Hayabusa 2: le operazioni in orbita


#242

E’ ripartito il simulatore giapponese in HD:


#243

mancano solo 250 m


#244

184 metri ora.


#245

ma hanno spento il simulatore sul più bello?!?


#246

sull’animator è arrivata un immagine dove si vede l’ombra di Hayabusa 2!

EDIT
si torna all’antenna a basso guadagno (il simulatore va di nuovo).


#247

Intanto è iniziata la navigazione autonoma (mezz’ora fa), quindi niente più immagini per ora.


#248

Ormai H2 è visibile dal punto di atterraggio già da qualche minuto


#249

Discesa interrotta come da programma, inizia la caccia al target marker!

image


#250

target marker trovato!


#251

Sito di atterraggio in 3d:


#252

Credo che nell’ultima immagine delle 22:02 GMT si veda una parte del modello 3d del sito di atterraggio:

Velocità di discesa passata a 5 cm/s
Quota 45 metri.
25 minuti al contatto


#253

Modello 3d con oggetti “familiari” per avere un’idea delle dimensioni:


#254

mancano 240 secondi al touchdown!
EDIT: Almeno secondo il simulatore…


#255

molta confusione in sala cotrollo tra tempo di bordo e tempo terrestre; c’è stato un primo applauso al momento del touchdown in orario di bordo e un secondo applauso quando sono arrivate le telemetrie a terra!

Dopo 48 minuti hanno finalmente aggiornato le telemetrie pubbliche.

Missione compiuta, ritorno in quota in corso a 43cm/s


#256

In questa immagine si vedono sul terreno gli effetti dei propulsori della sonda.


#257

quindi la povere c’è, non sono solo sassi, meno male.
Ma il prossimo touchdown in programma era di backup o faranno comunque un altro campionamento?


#258

Telemetrie piuttosto scombussolate al momento, comunque H2 è più o meno in orbita di parcheggio a 5000-6000m


#259

Stanotte alle 4 la sonda è arrivata alla sua posizione abituale a 20 km da Ryugu.


#260

Telemetrie molto incasinate e a tratti proprio interrotte, comunque bene o male H2 è effettivamente ormai tornata QUASI a quota 20000:

. Il LIDAR si è impallato (come al solito a queste quote…), ma la quota desunta per reverse engineering dai dati del simulatore Jaxa è di 18709 metri.

In pratica tocca ricavarsi la quota dall’area della superficie del disco che rappresenta Ryugu nel “simulatore di telecamera”; tale superficie è chiamata ONC_A nei dati:
image


#261

Ci vuole un po’ di tempo per “leggere” tutta l’immagine, però è venuta fuori una ricostruzione interessante. Purtroppo mi si è bloccato il logger delle telemetrie all’inizio della discesa, quindi una parte dei dati ho dovuto ricostruirla a mano. Se volete giocare con excel :slight_smile: , i dati grezzi sono qui: https://programmi.000webhostapp.com/hayabusa2/simulator/ONC_A-log.txt
I 12 numeri dopo le date sono i valori cumulativi dei thruster. Le telemetrie ufficiali terminano lì, poi ho aggiunto una colonna con la velocità calcolata da me sulla base della telemetria precedente, e ogni tanto escono valori a vanvera.