Guardare la ISS a occhio nudo

Puoi reperire i dati su Heavens-Above (ridorda di impostare la tua località).

Event: sorge (rises), raggiunge un’altezza angolare di 10° sull’orizzonte (Reaches 10° altitude), altezza angolare massima sull’orizzonte (Maximum altitude), scompare nell’ombra terrestre (Enters shadow)

Time: ora

Altitude: altezza angolare sull’orizzonte (o: sull’orizzonte, 90: sopra la testa)

Azimuth: direzione lungo l’orizzonte (0: Nord; 90: Est, 180: Sud; 270: Ovest)

Distance: distanza in km

Brightness: luminosità nella scala delle magnitudini astronomiche (-13 circa: luna piena; -4 circa: il pianeta Venere; -2 circa: il pianeta Giove)

Sun altitude: altezza angolare del Sole sull’orizzonte

Invece sì, ti basta andare in un luogo con l’orizzonte sufficientemente libero nella zona di cielo in cui è previsto il transito. Le indicazioni sull’altezza angolare, la direzione e la luminosità non sarebbero nemmeno necessarie, basterebbe l’orario. La ISS è un faro, non puoi non vederla nemmeno se ti metti d’impegno.

Leggevo nel programmino di Paolo SatTrack che il 7 novembre alle 5:03 del mattino in direzione sud con elevazione 30° in zona Roma é previsto un Iridium 8 con magnitudo addirittua di -7. Ne ho letti addirittura con magnitudo -8! Incredibile…

una spiegazione eccezionale! :clap:
grazie mille!

a me è anche capitato due o tre volte di vederla per puro caso…ogni volta che mi devo alzare di notte o all’alba per le varie richieste dei figli, non perdo l’occasione per guardare il cielo (tanto ormai sono sveglia, sgrunt!!).
è inconfondibile, davvero.

per i siti, io uso molto anche questo http://www.n2yo.com/

Non so se era già stato postato altrove ( eventualemnte mi scuso ) ma la Nasa ha messo online questo comodo servizio che manda una mail ( anche un SMS se sei negli USA ) quando la stazioen è visibile dalla tua località…

http://www.nasa.gov/home/hqnews/2012/oct/HQ_12-384_Spot_Station.html

bellissimo! mi hai preceduta, l’ho letto giusto un attimo fa sulla pagina fb del gruppo astrofili milanesi

Iscritto! E grazie, non lo sapevo! :beer:

Aggiungo solo una ‘estensione’ alle ottime spiegazioni già illustrate :wink:

Se possedete un cellulare con Android e relativa connessione ad internet potete scaricare l’app chiamata ‘SatTrack:slight_smile:
Questa prende i dati direttamente da Heavens-Above per i passaggi della ISS, per gli Iridium Flare, e anche per satelliti minori ma visibili e per quelli radioamatoriali :wink:

Il tutto poi viene integrato con il sensore bussola del vostro telefono per darvi il percorso in tempo reale e ha anche avvisi impostabili per ricordarsi i passaggi stessi :slight_smile:

A questo proposito, sempre per gli androidiani, segnalo l’app specifica per l’ISS: ISS Detector.

ISS Detector è una app semplicemente spettacolare ma esiste anche un semplice alert via Twitter.

Si riceve una notifica quando la ISS risulta visibile dalla propria posizione, solitamente la sera prima dell’avvistamento, sottoscrivedo il servizio #twisst.

Vero! L’ho sottoscritto pure io!

Noi che siamo nati pre-internet, pre-ISS, pre-Mars, in certi casi pre-Luna… pre-pre…

Segnalo che ISS detector é appena stato aggiornato ad una nuova release.
Ora rileva anche il passaggio dei satelliti Iridium, del telescopio spaziale Hubble etc praticamente é sovrapponibile a Sat Track

Mi hai anticipato di un soffio :smiley:
Stavo per scrivere anche io la stessa cosa :wink:

I satelliti Iridium, la stazione spaziale cinese ed altri oggetti spaziali erano disponibili da tempo a pagamento.

Io fin dalla scorsa primavera ho potuto constatare la precisione nella segnalazione, e successiva visualizzazione, dei flares dei satelliti Iridium.

Però ho vinto iooo :grin:
Sarebbe bello un giorno cercare di fotografare qualcosa. Una sorta di caccia al piccione senza piccione, il che me gusta!

Io presi questa tipo 5 o 6 anni fa, molto molto sfuocata e molto molto ingrandita :smiley:
Da allora non ho più provato…

Io fin dalla scorsa primavera ho potuto constatare la precisione nella segnalazione, e successiva visualizzazione, dei flares dei satelliti Iridium.

Io per quelli continuo ad usare Orbitron, dato che mi da anche la traiettoria prevista su tutta la volta celeste e non il punto massimo di flare :wink:

Scarico appena a casa l’app-droide, l’altra domenica avevo adocchiato un telescopio a casa di un amico e ci siamo messi immediatamente a guardare la croce di Viso :grin:

peccato che danno pioggia/neve per i prossimi 10 giorni :face_with_head_bandage:

Io ho scaricato anche la app ISS? (android), si, si chiama proprio così, con il punto di domanda.

Mostra la posizione della ISS, in tempo reale, sulla mappa mondiale.

Ragazzi, è da meno di un mese che ho cambiato casa (da Bormida a Piana Crixia) e qui sono proprio al buio di notte.
Il 22 la ISS mi ha lasciata a bocca aperta: l’avevo osservata tante volte ma senza luci paesaggistiche intorno, fa tutto un altro effetto!
Non avevo il telescopio pronto, l’ho guardata con il binocolo… ricollegandomi ad un altro 3D, sembrava davvero un’astronave!!! :slight_smile: