Gli esperimenti ASI della missione Futura

Questo video presenta gli esperimenti ASI della missione Futura di Samantha Cristoforetti. Oltre a questo il video è interessante per le dichiarazioni del Presidente ASI Roberto Battiston, il quale dal minuto 08:43 ricorda che l’italia ha quattro 4 astronauti in servizio e annuncia che la nostra agenzia spaziale sta chiedendo all’ESA nuove opportunità di volo.

http://www.youtube.com/watch?v=-b1-xsg2kyg#ws

Quattro? Vittori non era passato a ruoli amministrativi? O parla di Villadei?

Credo che Villadei dipenda dall’Aeronautica, non dall’ESA/ASI.

Senza dubbio. Pero’ ESA ed ASI dovranno anche averci contatti, primo perche’ Villadei e’ nel CTS dell’ASI, e poi perche’ anche lui dovrebbe andare sulla ISS, prima o poi, e non e’ che puo’ andarci per i fatti suoi…

“Torino, 11 maggio 2014 – Oggi lo spazio e i giovani protagonisti nello Stand della difesa al Salone del libro. È stata lanciata l’iniziativa Ministero della Difesa – Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca (MIUR), rivolta agli studenti delle Scuole italiane, ivi compresi gli Istituti Militari delle Forze Armate. Si tratta di fornire un’opportunità ai giovani stimolando la loro inventiva, curiosità e operosità, incentivandoli a presentare esperimenti scientifici da realizzare sulla Stazione Spaziale Internazionale (International Space Station-ISS). I progetti, selezionati con apposito bando, saranno affidati all’astronauta Tenente Colonnello Valter Villadei, in addestramento per una prossima missione spaziale.”

http://rassegnastampamilitare.com/2014/05/11/torino-salone-del-libro-le-eccellenze-spazio-sport-e-social-network/

È possibile che la missione di Villadei segua canali di finanziamento e gestione diversi e interamente o prevalentemente controllati dalle forze armate. Ho sentito Villadei citato a proposito di attività spaziali da esponenti dell’Aeronautica, ma non dell’ASI/ESA.

A riguardo del rapporto fra Villadei ed ASI so solo questo:

http://www.asi.it/en/news/nominato_il_nuovo_cts_dell_asi

E comunque sembra una joint venture Difesa-MUIR, e l’ASI dipende dal MUIR.

Uhm. “Ha detto solo: nel torbido si pesca meglio…”