Foto saturno...

Oggi… cercando di fotografare la ISS (e non riuscendoci) sono passato a fotografare un pianeta a casaccio…

Mi cade l’occhio su uno che ha una forma un po’ strana… bè, avevo beccato saturno…

Questa è la foto… non è molto definita ma si riesce a vedere la forma…

Attendo critiche / consigli… :ambulance: :stuck_out_tongue_winking_eye:


:astonished: Con che obbiettivo?

Mica male come foto casuale!

Il mio kit non è per foto al cielo… ma è: D90 + SIGMA 2X + SIGMA 150-500mm

Proprio casuale no, stavo inquadrando quei due / tre puntini più luminosi… e tra questi ho scelto saturno, cosi, vista la poca definizione era cmq comprensibile.

E bravo dj!
Questa è la mia di Saturno, fatta la sera prima, dalla cintura di Torino. Celestron C8, barlow 2,5x, webcam Philips Vesta, focale di 5 metri. Sto cercando di migliorare le mie foto dei pianeti, e non è mica facile, è un bello sport :slight_smile:


Complimenti ad entrambi!!

Io non ho mai capito le foto con webcam… Cioè vengono meglio con una webcam registrando e incollando i frame (se è così che funziona) piuttosto che una singola foto con un sensore da svariati megapixel??

Non c’ho mai capito molto…

Cmq complimenti ad IK1ODO per la bellissima foto!!!

Esattamente, se vuoi un esempio vai a vedere le foto planetarie che ho fatto a parità di attrezzatura e potrai rendertene conto:
www.newton114.it

E quelle di Albyz sono magnifiche, io devo ancora imparare. La webcam ha una dimensione di pixel molto vicina a quella delle fotocamere, ma un’area più piccola e quindi meno pixel. Però a differenza delle fotocamere può registare filmati in modo RAW (non compresso), da cui i programmi di elaborazione ricavano i frame migliori e ricostruiscono un’immagine. Il nemico da combattere è la turbolenza atmosferica.

Albyz, quelle di Saturno da dove le hai fatte? Mi sembrano davvero buone per un 114. Vabbè che è un Newton… ma da qui anche visualmente non mi avvicino neppure a quella qualità.

Marco

Da casa, più che l’inquinamento luminoso per queste è molto più significativo azzeccare la serata con poca turbolenza e la differenza si vede fra serate che apparentemente sembrano entrambe serene ma con seeing differente.

Aricomplimenti. Io sto iniziando… da qualche mese. Al momento ho due webcam, una Vesta Pro con il firmware modificato per il b/n, ed una SPC900 con il firmware ottimizzato per il colore. Ma quest’ultima mi è appena arrivata, e con la fogna delle ultime sere non ho potuto far nulla. Vedremo… tanto, per un pò Saturno sarà lì, e a fine anno ci sarà Giove.
Però fotografando dal giardino vedo l’eclittica giusto sopra il tetto della casa del vicino, e mi sa che è il suo tetto che fa turbolenza. Devo trovare qualche chilo di dimetilidrazina asimmetrica… :angry: buuum!

Molto meglio, è una tecnica conosciuta soprattutto come image stacking.