ESMO

Probabilmente molti di voi lo conoscono già cmq vorrei sottoporre alla vostra attenzione questo progetto: L’ESMO (European Student Moon Orbiter). Si tratta di un progetto ESA dove sono invitati a partecipare gli studenti delle università degli stati membri dell’ESA, ci sono ancora numerose vacancies, ad ogni modo questo è il link in cui è spiegato tutto più o meno…
http://www.sseti.net/index.php?option=com_content&task=view&id=117&Itemid=72

Io insieme con alcuni miei amici dell’università vorremmo partecipare come team “Energetics Engineer” (covering Power and Propulsion)…

Interessante! Tienici informati su come si evolvono le cose … :wink:

Ho letto attentamente le informazioni su questo progetto ESA e anche che studi ingegneria aerospaziale.
Dunque, visto che non siete dei semplici appassionati con conoscenze del tutto NOZIONISTICHE e SUPERFICIALI dell’astronautica, ma i vostri studi vi permettono di avere la preparazione adeguata per fare bene, consiglio a te e ai tuoi amici di non perdere un’occasione del genere e di parteciparvi! :grinning:

ASSEGNAZIONE TEAM ESMO

FASE A

PAYLOAD
<> University of Liege, Belgium (primary team, Narrow Angle Camera)
University of Toronto, Canada (primary team, Cubesat subsatellite)
Open University, UK (backup team, general payload)
University of Rome, Italy (backup team, Microwave radiometer)
University of Barcelona (backup team, LIDAR)

PROPULSION
Univiersities of Southampton & Warwick, UK (primary team, Electric propulsion
option & Attitude thrusters)
Politecnico di Milano/University di Napoli, Italy (primary team, Chemical
propulsion option)
Ecole Polytechnique, France (backup team, Electric propulsion option)
Delft Aerospace Rocket Engineering, The Netherlands (backup team, Chemical
propulsion option)
University of Stuttgart, Germany (backup team, Electric propulsion option)

POWER
Universite de Sherbrooke, Canada (primary team)
University of Warwick, UK (backup team)

AOCS
Narvik University College, Norway (primary team, lead)
University of Lisbon, Portugal (primary team, onboard navigation)
SUPAERO, France (primary team -star tracker)
Ryerson University, Canada (backup team)

OBDH
University of Porto, Portugal (primary team, core/bus)
University of Munich, Germany (primary team, comms protocols)

COMMUNICATIONS
Wroclaw University of Technology, Poland (primary team)

STRUCTURE
University of Southampton, UK (primary team)
Universidad Politecnica de Madrid, Spain (backup team)
INSA de Lyon, France (backup team)
University of Porto (backup team)

MECHANISMS
University of Porto, Portugal (primary team)

MISSION ANALYSIS
University of Glasgow, UK (primary team)
University of Zaragoza (backup team)

GROUND SEGMENT
University of Rome, Italy (primary team)
University of Munich, Germany (backup team)

PROGRAMMATICS
Politecnico di Milano, Italy (primary team)

SYSTEM ENINEERING
Rune Schlanbusch, Narvik
Sandra Forsman, Luleå
Francisco Lopez Jiminez, Sevilla

TECHNICAL MANAGEMENT TEAM
Roc Maymo
Xavier Alabart Lopez

THERMAL, HARNESS & SIMULATION
Positions vacant

beh diciamo che come alcuni di voi hanno notato abbiamo passato la selezione per la fase A del progetto nel settore “GROUND SEGMENT” di cui fa parte la sottoscritta e nel settore"PAYLOAD", adesso non ci rimane che rimboccarci le maniche e lavorare un po’! Comunque prender parte ad un progetto ESA come studente universitario è una di quelle cose per cui vale la pena studiare!

Comunque prender parte ad un progetto ESA come studente universitario è una di quelle cose per cui vale la pena studiare!

Puoi dirlo forte!
Parlo per esperienza diretta…

Ah, ricordati che la società per cui lavoro (il MARS di Napoli) è proprio specializzata nel Ground Segment di payload in orbita.
A tal proposito il mio amico e collega Buran è un autentico esperto… :wink:

:smiley: Fantastico! Allora saprò a chi chiedere quando brancollerò nel buio…
ma prometto di non scocciare troppo! :wink:

:smiley: Fantastico! Allora saprò a chi chiedere quando brancollerò nel buio... ma prometto di non scocciare troppo! :wink:

Vai tranquilla.

Buran è appassionato del proprio lavoro almeno quanto il sottoscritto, il che è tutto dire! :smiley:

Riesumo un topic ormai vecchissimo, per aggiornarvi. Ne faccio parte anche io, da pochi mesi. Faccio parte del gruppo che si occupa del controllo di assetto, al PoliMi. Speriamo di essere pronti al lancio per il 2014, almeno quella è la data stimata! :grin: