Expedition 65 Mission Log

Hanno già finito il ? Senza neanche un inglese a bordo!

(L’altra volta era quello che aveva funzionato, no?)

1 Mi Piace

Non è da tutti festeggiare il proprio compleanno in orbita…

7 Mi Piace

Forse Crew-1 ce la fa a tornare (per il dispiacere dell’equipaggio): fissato alle 2021-05-02T00:35:00Z e lo splashdown non prima di 2021-05-02T06:57:00Z.
https://twitter.com/NASA/status/1388212814154768389?s=20

5 Mi Piace

Undocking della Crew Dragon Relisilience avvenuto con successo.

Questa la nuova configurazione della ISS (wallpaper edition, quella con tag e patch nel primo post del tread)

E una versione in vista laterale.

5 Mi Piace

È scientificamente provato che gli effetti della microgravità accentuino in maniera significativa il senso dell’umorismo di alcuni soggetti :laughing: . Fidatevi, Mark Vande Hei non ha assunto gli spinaci di Braccio di Ferro!

5 Mi Piace

Tre passeggiate spaziali per Oleg Novickij e Pëtr Dubrov. Si parte esattamente tra un mese esatto, il 2 giugno con la VDK-48, qui la descrizione dettagliata di @Raffaele_Di_Palma , poi una pausa di due mesi e si uscirà per le altre due volte a settembre. Quindi Nauka non richiede subito l’intervento dei cosmonauti, lo sapevamo già dalle varie dichiarazioni acquisite nei scorsi mesi, ciò significa che si darà priorità a rendere operativo l’interno del modulo e l’integrazione con il segmento russo attenderà.

Inoltre, a differenza di quanto detto più volto qui, non è prevista una EVA per ispezionare il boccaporto inferiore di Zvezda liberato il 16 luglio da Pirs. Mi sembra di capire che sarà sufficiente il controllo visivo con Canadarm2 e nel momento in cui dovessero sorgere perplessità, si procederà allora con un’uscita precauzionale da parte di Oleg e Petr.

4 Mi Piace

Oggi Oleg Novickij ha tagliato un traguardo importante e volendo anche significativo per la carriera di un astro/cosmo-nauta: avere trascorso un anno (365 giorni) nello spazio.

6 Mi Piace

I record, si sa, sono fatti per essere infranti. Thomas Pesquet potrebbe esserne il protagonista.

3 Mi Piace

e fra i record di Thomas Pesquet la prima spaziale del nuovo brano dei Coldplay

1 Mi Piace
5 Mi Piace

Scorci di vita sulla Stazione. Ogni astronauta ha il proprio alloggio dove può riporre gli oggetti personali, riposarsi, rilassarsi e avere un po’ di privacy per telefonare ai familiari e cose che non riguardano necessariamente il lavoro. Dall’immagine nel tweet sembra che Thomas Pesquet abbia scelto la cuccetta lato Kibo tra le quattro presenti nel modulo Harmony.

Sulla Stazione è davvero difficile isolarsi e stare da soli. Quella che durante la giornata lavorativa è la cucina, talvolta si trasforma in una sala di proiezione per vedere un film in compagnia, oppure il lancio dei propri amici. Giù il telo bianco, luci spente, proiettore acceso e lo spettacolo è servito!

Mentre Thomas Pesquet pedala per la sua sessione di esercizio fisico giornaliero, Shane Kimbrough è disteso per terra intento a scattare fotografie dalla finestra di Destiny.

6 Mi Piace

Questa è carina e davvero curiosa: i gabinetti della Stazione hanno un contatore che indica quante volte è stata utilizzata, in modo da sapere quando effettuare la manutenzione. Dalla foto non capisco se si tratta del bagno in Zvezda o in quello in Tranquility, non importa comunque, ciò che è rilevante è che è stato attivato lo sciacquone - per così dire - per ben 40.001 volte! Qui l’immagine alla massima risoluzione.

6 Mi Piace

Ecco lo stesso pannello in Zvezda


(foto presa da google maps e scattata proprio da Thomas in ambito della missione Proxima)

6 Mi Piace

Potremmo fare una lista di come i popoli chiamano affettuosamente la propria nazione o città. Per i francesi la Francia è l’esagono, per gli italiani l’Italia è lo stivale. Questa la dedica e lo scatto di Oleg Novickij. Ciao Oleg :call_me_hand: :wave:!

7 Mi Piace
4 Mi Piace

@zzambot ti sembra familiare l’oggetto tenuto in mano da Oleg Novickij :blush:? Guarda caso ne hai parlato proprio ieri nella puntata di Caffè Scienza Firenze insieme a @amoroso , @marcozambi e al padrone di casa Franco Bagnoli.

5 Mi Piace

grazie mille! Non lo sapevo proprio!!!
ce ne sono altre due


il collare e’ per adattere minieuso alla finestra uv
(in related news i russi hanno sparato con il laser dall’ucraina verso la ISS e dovremmo averlo visto)

6 Mi Piace

A mio parere, una delle più belle foto di EO

1 Mi Piace

Un portavoce della NASA, parlando ai microfoni di Ria Novosti, ha svelato le date delle prossime EVA statunitensi. Thomas Pesquet e Shane Kimbrough usciranno da Quest il 2021-06-15T22:00:00Z e il 2021-06-19T22:00:00Z per lavorare ai pannelli fotovoltaici IROSA, in arrivo con SpaceX CRS-22 il 4 giugno. Dunque a giugno sono in programma 3 passeggiate spaziali, inclusa una dal segmento russo il 2 giugno, che portano il totale di uscite nel 2021 a 8.

7 Mi Piace

Volendo fare un tototask, alcune delle attività da portare avanti nelle EVA per dovrebbero essere (mettendo insieme le attività specifiche della Expedition e alcune cose rimaste indietro o rimandare da tempo)

-L’installazione dei due iROSA
-Il montaggio dei supporti per i prossimi 2 sui pannelli 2A-4A
-L’installazione del supporto rigido per la copertura MMOD dell’airlock
-Sempre in Airlock, una sostituzione/riparazione di uno switch/pannello di controllo nella camera di compensazione
-Altro tentativo per le connessioni di Bartolmeo
-L’installazione di un’altra telecamera HD
-La sostituzione di un FHRC del LOOP B (un pezzo del sistema di raffreddamento ad ammoniaca)
-manutenzione al Canadarm2

Sono curioso di vedere se ci sono stati miglioramenti nelle sequenze di assemblaggio o qualche cambiamento nell’hardware dei supporti iROSA. Nei 2 casi precedenti, hanno superato o portato via tutto il tempo EVA preventivato per le loro sessioni.

3 Mi Piace