Expedition 58 Mission Log

expedition-57-58
mission-log

#121

3 marzo 2019

Oggi i tre astronauti di Expedition 58 hanno aperto il portello della Crew Dragon alle 13:07 GMT.

L’equipaggio ha aperto il portello seguendo le procedure standard per l’individuazione di eventuali perdite dopo che la Crew Dragon ha completato l’aggancio automatico alle 11:07 GMT. Si è trattato del primo aggancio automatico di un veicolo americano alla ISS.

Oltre a Ripley, un manichino antropomorfo disseminato di sensori per raccogliere dati su ciò che sperimenteranno i futuri astronauti che voleranno a bordo della Crew Dragon, la navicella contiene oltre 200 kg di equipaggiamenti per la Stazione Spaziale, comprese oltre 1.000 razioni di cibo e bevande per l’equipaggio.

Quando sarà operativa, la Crew Dragon potrà portare fino a quattro astronauti e oltre 100 kg di rifornimenti, permettendo di espandere gli equipaggi aumentando il tempo dedicato alla ricerca e la quantità di esperimenti riportati a Terra.

https://blogs.nasa.gov/spacestation/


#122

dopo aver visto gli alien con una variazione di pronuncia di ripley tra il primo e i successivi, i dubbi sono stati fugati :smiley:


#123

https://www.flickr.com/photos/rikyunreal/sets/72157649164247438


#124

#125

#126

#127

#128

4 marzo 2019

Oggi l’equipaggio è stato impegnato con alcune procedure di emergenza relative alla permanenza della Crew Dragon, che in questo primo volo di test sarà molto breve. Progettata per rimanere fino a 210 giorni, la Crew Dragon rimarrà solo fino a venerdì quando rientrerà a Terra circa sei ore dopo aver lasciato la Stazione.

La giornata odierna ha visto anche Kononenko lavorare all’esperimento Plasma Kristall-4 experiment, che studia i comportamenti complessi del plasma.

McClain and Saint-Jacques invece hanno passato gran parte della giornata nel modulo Quest lavorando alle loro tute da EVA in vista delle uscite previste fra marzo e aprile

Saint-Jacques ha inoltre effettuato un collegamento con degli studenti di Hallifax, in Nuova Scozia.

https://blogs.nasa.gov/spacestation/


#129


#130

#131

5 marzo 2019

Oggi Anne McClain e David Saint-Jacques hanno discusso con i controllori le operazioni relative alla Crew Dragon. Hanno anche parlato con il personale di SpaceX descrivendo le loro impressioni riguardo al nuovo veicolo.

McClain ha iniziato però la giornata regolando le dimensioni delle tute per EVA. Successivamente ha lavorato al sistema di supporto vitale ed ha effettuato manutenzioni nei moduli Unity e Tranquility.

Saint-Jacques ha raccolto campioni d’acqua per analisi microbiche ed ispezionato i cavi di sicurezza che verranno utilizzati dagli astronauti in EVA per restare agganciati alla Stazione.

Oleg Kononenko ha rimpiazzato alcune cariche di combustibile utilizzate per gli esperimenti nel Combustion Integrated Rack ed ha osservato il comportamento a basse temperature di miscele gassose per l’esperimento Plasma Krysyall-4 che rappresenta una collaborazione fra Europa e Russia

https://blogs.nasa.gov/spacestation/


#132

#133

#134

#135

#136

6 marzo, 2019

Oggi David Saint-Jacques e Anne McClain hanno parlato con il vice presidente degli USA e con l’amministratore della NASA riguardo alla loro missione e all’arrivo della Crew Dragon.

McClain ha inoltre lavorato nel modulo Destiny riponendo dei componenti scientifici dopo aver utilizzato Microgravity Sciences Glovebox. Successivamente ha iniziato a raccogliere e preparare altri componenti scientifici che verranno utilizzati per testare nuovi modi per produrre cristalli semiconduttori di più alta qualità.

McClain e Saint-Jacques hanno poi raggiunto Oleg Kononenko per esercitarsi nell’evacuazione di emergenza della Stazione Spaziale. I tre astronauti hanno indossato maschere respiratorie e sono entrati nella loro Soyuz per simulare un distacco di emergenza.

https://blogs.nasa.gov/spacestation/


#137

#138

#139

#140

Ormai il pupazzetto della Crew Dragon è diventato una vera star della ISS… :smile: