Esperimenti di stereoscopia amatoriale

Conosciamo tutti gli straordinari anaglifi spaziali di Roberto “Lem” Beltramini. Ma anche gli stereoscopisti della domenica come me possono ottenere risultati interessanti. Ho iniziato a realizzare anaglifi con Make It 3D Pro, un’applicazione Android per creare anaglifi da coppie di foto scattate direttamente o selezionate dalla gallerie di immagini.

Inizio a segnalare qui i miei anaglifi, alcuni dei quali di argomento astronomico o tecnologico, e invito anche voi a mostrare i vostri.

oltre al “Make It 3D Pro” con quali altri sistemi si potrebbero costruire anaglifi?

Si possono scattare le foto sinistra e destra con qualunque fotocamera spostandola fra le inquadrature. Le foto si combinano poi con software per la creazione di anaglifi.

:ok_hand:Ok. Thanks! Chiaro.
eventualmente, per ovvi motivi, un problema sarebbe scattare direttamente foto di ambienti spaziali a parte immagini da telescopi amatoriali e quindi risolvere utilizzando immagini o filmati di missioni spaziali recenti o meno?

Temo di non avere capito la domanda.

Colgo l’occasione per segnalare un altro mio anaglifo, che mostra dei telescopi settecenteschi.

ricordo di aver visto non molto tempo fa immagini-anaglifo-3dimensioni di paesaggi lunari
da missioni Apollo e quindi il logico quesito di come realizzarle.

Si possono scegliere coppie di foto dalle missioni Apollo con il giusto spostamento e creare gli anaglifi con il software che citavo prima.

Il proiettore Zeiss IV del Planetario di Milano.