Expedition 58 Mission Log

expedition-57-58
mission-log

#141

#142

7 marzo 2019

Oggi Anne McClain ha passato la mattinata a preparare della strumentazione per l’esperimento sui cristalli semi-conduttori. Dopodiché ha spostato dal modulo Columbus a Destiny il computer portatile che supporta l’esperimento Alpha Magnetic Spectrometer.

Oleg Kononenko ha lavorato all’esperimento russo-europeo sulla fisica del plasma Plasma Krystal-4.

https://blogs.nasa.gov/spacestation/


#143

#144

#145

#146

#147

#148

#149

#150

#151

#152

Che tradizione è questa? :thinking:

Edit:
Ah… Lo spelfie. :see_no_evil:

Date loro qualcosa da fare.


#153

#154


https://www.flickr.com/photos/rikyunreal/sets/72157649164247438


#155

#156

11 marzo 2019

Oggi l’equipaggio ha avuto una meritata giornata di riposo dopo l’intensa settimana scorsa.

https://blogs.nasa.gov/spacestation/


#157

#158

12 marzo 2019

Oggi Anne McClain ha lavorato all’esperimento di botanica VEG-03, che beneficia dell’esperienza maturata con VEG-01. Con VEG-03 si vuole testare la crescita di nuove tipologie di colture, come lattuga rossa, cavolo bianco cinese, cavolo rosso russo e mostarda wasabi. McClain ha anche lavorato al sistema di supporto vitale nel modulo Kibo ed ha effettuato manutenzione nel modulo Destiny in un EXPRESS rack

David Saint-Jacques ha completato del lavoro aggiuntivo nel modulo Quest in vista delle attività extra-veicolari del 22, 29 marzo e 8 aprile. In particolare ha ripulito il sistema di raffreddamento ed eseguito test di tenuta per escludere perdite delle tute spaziali. Dopodiché ha rifornito la Human Research Facility e proseguito nella compilazione di un questionario che permetterà di creare degli standard per valutare rapidamente ed efficacemente il rischio di disordini psichiatrici e cognitivi che possono emergere in missioni spaziali prolungate.

Oleg Kononenko ha pulito dei pannelli nel modulo Zvezda ed ha effettuato il trasferito di fluidi nella Progress 71 (MS-10).

https://blogs.nasa.gov/spacestation/


#159

13 marzo 2019

In quello che sarà l’ultimo giorno della Expedition 58 Anne McClain ha piazzato dei rilevatori acustici nei moduli Tranquility e Zvezda.

Si è poi trasferita nel modulo Destiny per installare dei dispositivi per la comunicazione ed effettuare manutenzione ad uno degli EXPRESS rack.

Anche David Saint-Jacques ha lavorato ad un EXPRESS spostando lo Space Automated Bioproduct Labs dal rack-1 al rack-2. Si tratta di un laboratorio miniaturizzato che supporta ricerche con microorganismi (batteri, lieviti, alghe, funghi, virus, ecc.), piccoli organismi, cellule animali, colture di tessuti e piccole piante.

Oleg Kononenko ha sostituito delle cartucce di combustibile nel Combustion Integrated Rack.

https://blogs.nasa.gov/spacestation/


#160