Expedition 58 Mission Log

expedition-57-58
mission-log

#81

#82

https://www.flickr.com/photos/rikyunreal/sets/72157649164247438


#83

#84

February 19, 2019

Oggi Anne McClain e David Saint-Jacques hanno installato nell’airlock di Kibo l’esperimento Robotic Refueling Mission-3 che ha l’obiettivo di dimostrare il trasferimento e lo stoccaggio di metano liquido che può fungere da carburante e da liquido di raffreddamento nello spazio. Il dispositivo di test verrà portato all’esterno di Kibo e trasferito su uno dei supporti logistici esterni della ISS. Da lì e tramite la “mano robotica” Dextre inizieranno le operazioni di trasferimento dei fluidi.

McClain ha poi lavorato, sempre all’interno di Kibo, su un habitat per topi - Cell Biology Experiment Facility - sostituendo alcuni filtri.

L’astronauta americana ha anche sostituito un hard drive in un computer portatile dedicato all’esperimento Alpha Magnetic Spectrometer-2.

Successivamente ha pulito un componente per i gaseous flame studies all’interno del Combustion Integrated Rack.

Saint-Jacques da parte sua ha sostituito un dispositivo di controllo dell’anidride carbonica nel Space Automated Bioproduct Lab (SABL). SABL supporta le ricerche su microorganismi, piccoli animali, cellule animali, colture di tessuti e piccole piante.

https://blogs.nasa.gov/spacestation/2019/02/19/experimental-fuel-hardware-astrophysics-and-life-science-fill-crew-day/


#85

#86

February 20, 2019

Oggi David Saint-Jacques ha lavorato nel modulo Quest per riportare in condizioni operative una tuta da EVA in vista di tre attività extra veicolari che si terranno nei giorni 22 e 29 marzo e 8 aprile.

L’astronauta canadese ha verificato la corretta installazione dei componenti e l’assenza di perdite d’acqua alla pressione operativa.

Nel modulo Kibo Anne McClain ha pulito delle cartucce nell’apparecchiatura Electrostatic Levitation Furnace, che potrà sintetizzare nuovi materiali difficilmente producibili sulla Terra.

Successivamente ha predisposto una camera per l’esperimento Tropical Cyclone che mira a dimostrare la predizione di tempeste dalla ISS. McClain ha ripreso in particolare da Cupola il tifone Oma al largo del Queensland, in Australia.

Oleg Kononenko ha lavorato ad una serie di esperimenti nellla sezione russa. Ha inoltre fotografato alcune zone del pianeta per documentare le condizioni delle foreste e gli effetti di disastri naturali e artificiali.

Il comandante della ISS ha anche lavorato ad uno studio sull’impatto dello spazio sul sistema cardiovascolare e le abilità di pilotaggio degli astronauti.

https://blogs.nasa.gov/spacestation/2019/02/20/astronauts-focus-on-spacesuits-high-temp-physics-and-storm-photography/


#87

#88

W l’Italia.

https://www.flickr.com/photos/rikyunreal/sets/72157649164247438


#89

L’EVA del 22 marzo, che come le altre avverrà formalmente sotto la Expedition 59, verrà effettuata da Anne McClain e Nick Hague.

Quella del 29 marzo da Anne McClain e Christina Koch e sarà la prima volta nella storia dei voli spaziali che una EVA verrà effettuata da una coppia interamente femminile!

Quella del 8 aprile da Nick Hague e David Saint-Jacques.


#90

February 21, 2019

Oggi dopo pranzo Anne McClain ha predisposto una camera per la realtà virtuale nel modulo Tranquility. Nel corso del mese ha già accumulato qualche ora di riprese dal punto di vista di una persona che vive nella ISS. Il prodotto finale sarà un’esperienza immersiva e cinematica che potrà educare gli spettatori riguardo alla vita nello spazio.

McClain ha però iniziato la giornata installando dei componenti all’interno dell’habitat per topi Cell Biology Experiment Facility nel modulo Kibo. L’habitat ospiterà dei topi il cui invecchiamento verrà accelerato per degli studi su varie patologie.

David Saint-Jacques ha invece proseguito nella manutenzione delle tute per EVA pulendo i circuiti di raffreddamento e controllando la conduttività di alcuni campioni d’acqua.

Nel corso della giornata ha inoltre testato alcuni cavi all’interno del Materials Science Research Rack. Si tratta di un apparato che consente di esplorare le proprietà chimiche e termiche dei materiali come metalli, leghe e polimeri per crearne di migliori.

Oleg Kononenko ha lavorato sui sistemi di ventilazione dei moduli Zarya e Zvezda prendendo anche dei campioni d’aria. Ha inoltre fotografato dei componenti per uno studio sulla pressione sanguigna e testato delle tecniche di osservazione della Terra utilizzando una camera equipaggiata con dei piccoli emettitori di ultrasuoni.

https://blogs.nasa.gov/spacestation/2019/02/21/virtual-reality-filming-spacesuit-work-highlight-day-on-station/


#91

#92

#93

#94

#95

#96


#97

#98

Stanotte alle 3:21 CET la Progress MS-10 ha acceso i suoi motori per 451 secondi impartendo alla ISS un delta v di 0,9 m/s ed utilizzando 139 kg di propellente. La manovra è stata effettuata in vista del lancio della Soyuz MS-12. Si è trattato della terza accensione per la Progress MS-10.

https://www.roscosmos.ru/26083/


#99


#100