ESA si prepara a scegliere le prossime missioni di classe L


#1

#2

segnalo un errore nella prima riga, penultimo capoverso:

“La selezione prevede du fasi”


#3

No è che sono fiorentino :smiley:

Grazie, ora correggo…


#4

Chissà quale missioni verranno selezionate! A me non dispiacerebbe una bella missione ESA nel sistema di Saturno!


#5

Salve a tutti,
vorrei fare un paio di domande per quanto riguarda il bando!
Tutti possono proporre una propria idea e partecipare al concorso, o bisogna essere un’associazione particolare???
Se possono partecipare tutti sapete come inscriversi e dove va inviata la richiesta???
Grazie!


#6

Ciao bostongu,

trovi tutte le informazioni se ti scarichi il bando.

Rispondendo in breve alla tua domanda, comunque: non ci sono restrizioni particolari per partecipare, ma se guardi bene le modalità di partecipazione non è che siano proprio alla portata di tutti. Si tratta di mandare un documento di 16 pagine che spieghi le attività scientifiche proposte e le modalità di svolgimento: direi che il bando è chiaramente diretto a ricercatori e scienziati; non mi sembra un bando di raccolta di idee da parte del grande pubblico…


#7

L’ESA ha pubblicato il white paper con tutte le proposte ricevute (ATTENZIONE: è un download di 120 MB e 587 pagine!): http://sci.esa.int/science-e/www/object/doc.cfm?fobjectid=52029

Credo che le proposte finaliste siano già state selezionate, ma i risultati verranno resi pubblici solo a settembre. La selezione finale per le tematiche di L2 ed L3 (missioni da lanciare a cavallo fra gli anni '20 e '30) avverrà a novembre. Dopo di che la missione vera e propria verrà scelta nel 2014 per L2 e entro la fine del decennio per L3.


#8

Il processo di selezione dei temi sta per concludersi. I temi definitivi verranno annunciati a fine Novembre (dopo di che partirà la selezione della missione vera e propria, ma già ci sono alcune missioni in pole-position per ciascun tema…), ma sembra che ormai i giochi siano fatti.

http://www.nature.com/news/x-rays-top-space-agenda-1.14097

Il direttore per la scienza e l’esplorazione robotica dell’ESA, Alvaro Gimenez, ha infatti proposto i due temi preferiti per L2 ed L3, ed è improbabile che il comitato per i programmi scientifici di ESA voti diversamente il 29/30 novembre. I due temi proposti sarebbero:

L2 - “Hot and energetic universe” = osservatorio a raggi-X
L3 - “Gravitational universe” = osservazione onde gravitazionali

Questo sembra siano buone notizie per le missioni proposte Athena+ (L2) e eLISA (ex LISA, ex NGO - L3). Entrambe erano arrivate al ballottaggio finale per L1, poi vinto da JUICE.
L’ipotesi di non scegliere per L2 ed L3 una missione di esplorazione planetaria era comunque nell’aria, dopo la selezione di JUICE per L1.