Farsi Spazio, di Paolo Nespoli

Buongiorno a tutti,

il nostro Paolone preferito ha recentemente pubblicato un nuovo libro (che purtroppo ancora non si trova fuori dall’Italia):
Farsi spazio. Storie e riflessioni di un astronauta con i piedi per terra

Speravo di trovare una recensione qui, ma non ho trovato niente :confused:
Possibile che nessuno del forum l’abbia ancora letto?

2 Mi Piace

È nella mia coda di lettura ma non ci sono ancora arrivato. Hai provato a vedere se l’edizione digitale è disponibile in Germania? La trovi su Amazon.de e Google Play Books.

Potrebbe essere disponibile anche su Apple Books ma non posso controllare perché non ho accesso.

1 Mi Piace

Sì certo che c’è, ma io sono un dinosauro e leggo solo libri di carta :sweat_smile:

1 Mi Piace

Siamo sulla stessa pagina :stuck_out_tongue:
Io spesso risolvo con ebay. Ci rimetti gli alti costi di spedizione, ma ottieni la carta…

1 Mi Piace

L’ho letto, ecco le mie impressioni.

Il libro offre due possibili piani di lettura. Il primo, probabilmente quello voluto per un vasto pubblico generalista, propone una serie di riflessioni ispirazionali, motivazionali e filosofiche per trarre insegnamenti e valutazioni sull’esperienza di astronauta. A sostegno ed esempio di queste riflessioni, il libro propone una selezione di episodi della vita e del percorso professionale di Nespoli.

Relativamente pochi episodi riguardano l’addestramento, il lavoro presso le agenzie spaziali e il volo nello spazio. È invece molto estesa la discussione della carriera militare perché ha contribuito significativamente alla formazione di Nespoli e ha rilevanza storica. Il racconto delle esperienze nello spazio occupa meno di un decimo del libro.

Il secondo piano di lettura è invece quello più utile per gli appassionati di spazio e i nerd.

Come accennavo, i contenuti tecnici sono relativamente ridotti ma interessanti. Su questo piano di lettura, gli episodi discussi permettono di integrare quanto sappiamo sulla vita e l’attività di astronauta di Nespoli. Alcuni sono poco noti e l’autore li racconta con estrema schiettezza.

Il libro è piacevole e ricco di avventura. Lo consiglio anche agli appassionati di spazio e ai nerd.

6 Mi Piace