Esperimenti di composizione fotografica falsi colori

In questi giorni mi sto dilettando a ritoccare certi miei scripts che mi consentono, tramite semplici interfacce web, di creare anaglifi e immagini a “colori” della superficie marziana.
Ovviamente il materiale arriva dai due MER.

Mi piaceva condividere con voi alcune tra le visuali in falsi colori più spettacolari degli ultimi mesi…
Da giugno a oggi.

Spettacolari per me, soprattutto quella in cui è evidente la foschia dovuta alla presenza di sabbia sospesa in atmosfera…

Queste sono di fonte “Spirit”…

E ora la parte di Opportunity…

E l’ultima parte di Opportunity.

Ora che il meccanismo è rodato e mi dà risultati soddisfacenti, cercherò di postare foto e anaglifi su base più regolare… sempre che vi piacciano.

Vai Admin continua! :wink:

Ummm mi sa che a breve, al Planetario di Lecco, ci sarà una nuova conferenza sui MER e nuovo materiale da gustare con gli occhialetti 3D :wink:

Nebbia in val marziana. Molto bella.

Paolo Amoroso

Marco, adesso assomiglia alla cappa grigiastra che c’e’ sopra Downton LA :wink:
Cosa usi come engine sotto i tuoi scripts? Cose autocostruite o librerie
di dominio pubblico?

Paolo

Ho creato “from scratch” dei piccoli scripts in PHP, che eseguo in locale tramite Apache+PHP.
Per le funzioni grafiche, utilizzo la libreria GD2, integrata come modulo di Apache/PHP.
Gli scripts si occupan del “retrieving” delle immagini sui servers, li memorizzano nel mio file system locale (mi costruisco un archivio dalla foto n.1) e poi, analizzando il nome del file, verificano a) se è possibile creare un anaglifo; b) creare una composizione a colori.

Comodo, soprattutto se devi preparare una presentazione per il Planetario, e d’effetto.

Admin, sei un grande!!! :smiley: :-({|= :smiley:/