscuro. Intanto bisogna tener presente che la fotosintesi produce composti organici del carbonio, cioè amidi, partendo da CO2, acqua e luce solare e nel processo viene rilasciato ossigeno. L’articolo linkato da Pilgrim dice che vengono prodotti formiati e formammide. Queste sostanze vengono definite combustibili solari perché ricavate dall’energia prodotta dalla luce del sole, ma in effetti non sono veri e propri combustibili. I formiati sono sali dell’acido formico, mentre la formammide è un’ ammide dell’acido formico; queste sostanze sono usate in alcune produzioni industriali, ma non sono impiegate per produrre energia come ad esempio il carbone. Questo processo del MOF può essere interessante sotto l’aspetto che toglie dall’aria la CO2, ma non si può dire che replichi quello delle piante, perché non libera ossigeno. Quanto alla produzione di energia pulita, forse è una cosa che sperano di ottenere in futuro modificando il processo.

Forse significativo il fatto che, a distanza di otto mesi, non sia apparso nulla di nuovo sull’argomento… al momento sembra una boutade :grin: