Gundam non va più sulla ISS

Il famoso e “amatissimo” turista spaziale giapponese (nome figo Dice K nome vero Daisuke Enomoto) che doveva partire in settembre ,nn andrà più nello spazio perchè ha fallito un esame medico.Sarà vero oppure i russi hanno avuto il terrore di avere un tale elemento sulla stazione orbitale? e quindi hanno ritenuto che avrebbero avuto publicità positiva mandando la prima turista spaziale nonchè finanziatrice di programmi spaziali privati, Anousheh Ansari?Se nn vedremo il signor Dice-k in orbita avremo la risposta alla mia domanda.
Più sotto foto dei due con dottoressa russa (in realtà nn so se sia una dott.ssa ne se è russa)
Più informazioni qui http://www.space.com/missionlaunches/060821_dicek_spacetourist.html

Un pò mi spiace… con tutti gli stupidi che ci sono in giro, spedirne uno in orbita (in maniera permanente) non sarebbe stato male :grinning:

Salute e Latinum per tutti !

Risposta Politicamente Corretta:

Un pò mi dispiace; l’ossigenato e ricchissimo cartone nipponico iniziava a diventarmi simpatico…

Risposta:

Spero che Anousheh Ansari vada davvero su al posto suo, se non altro per quello che ha fatto la sua famiglia finora in favore dell’esplorazione spaziale (altro che vestito da Gundam…).
E poi, ehm… volete mettere il paragone ? (Lady se leggi non ti arrabbiare… anche l’occhio vuole la sua parte…)

P.S. Se quella col camice bianco nella foto di mac è davvero la Dottoressa, non è che a Dice K è venuta un pò di tachicardia x quegli occhioni ??

Sarebbe stato 4/0 nella storia,a suo posto forse prima donna
(ANSA) - MOSCA, 21 AGO - Non potra’ partire Daisuke Enomoto, 35 anni, aspirante quarto turista spaziale della storia. Il giapponese aveva gia’ acquistato il biglietto da 20 milioni di dollari per passare 10 giorni a bordo della Stazione internazionale orbitante (Iss). I medici del centro di Koroliov (Mosca) lo hanno trovato troppo cagionevole di salute. Al suo posto potrebbe partire la prima turista donna dello spazio, l’americana di origine iraniana Anoushe Ansari.

http://www.ansa.it/main/notizie/awnplus/scienza/news/2006-08-21_1215546.html

E’ arrivata la conferma, Anoushe Ansari sarà la prossima turista spaziale e partirà al posto di Gundam… beh forse meglio così… :smiley:

Iranian Woman As Next Civilian Space Traveller

by Staff Writers
Moscow, Russia (SPX) Aug 23, 2006
A US-based Iranian businesswoman, Anoushe Ansari, will travel into space as the world’s fourth space tourist, instead of Japan’s Daisuke Enomoto who has been ruled unfit to make the trip into space. Russian Federal Space Agency announced on Monday it had decided, on the result of a medical test, not to take Enomoto aboard the Soyuz spacecraft set to be launched on September 14.

Enomoto, a 35-year-old former Livedoor Co. executive, had been undergoing training for the trip into space in Moscow, where he currently resides.

In an entry on his Web site dated on Monday, Enomoto wrote, “Twenty-four more days until space. Two days of training left. I went to the hospital for a CT scan, which they said was the last test.” Under Enomoto’s 20-million-dollar contract, he had been scheduled to spend about one week on the International Space Station.

Ansari, a 39-year-old businesswoman, who will be the first female civilian space adventurer, has indicated she’s ready and eager to make the trip.

Whether she will also be ready to operate the Amateur Radio on the International Space Station (ARISS) gear to make contacts with Earth is not known.

Ansari is the co-founder – with her husband and brother-in-law – of Telecom Technologies – acquired in 2000 by Sonus Networks Inc – and the investment firm Prodea Inc.

The Soyuz TMA-9 flight will carry ISS Expedition 14’s NASA astronaut Michael Lopez-Alegria, KE5GTK, and Russian cosmonaut Mikhail Tyurin, RZ3FT, to the space station.

It will launch from Baikonur Cosmodrome in Kazakhstan. The return Soyuz flight would carry ISS Expedition 13 crew members Pavel Vinogradov, RV3BS, and Jeff Williams, KD5TVQ, back to Earth.

Ansari has been in Russia training concurrently with Enomoto, who was to become the fourth civilian space traveler and the first from Asia.

Previous private space explorers have included Dennis Tito, KG6FZX, in 2001, South Africa’s Mark Shuttleworth in 2003 and Greg Olsen, KC2ONX, in 2005.

ARISS arranged for all three space travelers to make contacts with students on Earth during their respective stays in space.

Ansari was the winner of the 2000 National Entrepreneurial Excellent Award sponsored by Working Woman magazine.

Her family made a major contribution to the X Prize – now known as the Ansari X Prize – which offered a $10 million prize for the first successful private reusable space vehicle.

The prize was won in 2004 by a team headed by aerospace designer Burt Rutan.

http://www.spacedaily.com/reports/Iranian_Woman_As_Next_Civilian_Space_Traveller_999.html

Bè nel cambio ci abbiamo senza dubbio guadagnato… :wink:
Ma che avete capito? Intedevo dal punto di vista di interesse nel campo spaziale della famiglia Ansari… :smiley:

Per ospitare la prima turista donna saranno necessarie alcune modifiche alla capsula: seggiolino, toilet…

Soyuz Space Capsule Modified For First Female Space Tourist

by Staff Writers
Moscow, Russia (AFP) Aug 25, 2006
Russian space engineers are modifying a Soyuz capsule for the first female space tourist ahead of a launch for the International Space Station (ISS) next month, officials said Wednesday. “A woman’s organism is different, that’s why we need to modify some of the life systems in the capsule,” Nikolai Sevastyanov, head of the RKK Energia space corporation was quoted by ITAR-TASS as saying.

Anousheh Ansari of the United States is set to blast off from Russia’s Baikonur cosmodrome in Kazakhstan on September 14, taking the place of Japan’s Daisuke Enomoto, who failed medical tests this month.

A Russian space expert, who preferred to remain anonymous, told AFP the main change on the capsule for Ansari would be to provide “special equipment for the toilet.”

Engineers will also replace a seat in the Soyuz that had been tailor-made for Enomoto with another that fits Ansari and come up with a programme of scientific tests for Ansari to carry out, Sevastyanov said.

Ansari’s trip is set to be formally approved at a meeting next week.

“We have taken a preliminary decision on the participation of Anousheh Ansari for the September mission,” Igor Panarin, a spokesman for Russian space agency Roskosmos, told AFP.

Ansari, a US national of Iranian origin, and fellow crew members Mikhail Tyurin from Russia and Michael Lopez-Alegria of the United States, are taking final tests this week at the Star City training centre near Moscow.

Soviet cosmonaut Valentina Tereshkova was the first woman to fly into space aboard the Vostok-6 capsule in 1963.

http://www.spacedaily.com/reports/Soyuz_Space_Capsule_Modified_For_First_Female_Space_Tourist_999.html

Per ospitare la prima turista donna saranno necessarie alcune modifiche alla capsula: seggiolino, toilet...

Sulle soyuz non ci sono mai state astronaute donne??? :scream: :scream:

Bè no almeno da diversi anni. Mi pare di ricordare che l’ultima fu l’americana Shannon Lucid nel 1996 per la missione MIR/NASA 1.

Ve ne sono state cosmonaute sia russe che americane che inglesi,nn in grande numero ma comunque più di adesso.Tra le russe possiamo ricordare la Kondakova e tra le inglesi Helen Sharman (mi pare l’unica inglese a dire la verità).Penso che i servizi siano generalmente maschili,se c’è una donna li devono cambiare e renderli universali (probabilmente devono solo inserire la parte personalizzata) per quanto riguarda i sedili sono personalizzati per tutti,quindi cambiare cosmonauta vuol dire cambiare il sedile.

E’ tutto vero, anche se l’ultima donna a salire su una Soyuz, è stata la francese Haigneré, se non ricordo male…comunque permettetemi di autocitarmi 8) dal Diario del Mese di Ottobre 2001:

21/10/01
Gli abitanti dell’ISS sono stati occupati nel filmare i controlli medici con la videocamera High Definition Tv Camera (un progetto commerciale), e nello svolgere le manutenzioni dei sistemi di supporto vitale e delle apparecchiature per gli esercizi fisici.
Gli uomini hanno anche tenuto dei colloqui privati con le proprie famiglie.
Oggi è anche decollata la Soyuz TM-33, la seconda missione Taxi, che scambierà il veicolo di rientro ormeggiato presso l’ISS. Il decollo è avvenuto alle 08:59:35 (GMT) dal cosmodromo di Baikonur in Kazakhstan.
Il comandante della missione era il cosmonauta russo veterano Viktor Afanasyev, alla sua quarta missione spaziale.
Il primo ingegnere del volo era l’astronauta dell’ESA Claudie Haigneré, francese, al suo secondo volo su una Soyuz con il compito di condurre delle ricerche scientifiche per l’agenzia spaziale francese CNES.
Il secondo ingegnere del volo era il cosmonauta russo Konstantin Kozeev, un ingegnere della RKK Energia, al suo primo volo.
L’equipaggio ha adottato il “call signal” di “Derbents”, mentre la missione, nell’ambito del programma ISS, è stata designata come 3S (la terza Soyuz).
Alle 09:08:24.646, il vettore Soyuz-U ha posto il veicolo in un’orbita bassa di 193,7 x 225,8 Km e con un periodo orbitale di 88,42 minuti.
L’inizio del periodo di assenza di gravità è stato evidenziato dai giocattoli soffici che l’equipaggio ha lasciato penzolare sopra i propri sedili. Claudie Haignerè aveva scielto un orsetto come portafortuna
.[/quote]

E’ vero Luca! Avevo dimenticato la francese…che poi, se non erro, è diventata persino ministro della Ricerca della Repubblica Francese fra il 2002 ed il 2004.

Fonte: http://fr.wikipedia.org/wiki/Claudie_Haigneré